Caldoro vicepresidente Conferenza delle Regioni: “Non mi sfugge responsabilità scelta unanime”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
pronto_soccorso_salerno_inaugurazione_caldoro_de_luca_8 Il Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, è il nuovo vicepresidente della Conferenza delle Regioni. Il nuovo presidente è Sergio Chiamparino (PD), governatore della Regione Piemonte. Lo ha deciso a Roma la Conferenza dei presidenti delle Regioni. ”Non mi sfugge e sento la responsabilità e la scelta unanime del ruolo e della funzione di assegnata a Sergio Chiamparino e a me”.
A parlare è il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, intervenendo in Consiglio e commentando la sua elezione a vicepresidente della Conferenza delle Regioni. ”Il voto unanime della Conferenza – afferma – è stato un segnale istituzionale e politico”. Un riconoscimento che arriva ”in un momento particolarmente difficile” quando è in atto ”il processo di cambiamento e riforme in Parlamento e il procedimento di riforma del sistema dei poteri delle autonomie locali”.
L’aver scelto, ”in maniera unanime e collegiale una grande Regione del Sud” è un risultato che Caldoro estende ”all’intera attività della Giunta e del Consiglio regionali per quello che siamo riusciti a fare, dimostrando che la Campania è una Regione punto di riferimento, all’avanguardia” che ha oggi ”una credibilità, forza e validità maggiori per la nostra azione politica e amministrativa, che ha portato la Campania a essere giudicata positivamente rispetto alle cose messe in campo”.
Caldoro ha ribadito che il confronto con il Governo da parte della Conferenza delle Regioni ”non è mai mancato per costruire un percorso, anche al di là delle tante questioni emergenziali”. Davanti, spiega Caldoro, c’è un lavoro che ”dobbiamo svolgere, tenendo conto delle differenze che ci sono tra le Regioni italiane”.
ALCUNE REAZIONI ALLA NOMINA DI CALDORO
Toti, nomina Caldoro marcia in più anche per il Sud
“L’ottimo lavoro di Stefano Caldoro alla guida della Regione Campania è un dato innegabile. La sua nomina a vicepresidente della Conferenza Regioni apporterà in quell’ambito tutta la serietà e l’abnegazione che sono propri del suo essere. Questa nomina mi sembra oggi ancora più rilevante alla luce dei dati rilasciati ieri dalla Svimez che vedono il Sud in gravissime difficoltà. Caldoro saprà dare una marcia in più ed aiutare non solo la sua Campania, ma tutte le regioni”. Lo dichiara in una nota Giovanni Toti, eurodeputato e consigliere politico di Forza Italia.
Carfagna, Caldoro garanzia per Italia e sud 
“La scelta di Stefano Caldoro alla vicepresidenza della Conferenza Stato-Regioni è una garanzia per l’Italia e per il Sud. Una scelta che conferma la dedizione del politico e le qualità dell’uomo. A Stefano e al neo presidente Sergio Chiamparino auguro buon lavoro”. Lo dichiara in una nota la Portavoce di Forza Italia alla Camera, Mara Carfagna.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.