Castel San Giorgio: finanziato da Regione progetto ristrutturazione scuola elementare Lanzara

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Comune_Castel_San_GiorgioIl Sindaco di Castel San Giorgio Franco Longanella e l’Assessore alle Politiche Scolastiche Raffaele Sellitto, comunicano che è stata firmata la convenzione con la Regione Campania, nell’ambito dell’accelerazione della spesa, relativa al finanziamento per il “Progetto di manutenzione e ristrutturazione della Scuola Elementare “Amendola” di Lanzara con un importo pari a € 1.796.766,02.

«Un risultato straordinario per l’Amministrazione Longanella – ha dichiarato l’Assessore Sellitto – perché con il finanziamento di questo progetto avremo una scuola elementare e materna all’avanguardia, al passo coi tempi. Gli interventi riguarderanno il rifacimento totale della palestra da tempo inagibile, l’ammodernamento di tutti i servizi. Ci proiettiamo verso il futuro con una scuola sicura e che garantirà agli studenti lo sviluppo di crescita formativo all’interno di una struttura che diventerà un fiore all’occhiello del nostro Comune e di tutta la Provincia di Salerno».

Gli interventi di riqualificazione riguarderanno la scuola materna che si articolerà al piano terra, con la disposizione delle aule sul lato che si affaccia sulla via pubblica, lasciando sul lato opposto alcuni servizi e il locale per la mensa con annessa cucina. Al fine di migliorare la resistenza meccanica dell’intero edificio e di renderlo conforme alla normativa vigente in tema di adeguamenti sismici, sarà sostituita la pavimentazione, gli infissi interni ed esterni e gli impianti. Sarà inoltre recuperato anche uno spazio all’aperto per i giochi.

La scuola elementare,  composta da quattordici aule, occuperà la restante parte del piano terra e tutto il primo piano, con accesso attraverso una scala interna a tre rampe. E’ prevista anche qui la sostituzione degli infissi interni ed esterni e della pavimentazione, oltre a rinforzi strutturali e inserimenti di telai di controvento nell’area corridoio. Sarà recuperata un’ area dedicata a giardino.

Gli interventi più importanti riguarderanno la palestra del plesso che, secondo le indicazioni contenute nella relazione di verifica di vulnerabilità sismica ai sensi dell’ Ord. P.C.M. n.3274/03, è la parte di edificio che necessita di un più ampio intervento strutturale.

Sarà demolita la struttura preesistente, limitatamente alla parte nord, a partire dall’attacco con la muratura della scuola, e verrà realizzata una nuova struttura con ossatura in acciaio e copertura con travi e legno lamellare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.