Sant’Arsenio, avviso del sindaco ai cittadini: “Non aprite la porta a chi si spaccia per impiegati di Coume, sono imbroglioni”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa

Comune_Sant'ArsenioAccade spesso suonino alla porta uomini o donne che si spacciano per impiegati del comune, della Provincia o di un altro ente pubblico, oppure come tecnici inviati da un gestore telefonico o dall’Enel , con il compito di controllare la regolarità di alcuni documenti, di ottenere il pagamento di una fattura o di verificare che gli impianti siano perfettamente funzionanti o a norma. Questi imbroglioni sono persino forniti, il più delle volte, di divisa e tesserino di riconoscimento.

Non permettere loro di entrare, se non dopo aver contattato il Comune, la società o l’ente da cui dicono di essere stati mandati, e non consegnare loro denaro, per nessun motivo! Le visite dei “veri” tecnici sono sempre precedute da avvisi, spesso mediante l’affissione di apposite comunicazioni all’ingresso dell’edificio; inoltre, enti pubblici e aziende non riscuotono mai denaro casa per casa.

 

IL SINDACO

DOTT.ANTONIO COIRO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. E’ opportuno diffondere e far conoscere a tutta la popolazione del Vallo Diano anche questo recente fenomeno (borseggio) che sempre più diffusamente si verifica nei supermercati e centri commericiali: solitamente 2 donne con modi insospettabili ed a volte scuse imprevedibili accerchiano la preda durante la spesa e mettono le mani nella borsa riposta solitamente nel carrello per rubare il portafoglio; di solito si muovono in coppia e sono quasi sempre donne a mettere a segno (furto) colpi da vere professioniste; evitiamo altre vittime e laddove vi siano minimi sopsetti (perchè di solito queste micidiali coppie non hanno carrello e fanno finta di fare la spesa) allertare immediatamente le forze dell’ordine e la direzione del centro commerciale.

  2. E\’ opportuno diffondere e far conoscere a tutta la popolazione del Vallo Diano anche questo recente fenomeno (borseggio) che sempre più diffusamente si verifica nei supermercati e centri commericiali: solitamente 2 donne con modi insospettabili ed a volte scuse imprevedibili accerchiano la preda durante la spesa e mettono le mani nella borsa riposta solitamente nel carrello per rubare il portafoglio; di solito si muovono in coppia e sono quasi sempre donne a mettere a segno (furto) colpi da vere professioniste; evitiamo altre vittime e laddove vi siano minimi sopsetti (perchè di solito queste micidiali coppie non hanno carrello e fanno finta di fare la spesa) allertare immediatamente le forze dell\’ordine e la direzione del centro commerciale.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.