Breda a LiraTv: ”Sarà un campionato difficile ma la Salernitana può essere protagonista”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
roberto_bredaRoberto Breda, capitano della Salernitana in Serie A e allenatore dei granata nella drammatica stagione conclusasi con il triste epilogo della finale persa contro il Verona, si confida ai microfoni di Lira Tv intervistato da Alessandro Ferro. Il tecnico in vacanza per qualche giorno a Salerno “ogni anno devo passare qualche settimana qui: ho una casa, tanti amici e ottimi ricordi” ha un forte legame con la città che gli ha dato tanto sia sul rettangolo di gioco che nella vita.

Sulla scelta da parte della società di Via Allende di ingaggiare Mario Somma:“Penso che la scelta del tecnico sia giusta. E’ un tecnico che ha qualità, ha tantissime motivazioni, conosce molto l’ambiente. Ci è stato, è legato alla piazza e queste non sono frasi di circostanza perché è un tifoso della Salernitana. Sta creando un gruppo, siamo ancora nella fase embrionale sia come idee che come organico (numeri di giocatori) mi sembra che stiano facendo le cose. Sarà un campionato più difficile rispetto all’ultimo. La competitività è alta.”

Tanti punti di contatto tra Somma e l’indimenticabile metronomo trevigiano, protagonisti sia in veste di calciatori che d’allenatori con la Salernitana. In più Breda ha sfiorato la promozione in A, quest’anno con il Latina, città nativa del tecnico pontino a cui da un piccolo consiglio tra il serio e il faceto: “Non sono la persona appropriata nel dare un consiglio al mister soprattutto per i risultati ottenuti e la conoscenza dell’ambiente. Potrebbe fare come ho fatto io sei-sette mesi fa… comprare una bicicletta (ride) e buttar giù qualche chilo”.

Sulle chance di promozione della Salernitana nel prossimo campionato:“L’obiettivo è quello ma non bisogna sottovalutare gli avversari e dar per scontato nulla.Ci sono state tante altre squadre competitive e la stagione è frutto di mille momenti”.

Fonte Salerno Granata

 

Sul suo futuro da allenatore:” Ho scelto di non rimanere a Latina nonostante l’epilogo della stagione è stato molto pesante. Ho fatto, nell’unica volta della mia vita, una scelta più di pancia che di testa. Ora voglio godermi Salerno”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. è sempre un piacere ascoltare il Capitano, è proprio una bella persona, mi piace il fatto che si senta legto alla città.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.