Edifici e terreni dello Stato diventano patrimonio comunale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Comune_CapaccioL’intero centro servizi di Capaccio Scalo diventa patrimonio comunale: l’edificio annesso alla Chiesa di San Vito, gli edifici che ospitano la sede del Comune e dello Psaut, l’oratorio, il parco la Collinetta, gli edifici delle scuole materna, elementare e media e l’ex biblioteca. Al patrimonio comunale vengono, inoltre, acquisite la spiaggia e la pineta in località laura, comprese le aree dei camping Nettuno, Ulisse e Athena, e un terreno rurale nella contrada Gromola.

L’Agenzia del Demanio, ha infatti accettato la richiesta di attribuzione, a titolo non oneroso, di beni di proprietà dello Stato, presentata dall’Area Patrimonio del Comune di Capaccio Paestum. Il trasferimento viene effettuato in attuazione al decreto legislativo numero 85 del 28 maggio 2010 sul Federalismo Demaniale. Un’opportunità che l’amministrazione comunale di Capaccio Paestum, guidata dal sindaco Italo Voza, ha subito colto e che si è resa possibile grazie al lavoro certosino dell’Area Patrimonio. In questo modo si è messa fine anche all’annosa questione della proprietà degli edifici del centro servizi di Capaccio Scalo, da sempre utilizzati per ospitare uffici pubblici e scuole, sebbene non appartenessero al patrimonio comunale.

«E’ un risultato importante raggiunto grazie al lavoro dell’assessore Nicola Ragni, del consigliere Franco Longo e dei funzionari dell’Area Patrimonio del Comune che con tenacia e precisione svizzera sono riusciti ad acquisire al patrimonio comunale beni di uso pubblico di cui nessuna amministrazione, fino ad oggi, si era preoccupata» ha affermato il sindaco Italo Voza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.