Landolfi (PD): “Caldoro riapra subito ospedale Scafati. Sanità salernitana gestita da Forza Italia”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Landolfi_PD_Salerno“Mi é stato riferito che il sindaco della città di Scafati avrebbe dichiarato che il Pd deve fare meno chiacchiere relativamente alla vicenda della sanità in provincia di Salerno. Rispondiamo che ci siamo semplicemente riferiti ai fatti.

Il Direttore Generale dell’Asl, che fino a qualche tempo fa militava nello stesso partito del sindaco, é delegato di Caldoro che, invece, fa ancora parte dello stesso Partito del Sindaco di Scafati: Forza Italia. Chi chiude i reparti, li può riaprire! Chi chiude gli ospedali, li può riaprire. Se vuole, ovviamente.

La domanda sorge spontanea. Chi fa cosa? Rispondiamo al sindaco di Scafati: Caldoro e Squillante.

Quindi, come accade da quasi cinque anni, Forza Italia e Fratelli d’Italia. Loro se la cantano e loro se le suonano!

Squillante, o fa cose che sono concordate con Caldoro, oppure, se non é in linea con il Governatore, deve essere rimosso, sempre dal Governatore, che potrebbe farlo, non essendo Squillante un vincitore di concorso.

Il sindaco di Scafati protesta contro sé stesso, contro Forza Italia. Può non piacere, forse é una crisi di identità, ma é così.

Quanto al mitico decreto 49, anche su questo, é bene ricostruire i fatti. Il decreto 49 o si applica tutto quanto, così com’é, o non si applica affatto!Va bene modificarlo, siamo d’accordo, ma gà da adesso é possibile e doveroso dire che, del decreto 49, se “se ne applica una sola parte”, gli atti sono (a dir poco) illegittimi….ma stiamo parlando di atti dell’ASL e della Regione, cioé, di Squillante e Caldoro e, cioé, l’ex PDL.

La modifica del decreto 49 é un altro depistaggio, come il Polo Specialistico del Respiro, un’altra scienziateria messa in campo per coprire il fatto che Caldoro e Squillante non ne vogliono sapere di riaprire l’Ospedale di Scafati. La gente di Scafati si vuole salvare la vita, vuole il Pronto Soccorso h24. Questi sono i fatti.

Il Partito Democratico sostiene da sempre la riapertura del Pronto Soccorso e, quindi, delle funzioni vere dell’Ospedale di Scafati. Ma le scelte non dipendono da noi.

Né da quelli di noi che non amministrano la Regione, che é guidata da FORZA ITALIA e da CALDORO, né da quelli di noi che, anche quando governava il PD, ne attaccava la gestione sulla sanità. Ma molti anni, e molta acqua, é passata sotto i ponti. Se dopo quasi cinque anni sì dà ancora la colpa al passato, negando la logica delle responsabilità di adesso che sono evidenti, allora, di questo passo arriveremo alle guerre puniche.”

A scriverlo è Nicola Landolfi segretario provinciale del Partito Democratico di Salerno.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.