Amichevole: la Salernitana batte 2-0 il Lanciano, decidono Mendicino e Tuia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Parma_23La Salernitana vince 2-0 contro il Lanciano, squadra di categoria superiore, chiudendo con una vittoria il mini-ciclo di amichevoli cominciato lunedì sera contro il Parma
(match finito 0-2 per i ducali). A decidere l’incontrole reti nella ripresa di Mendicino al termine di una bella azione personale, e del difensore Tuia che direttamente da calcio piazzato firma il raddoppio. Un successo importante per il morale ma soprattutto indicativo per il tecnico Mario Somma in vista del primo impegno ufficiale della stagione (domenica sera al “Moccagatta” sfida di Coppa Italia tra Alessandria e Salernitana). Cornice dell’amichevole contro il Lanciano ancora una volta lo Stadio “Direcu” di Eboli. Questa volta rispetto al match di richiamo contro il Parma non ci sono 4mila spettatori sugli spalti ma poco più di 700. Un dato comunque importante che manifesta le ambizioni per questa stagione di una intera tifoseria pronta più che mai a sostenere anche questa stagione la squadra di Lotito e Mezzaroma.

LA PARTITA. Al 4-2-3-1 di Mario Somma, D’Aversa risponde schierando il Lanciano con il 3-5-2 con due ex Salernitana in campo: Mammarella e Vastola. Somma deve rinunciare a Gabionetta e Foggia ma ritrova Giacomini e schiera anche l’ultimo arrivato Giandonato che disputa una prestazione importante anche se alcuni meccanismi sono ancora da rodare. In avanti Ginestra che parte titolare contrariamente a quanto avvenuto con il Parma. A dirigere il match Pasquale Boggi della CAN C, figlio d’arte: il papà è infatti l’internazionale Robert Anthony Boggi. Il primo tempo non regala particolari emozioni: granata ordinati ma poco brillanti in fase offensiva con la coppia d’attacco che non trova gli spazi giusti per far male. Nessuna azione degna di nota da rimarcare se non qualche mischia che frutta solo qualche corner. Da segnalare un brivido procurato da Trevisan e Gori a 5 minuti dal riposo, un malinteso tra difensore e portiere granata che ha rischiato di provocare un autogol.

LA RIPRESA inizia con un piglio diverso soprattutto per la Salernitana: dopo la prima tranche di cambi effettuati dai due allenatori la Salernitana sblocca il risultato al 13° grazie ad una bella conclusione ad incrociare di Mendicino. Dopo un tentativo di reazione del Lanciano i granata chiudono il match al 25esimo con una punizione di Tuia dalla distanza. Da segnalare nella fase finale dell’incontro almeno due belle parate del giovane portiere Sabbato entrato ad inizio secondo tempo che mantiene inviolata la porta granata.

 Salernitana-Lanciano 2-0

SALERNITANA (4-2-3-1): Gori (1′ st Sabbato); Colombo (33′ st Nappo), Lanzaro (25′ st Tarallo, 43′ st Trozzo), Trevisan (1′ st Tuia), Giacomini (1′ st Scalise); Giandonato (18′ st Grillo), Pestrin (1′ st Castiglia); Volpe (1′ st Mounard), Mendicino (30′ st Dragonetti, 43′ st De Sio), Nalini (12′ st Bianchi); Ginestra (14′ st Cappiello).

Allenatore: Somma.

VIRTUS LANCIANO (3-5-2): Aridità (1′ st Casadei);  Troest (39′ st Scrosta), Aquilanti, Amenta (1′ st Ferrario); Conti (24′ st Gatto), Agazzi, Vastola (12′ st Turchi), Di Cecco (42′ st De Feo), Mammarella (24′ st Nunzella); Thiam (24′ st Monachello), Piccolo (24′ st Verna).

A dispodizione Fioretti, Esposito, Bei, Di Prisco.

Allenatore: D’Aversa.

Arbitro: Boggi di Salerno (Monetta/Grieco)

Marcatori: 13′ st Mendicino, 29′ st Tuia;

Ammoniti: Giandonato (S), Vastola (L);

Angoli: 1-7; Recupero: 0′ pt – 5′ st;

Spettatori: 700 circa.

