Scafati: riorganizzazione sanitaria, convocato tavolo tecnico al Dipartimento della Salute della Regione Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Sindaco_Aliberti_ScafatiA seguito dell’occupazione pacifica dei sindaci della Provincia di Salerno presso la Direzione Generale dell’Asl Salerno per richiedere attenzione rispetto alla gestione scellerata della Sanità nel territorio, la Regione Campania ha convocato per il giorno 4 agosto 2014 presso il Dipartimento della Salute un tavolo tecnico per discutere circa il Piano Ospedaliero e la riorganizzazione sanitaria. Il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti: “Ci rammarica la noncuranza da parte del D.G. Squillante che a seguito della protesta pacifica e della chiusura delle porte dell’Asl da lui ordinata non ha avuto neanche la sensibilità di invitare i sindaci per discutere l’emergenza sanitaria nel nostro territorio. Mai abbiamo preteso di ragionare con lui circa la modifica del decreto 49 e di sblocco del turn over, indispensabile in prospettiva della qualità dell’offerta sanitaria e che sappiamo per entrambi dipendere da ben altro fattore quale l’uscita dal commissariamento della Sanità nella Regione Campania.

Il tavolo di lunedì prossimo sarà l’occasione per lamentare questa assenza di dialogo, di confronto tra Squillante e i sindaci della Provincia di Salerno. Durante l’incontro al Dipartimento della Salute ribadiremo l’urgenza di ristabilire l’emergenza sanitaria nei territori da Scafati a Sapri ma l’auspicio è che, quando si uscirà dalla fase commissariale, i sindaci possano avere un ruolo sui temi sanitari e siano presi in considerazione per l’alta percezione che hanno nei territori dei livelli essenziali di assistenza (LEA). Troppe chiacchiere e strumentalizzazioni sono state fatte in questi giorni da soggetti politici che invece hanno grandi responsabilità. Ci aspettiamo che a questo punto il Governo Nazionale e i suoi referenti sul territorio prendano atto delle problematiche,contribuiscano a ristabilire l’emergenza sanitaria, ci facciano uscire dalla fase commissariale riconsegnando la Sanità a Caldoro e al consiglio regionale della Campania”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.