Carfagna (FI): “Ok le riforme, ma Renzi capisca che gli italiani sono la prima risorsa dello Stato”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
mara_carfagna_foto_grande_salerno“L’approvazione in prima lettura della riforma del Senato, ha dimostrato che quando il Governo lavora in comunione d’intenti con noi si procede nella giusta direzione. Le riforme che vuole Matteo Renzi sono quello che Silvio Berlusconi ha chiesto per 20 anni. Ma riforme costituzionali a parte, c’è un punto nodale che merita attenzione: la ripresa economica. Sentiamo il premier ed il Ministro Padoan parlare di “uscita dalla crisi” ma di fatto non la vediamo”. Lo dichiara la Parlamentare salernitana del Popolo della Libertà e di Forza Italia Mara Carfagna.

“Non si capisce perché il Premier ha messo il turbo alle riforme mentre per quelle economiche i tempi sono quelli della lumaca. Forse sottovaluta la situazione del Paese? Gli italiani continuano a soffrire. In pieno agosto le città sono piene, le località marine non sono prese d’assalto e gli imprenditori del settore turistico lamentano un forte calo del giro d’affari. Non bastano più le “belle parole” del premier, soprattutto se poi vengono smentite dai conti. Ce lo ha fatto notare Bankitalia, l’Istat e addirittura la stampa estera, per non parlare della recessione tecnica confermata da un Pil in discesa per il secondo trimestre consecutivo”. “Siamo tutti concordi – dice la Carfagna – che l’Italia vada riformata nel suo impianto istituzionale, ma è necessario anche che si attui una seria politica economica che ridia linfa alle famiglie. Non si può far quadrare i conti dello stato impoverendo gli italiani. I cittadini sono la prima risorsa di ogni stato. Solo dando la possibilità a loro di produrre, di lavorare e di rimettere in moto l’economia l’Italia potrà tornare ad essere una vera protagonista dell’economia mondiale, come Renzi e Padoan ripetono a mo di disco rotto.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. ALCUNI ITALIANI sono una risorsa ….. altri sono dei peracottari che sfruttano, evadono, fanno cartello, riciclano i capitali della mafia travestendosi da capitani d’industia, stringono patti e alleanze con i mafiosi nostrani e con quelli esteri, usano le istituzioni per trafficare armi, cocaina, rifiuti, prostitute. Ecco, i proventi di questi illuminati vanno stanati, requisiti e investiti in attività lecite e funzionanti.

  2. Guayhhoo quante è brutta la tua ingnoranza sei proprio un peracottaro meridionale.Un turista del nord di passaggio.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.