 

VIDEO SALERNOGRANATA.IT 

 

La partita – SALERNITANA -LANCIANO 2-0

 PRIMO TEMPO

1′- Gara iniziata con quindici minuti di ritardo, Salernitana maglia banca calzoncini neri, Lanciano in rossonero;

6′ – Ci prova Nalini nei granata che mette al centro ma Volpe (ex di turno) spara a lato;

11′ – Lanciano pericoloso con De Cecco ma Gori sventa in angolo;

15′- Tenta la botta Pestrin, ma la difesa abruzzese libera in corner;

20′-Ammonito Vastola che disturba Gori al rinvio dopo una buona uscita aerea del portiere granata;

24-′ Lanciano sfiora il gol: Thiam a porta vuota ciabatta la sfera;

29′ – Mammarella, ex di turno nel Lanciano pericoloso più volte lungo l’out, Giacomini salva in corner;

31′ – Lancio al bacio di Giandonato per Nalini, cross per Ginestra che commette carica sul portiere;

38′ – Punizione di Giandonato dopo una bella discesa di Giacomini , la sfera è bloccata da Aridità;

40′ – Salernitana che rischia di fare autogol con un pasticcio tra Gori e Trevisan;

41′ – Ottimo lancio di Ginestra per Nalini, il Lanciano chiude bene;

45′ – Finisce il primo tempo della partita con il risultato di 0-0;

SECONDO TEMPO

46’ – La ripresa inizia con una serie di sostituzioni: Somma schiera Sabbato in porta per Gori, Tuia per Trevisan, Scalise per Giacomini, Castiglia e Mounard per Pestrin e Volpe. Anche gli ospiti sostituiscono il portiere e mandano in campo Amenta per Ferrario;

50’ – Prima ammonizione per la Salernitana: giallo per Giandonato;

55’ – Mendicino sfiora il gol con un tiro da lontano violentissimo respinto dal portiere non senza qualche difficoltà;

58’ – GOOOLLLL della SALERNITANA!! Mendicino sblocca il risultato firmando l’1-0!

IL GOL: azione personale di SuperMendo che palla al piede punta la porta e dopo aver eluso il pressing di un paio di difensori conclude con un destro ad incrociare che trafigge Casadei.

55’ – Ancora cambi nelle due formazioni: Cappiello rileva Ginestra mentre Bianchi entra per Nalini. Nel lanciano fuori Vastola per Turchi;

63’ – Somma lascia rifiatare Giandonato inserendo Grillo;64’ – La risposta del Lanciano è in una punizione dai 25 metri di Mammarella che termina alta sopra la traversa;

65’ – Ci riprova il Lanciano: questa volta a negare la rete agli ospiti sono i guantoni di Sabbato che respinge una conclusione da fuori velenosa di Agazzi;

68’ – Nuova girandola di sostituzioni nel Lanciano che cambia ancora i suoi interpreti; anche Somma risponde: dentro Trozzo per Lanzaro;

73’ GOOOLLLL della SALERNITANA!! Il raddoppio porta la firma di Alessandro Tuia!

IL GOL: il difensore è bravo a calciare una punizione rasoterra dalla distanza che coglie impreparato il portiere ospite.

75’ – Somma richiama in panca anche Mendicino, al suo posto Dragonetti. Applausi per l’autore del primo gol granata;78’ –C’è spazio anche per il giovanissimo Nappo che rileva nella Salernitana Colombo;

82’ – Lanciano pericoloso con Turchi che impegna il giovane ma bravo Sabbato che respinge una conclusione angolata e molto pericolosa;

87’ – Il tecnico Somma manda in campo tutti gli elementi di riserva: entrano Tarallo e De Sio al posto di Trozzo e Dragonetti entrati da una ventina di minuti;

90’ – Si giocherà fino al 95esimo;

95’ – L’arbitro Boggi fischia la fine della partita: la Salernitana vince 2-0

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.