Grassi via dopo 13 giorni di ritiro. Non era meglio puntare su Gustavo?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Salernitana_GustavoSalerno e Grassi, la grande incompiuta. Si chiude senza mai essere cominciata l’avventura in granata del talentuoso giocatore toscano. Ieri la Salernitana ha ufficializzato il trasferimento a titolo definitivo al Pontedera. Sul sito web ufficiale il 31enne trequartista ha precisato che il trasferimento al Pontedera è stato da lui fortemente voluto per esigenze familiari e personali”. Un anno dopo stessa scena anche se questa volta Grassi non ha disputato neppure un minuto di gare ufficiali. A differenza dello scorso anno, però, in questa stagione, Grassi sapeva di avere parecchie chance con Mario Somma. I dialoghi continui tra i due, il lavoro sugli scemi e sulla posizione tattica.

Insomma Grassi era un punto fermo nell’idea di gioco del mister che ne aveva saputo, da subito, individuare pregi e caratteristiche. Contrariamente  allo scorso anno quando non si erano neppure capite le reali potenzialità del calciatore quest’anno Grassi aveva tutte le possibilità di mettere in mostra il suo talento con la maglia granata. Ed invece indosserà quella amaranto di Pontedera. Restano dubbi e perplessità sulle ambizioni di questo atleta dotato di colpi incredibili ma che a 31 anni continua a preferire, questioni familiari a parte, piccole realtà di provincia piuttosto che importanti vetrine come Salerno e la Salernitana. Ad ogni modo le intenzioni di Grassi erano apparse chiare fin dal primo giorno nel pre raduno a Salerno. Era il caso di continuare a puntare su un giocatore che fin dal principio aveva detto di non voler restare a Salerno? Perché tutto questo spazio ad un atleta che ha disputato gran parte del ritiro a San Vito di Cadore lì dove si sta costruendo la base della Salernitana?

Si poteva risolvere con largo anticipo la questione evitando di tirarla per le lunghe? Anziché puntare su Grassi demotivato non era meglio trattenere a Salerno Gustavo? Intanto ora la società dovrà colmare la casella lasciata vuota dal folletto toscano. Tanti i nomi che vengono accostati alla Salernitana in queste ore. Si tratta di giocatori svincolati ed in cerca di contratto. Tra questi c’è anche l’ex enfant prodige del Bari Lanzafame che potrà però rientrare in campo solo a Novembre dopo aver scontato la squalifica per omessa denuncia. Per l’attacco Sforzini resta l’obiettivo ma deve ancora risolvere il suo contratto con il Pescare. Il nodo è questo. E mentre Cacia chiude definitivamente ogni discorso non volendo scendere in Lega Pro l’altenativa a Sforzini resta Cani.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Mi sa che quest anno sarà l’ ennesimo flop! spero di sbagliarmi. Ma questi giocatori fenomenali gonfiati dalla stampa locale, non li vedo proprio.

  2. Caro Gigi Grassi, lo scorso anno hai dato la colpa della tua partenza a quel burino di Sanderra… quest’anno che scusa troverai?!?
    Hai dimostrato di essere un calciatore che può fare la differenza in Lega Pro, ma a 31 anni sei e resterai sempre un “giocatorino da provincia”, uno che può far la differenza solo in squadrette come il Pontedera…
    Meglio 1 Gustavo che 10 Grassi!

  3. Ma xkè bisogna fare sempre critica su qualsiasi cosa?!?!?!La società ha fatto di tutto x mantenere un calciatore che è importante x la lega pro,è inutile ora dire che è un mezzouomo …sono tutte chiacchiere dovute al rancore xkè è andato via: ha semplicemente fatto una scelta di vita,e ci sta!!!! é un calciatore che ovviamente non può essere paragonato a gustavo xkè è una certezza,mentre gustavo è una scommessa in proiezione futura e quindi è ovvio che la società abbia fatto di tutto x mantenere Grassi! se non l’avesse fatto avreste detto che è stato mandato via a cuor leggero! FATE I GIORNALISTI E NON I COMMENTATORI :in questo modo mettete solo astio tra piazza e società…menomale si diceva di remare tutti nella stessa direzione!!!

  4. Ma xkè bisogna fare sempre critica su qualsiasi cosa?!?!?!La società ha fatto di tutto x mantenere un calciatore che è importante x la lega pro,è inutile ora dire che è un mezzouomo …sono tutte chiacchiere dovute al rancore xkè è andato via: ha semplicemente fatto una scelta di vita,e ci sta!!!! é un calciatore che ovviamente non può essere paragonato a gustavo xkè è una certezza,mentre gustavo è una scommessa in proiezione futura e quindi è ovvio che la società abbia fatto di tutto x mantenere Grassi! se non l\’avesse fatto avreste detto che è stato mandato via a cuor leggero! FATE I GIORNALISTI E NON I COMMENTATORI :in questo modo mettete solo astio tra piazza e società…menomale si diceva di remare tutti nella stessa direzione!!!

  5. Voglio vedere se Vidal andrà via se diranno che era meglio non perdere tempo o tenere Giaccherini.
    Grassi, purtroppo, è un fuoriclasse x la lega pro. molto meglio che Foggia. Detto questo Gustavo è un funambolo che si fa volere bene dai tifosi ma che a conti fatti non fa la differenza in lega pro. Evidentemente ha chiesto un ingaggio da big.
    La società ha fatto bene ad insistere su Grassi, xchè era un suo calciatore, quanti matrimoni salterebbero se uno si arrendesse al primo no delle ragazze?
    Spero solo che la salernitana abbia recuperato una buona somma e che venga preso un buon calciatore. Signori, non siamo male già adesso. ce la giochiamo

  6. grassi mi raccomando l’anno prossimo quando vieni a salerno ricordagli che non eri degno della salernitana come hai fatto anche l’anno scorso mi raccomando

  7. VASellin alèèèèè o’ pecorino cà muffa……e patan paesan….comm è bell azzappà a terra…….Nuje simm l’Avellin….senza o…..zappa zappa a terra…..zupp zupp marescià.,….aspettando l’inverno a Natale a Zampagnaaa a chiedere l’elemosina a Salerno tutti a Salerno a Natale vogliamo la monetina suuuu enn fallit l’azienda Avellinese…..Ciriaco 86 anni sei la nostra storia…da padre in figlio….

  8. Sono avellinese e siccome ho poco denaro sniffo “il pecorino grattugiato” mmmhh adesso stà in promozione a 7,50 €

  9. signori dai…ora rimpiangiamo gustavo, bravissimo ragazzo buon giocatorino ma se vuoi fare la differenza non e’ un giocatore su cui puntare, grassi poteva essere al caso ma trattenere qualcuno controvoglia non ha senso, una scelta come quella che ha fatto grassi e’ avere le palle, scelta di vita e di famiglia al posto magari di palcoscenici migliori…onore alla tua scelta…..se la sociata’ ha le palle trova uno piu’ forte, e credetemi ne e’ pieno….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.