Cgil,Cisl, Uil Salerno: blocco cantiere Porta Ovest, Regione eviti ennesima opera incompiuta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
galleria_porta_ovest_salerno_santa_barbara_3Il tavolo voluto fortemente dai segretari generali Patrizia Spinelli, Ferdinando De Blasio, Gino Adinolfi rispettivamente Feneal UIL Filca CISL Fillea CGIL  ha fatto emergere con quanto superficialità è stato affrontato il blocco parziale del cantiere Porta Ovest, nei fatti si sono persi 3 mesi di lavoro che traducendolo  significa  700  metri di lavorazione in galleria in meno.

Quello che ci preoccupa è che difficilmente si potrà recuperare quindi potrebbe svanire l’ultimazione per la data prevista settembre 2015  poiché entro dicembre 2015 vanno chiusi tutti gli iter burocratici amministrativi e tecnici pena la perdita del finanziamento.

Bastava poco rispondere tempestivamente a tutte le sollecitazioni fatte con richieste di incontro rivolte alla Autorità Portuale.

Si stigmatizza l’assenza del primo cittadino on. De Luca al quale vogliamo ricordare che è un’opera che serve anche alla città per defluire il traffico e che in prima persona dovrebbe impegnarsi affinché la Regione effettivamente si impegni per dare la tanto attesa autorizzazione da parte della commissione ambientale per l’utilizzo delle rocce da scavo.
Al tavolo inoltre registriamo la  latitanza della Regione Campania,  giustificata solo da una riunione con il Presidente  della Autorità Portuale. Nel frattempo  in attesa di sciogliere le riserve rispetto all’iter burocratico che allo stato attuale non consente di capire quali siano le documentazioni necessarie per sbloccare i lavori di scavo della Galleria, la  triste realtà è solo quella di far rimanere a casa circa 45 lavoratori.

La tempistica elefantiaca della Regione Campania non ci consentono di fare previsioni ottimistiche a breve tempo. Ribadiamo che vale  la pena di rimarcare  che l’Opera cosiddetta “Porta Ovest” usufruisce di Fondi Europei che hanno una scadenza imperativa entro e non oltre l’anno 2015. Non vorremmo che sul territorio salernitano si compiesse l’ennesimo scempio in materia di “opere incompiute” con sperpero di denaro pubblico, oltre la perdita dei livelli occupazionali in un Settore come quello Edile già fortemente martoriato dalla crisi.

FeNEAL-UIL                                           FILCA-CISL                                   FILLEA-CGIL       

(Patrizia Spinelli)                                  (Ferdinando De Blasio)                (Luigi Adinolfi)

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. calma,vedrete che faranno come la metropolitana, tra qualche mese daranno il via libera cosi potranno dire che hanno sbloccato il lavoro per 45 operai. naturalmente parlo dei politici regionali.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.