Falaut Campus 2014: all’Università di Salerno si rinnova l’appuntamento con la kermesse

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
FlautoDopo lo straordinario successo delle precedenti edizioni, anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con il Falaut Campus, a cura dell’Associazione Flautisti Italiani con il patrocinio dell’Università degli Studi di Salerno e della rivista Falaut. L’evento si inserisce in un progetto più ampio che prevede altre iniziative quali il Falaut Day, Flautomania e il Concorso Flautistico Internazionale “S. Gazzelloni”. Novità assoluta di questa quarta edizione, che si terrà dall’1 al 6 agosto, è la location: il Campus sarà infatti ospitato per la prima volta dall’Università degli Studi di Salerno, sede di prestigio che garantirà maggiori spazi e servizi ai partecipanti. L’iniziativa è nata con lo scopo di riunire docenti e studenti provenienti da esperienze e territori diversi, al fine di dar vita ad una settimana dove la musica sia la protagonista assoluta.

Con l’obiettivo di rispondere a tali propositi nella maniera migliore, anche quest’anno ad ogni studente sarà data la possibilità di prendere parte alle lezioni quotidiane con un docente esclusivo, di frequentare gratuitamente, come uditore, tutte le altre classi e di farsi ascoltare, in orari concordati, da qualunque altro docente presente, permettendo così a ciascuno di ampliare i propri orizzonti. Intensa sarà la collaborazione con la classe di chitarra, altra grande novità di quest’anno: punto di partenza per creare in futuro una rete di collaborazione con altre realtà strumentali in grado di offrire ulteriori opportunità ai giovani musicisti. Saranno inoltre eseguite registrazioni audio e le migliori performance verranno  pubblicate in un cd distribuito dalla rivista Falaut.

“Timoniere” di questa gioiosa “nave sonora”, in qualità di Direttore Artistico, sarà, come nelle precedenti edizioni, il M° Salvatore Lombardi, che vede ricompensati l’impegno e la passione profusi durante gli anni nella creazione di quest’occasione di crescita e formazione umana e musicale, unica nel nostro Paese per livello e qualità. Seguendo la formula già sperimentata con successo, il ricco cartellone sarà caratterizzato da concerti, seminari, masterclassshowcase e conferenze, programmati con estrema cura per potersi “incastrare” a dovere tra loro al fine di non interferire in alcun modo con l’attività didattica tout court ed essere così fruibili da tutti. L’obiettivo è quello e di rendere ogni giorno passato nel campus un’esperienza di grande valore, dove ogni minuto sia imperdibile per coloro che hanno il piacere di parteciparvi. Le varie attività, incentrate sulla visione a 360° del ricco mondo della musica, saranno gestite da docenti di calibro internazionale degni delle più importanti platee. Ricordiamo, tra gli altri, per il flauto: Enzo Caroli, Salvatore Lombardi, Paolo Taballione, János Bálint, Shimizu Kazutaka, Michele Marasco, per la chitarra: Aniello Desiderio, Senio Alirio Diaz, Piero Viti e Lucio Matarazzo.

Recentemente insignito della Medaglia della Presidenza della Repubblica quale tangibile riconoscimento del suo alto valore artistico e culturale (così come il Concorso Flautistico Internazionale “S. Gazzelloni”), il Falaut Campus si conferma iniziativa ambiziosa e singolare, frutto di un lavoro capillare e scrupoloso. Divenuto, oramai, appuntamento fisso nell’estate musicale italiana e internazionale, si configura non solo come un’irripetibile occasione di esplorazione e formazione, ma anche come una gioiosa possibilità per i musicisti, soprattutto giovani, di conoscenza e costruzione di proficui rapporti umani e musicali, nella splendida cornice dell’ Università degli Studi di Salerno, che per la prima volta si trasforma nel teatro di quella che sarà un’autentica “festa della musica”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.