Salerno: nuovo sbarco di migranti, approda nave con 1.424 persone a bordo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Nave_San_Giusto_immigratiE’ approdata intorno alle ore 15 all’interno del Porto di Salerno la Nave anfibia “San Giusto” della Marina Militare che trasporta 1424 migranti tratti in salvo nel canale di Sicilia. E’ la terza nave di migranti che attracca nello scalo commerciale di Salerno, dove il 19 luglio scorso approdarono altri 2128 migranti provenienti da Siria, Palestina, Iraq, Somalia ed altri Paesi del Maghreb ed ancor prima altri 1100 profughi sfuggiti ai conflitti bellici in corso nei loro territori.

Le modalità di “accoglienza” sono state le stesse predisposte sia il 1° sia il 19 luglio scorsi quando arrivarono a Salerno complessivamente più di tremila migranti, la maggior parte destinati ai centri di accoglienza dei comuni delle cinque province campane, di Lazio, Umbria, Molise, Calabria, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana. Preparati per la circostanza più di 2000 pasti per i profughi e numerosi punti medici attrezzati: sul posto numerose associazioni di volontariato tra cui l’Humanitas che schiera uomini e mezzi.

 ”Abbiamo predisposto un piano di trasferimento – ha detto il prefetto di Salerno – con pullman e con due aerei in partenza da Napoli (Capodichino) con destinazione Genova e Milano”. Oltre al piano di accoglienza già collaudato negli sbarchi del 1 e del 19 luglio, si apprende che sulla nave San Giusto nessuno dei migranti dovrebbe avere criticità sanitarie e patologie gravi. ”Ci sono bambini e donne incinte – ha detto il prefetto Pantalone -”. A chi le ha chiesto di segnalazioni a bordo di eventuali scafisti, il prefetto ha risposto: ”C’è la squadra mobile della questura di Salerno che sta operando in questa direzione”.

Dopo l’identificazione gli immigrati sono stati indirizzati nei centri di accoglienza. Il piano predisposto dal ministero dell’Interno prevede le seguenti destinazioni: Molise (60); Basilicata (20), Liguria (75), Umbria (85), Lombardia (250), Piemonte (110), Veneto (150), Friuli Venezia Giulia (100), Toscana (100), Trentino (20), Abruzzo (60), Campania (300). La distribuzione nella regione Campania e’ la seguente: Napoli (80), Salerno (80), Avellino (60), Caserta (60), Benevento (30). 

 

 

Non mancano le polemiche per il terzo sbarco. Il Sindaco De Luca ha detto: “Dobbiamo fare un discorso di verità in merito al problema dei migranti. Siamo ovviamente pronti e disponibili ad accogliere le navi nel nostro porto, ma dobbiamo dire con sincerità che non siamo in grado di trattenere le persone che sbarcano, perché non c’è nessuno spazio fisico a disposizione. Se dobbiamo dare una mano per le identificazioni e per le cure mediche, lo facciamo; ma è necessario che il resto del paese dia una mano per l’accoglienza delle persone che sbarcano in città. Ringrazio il Prefetto che sta facendo un eccellente lavoro di coordinamento, che ci consente di governare il problema in maniera accettabile. Ci auguriamo ovviamente che presto si svegli l’Europa, perché è una vicenda che non può continuare in questo modo”.

Tavella della CGIL ha espresso solidarietà ai migranti ma nel contempo ribadito di non mettere in crisi il lavoro all’interno del Porto.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. BENE ! CE NE ACCORGEREMO… STATENE PURE TUTTI CERTI DELLE CONSEGUENZE CHE ACCUSEREMO IN TERMINI DI TRANQUILLITA’ SOCIALE, QUESTA GENTE NON PORTA P.I.L., MA SOLO DISPERAZIONE E LO SAPPIAMO TUTTI !

  2. Io sono per il metodo Malta, altrimenti l’esodo con quello che ne conseguirebbe sarà inevitabile.

  3. 2000 persone alla volta, ma dico negli altri paesi esistono sbarchi come questi da noi? Il PD dove vuole arrivare? Manodopera a basso costo per le aziende? Renzi ci faccia capire.

  4. La città di Melilla (enclave spagnola in territorio marocchino) è completamente recintata per evitare “invasioni marocchine” in territorio spagnolo e conseguentemente in Europa. Se una cosa del genere la facesse l’Italia, il PD e SEL farebbero succedere il finimondo….Il fatto è che gli immigrati, i “nuovi italiani” saranno fonte di voto e quelli della sinistra lo sanno bene e perciò fanno di tutto per farli entrare perchè domani saranno l’ago della bilancia…..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.