Figc: Tavecchio, “Ok critiche, ma non accusa razzista. Condurremo politica contro ogni discriminazione”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
FIGC_Tavecchio“Accetto tutte le critiche ma non l’accusa di razzista, perché la mia vita testimonia l’esatto contrario”. Carlo Tavecchio nel ribadire le scuse dopo le frasi sui giocatori stranieri che hanno scatenato la polemica, si difende. “La Federazione condurrà una politica fattiva contro ogni discriminazione”. “Nel mio discorso – spiega il candidato alla presidenza della Figc – in maniera impropria, e per questo mi scuso ancora una volta, mi riferivo al fatto che sono a favore dell’integrazione, ma al contempo rinnovo la necessità di scoraggiare l’utilizzo di calciatori che non migliorano la qualità del nostro campionato. Come scritto nel mio programma elettorale, se sarò eletto Presidente della Figc, la federazione condurrà una politica fattiva contro ogni discriminazione. Accetto tutte le critiche ma non l’accusa di razzista perché la mia vita testimonia l’esatto contrario”. 

“La vita del presidente Carlo Tavecchio è una continua testimonianza di azioni contro ogni forma di discriminazione. Un intercalare certamente del tutto sbagliato non modifica il giudizio di valore su Tavecchio come persona e come dirigente sportivo”. Lo afferma in una nota il presidente della Lega di serie A, Maurizio Beretta. “Sull’assemblea della Lega Dilettanti si registrano ancora dichiarazioni che tendono a strumentalizzare per finalità diverse una battuta infelice, priva di qualsiasi connotazione razzista e per la quale il presidente Tavecchio si è prontamente scusato – sostiene Beretta -. Mi risulta che tra le molte opere di solidarietà, Tavecchio si sia occupato personalmente, anche recandosi sul posto tutti gli anni negli ultimi 25 anni, della costruzione di due ospedali in Togo e in Benin insieme ai molti missionari che operano in quelle aree. In Togo ha anche costituito una cooperativa per la coltivazione dei pomodori e ha personalmente avviato tre adozioni di bambini a distanza”.

MacalliFIGC: MACALLI (PRESIDENTE LEGA PRO), “STRUMENTALIZZATE DICHIARAZIONI TAVECCHIO. GLI RINNOVIAMO LA FIDUCIA. “E’ sorprendente la strumentalizzazione delle dichiarazioni di Carlo Tavecchio di ieri. Le società di Lega Pro sanno distinguere una battuta infelice pronunciata in un determinato contesto dal pensiero e dall’azione di un dirigente con grandi capacità per il rilancio del calcio italiano, cui rinnoviamo il nostro sostegno”. Lo ha dichiarato, in una nota, il presidente della Lega Pro, Mario Macalli. ”Conosco Carlo Tavecchio da molti anni, ne conosco la generosità e conosco quello che ha fatto nella sua vita in difesa dei più deboli – prosegue Macalli – e nessuno può fargli la morale su questioni di discriminazione razziale, perche’ ho conosciuto poche persone piu’ impegnate di lui in favore delle popolazioni africane e degli extracomunitari che vivono nel nostro paese”
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Se una persona parla in quel modo in un contesto e poi in un altro modo in un altro contesto vuol dire che nasconde un pensiero di fondo di supposta superiorità rispetto ad altri modi di vivere e pensare e non bastano le buone azioni che si vanno a svolgere quotidianamente,sono dichiarazioni inaccettabili per un ruolo pubblico. Continuo a pensare che Tavecchio è inadeguato al ruolo che si appresta a svolgere ed essendo stato vicepresidente FIGC in tutti questi anni è anche corresponsabile dello sfascio in cui si trova attualmente il calcio italiano…………….sarà data l’età un presidente di transizione in attesa di tempi migliori!

  2. Eccolo qua’ era tardi e non sparava un ‘atra cazzata delle sue sto ‘ dinosauro , andate via fuori dai coglioni , incapaci , sfruttatori ,inadeguati , ignoranti e per di più’ anche non onesti , i compagni di merenda VERGOGNATEVI IMBECILLI

  3. Eccolo qua’ era tardi e non sparava un ‘atra cazzata delle sue sto ‘ dinosauro , andate via fuori dai coglioni , incapaci , sfruttatori ,inadeguati , ignoranti e per di più’ anche non onesti , i compagni di merenda VERGOGNATEVI IMBECILLI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.