La Basilicata entra a far parte dell’Aeroporto di Salerno, la soddisfazione del Consorzio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Aeroporto_di_Salerno_aereiIl Consorzio e la società di gestione Aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi S.p.A. accolgono con enorme soddisfazione l’ingresso della
Regione Basilicata nella compagine  aeroportuale, segno tangibile dell’interesse oltre regione dello scalo salernitano. La Basilicata ha deciso di seguire la Regione Campania per rilanciare il Costa d’Amalfi rafforzando la filiera istituzionale a sostegno di chivorrà diventarne il gestore. “È stata premiata la lungimiranza, la caparbietà e la onestà intellettuale di tutti i rappresentanti, delle associazioni di categoria, della camera di commercio e delle istituzioni – si legge in una nota – che hanno investito sforzi personali ed economici in questo progetto.

“Ringrazio il Presidente Pittella e tutto il consiglio regionale della Basilicata – dice l’A.U. avv. Walter Mauriello – per questo atto che assumerà, nel tempo, una importanza storica su cui si poserà l’investimento e l’implementazione economica dei territori lucani e campani. Dal mio canto non posso che sentirmi lusingato ed onorato nel condividere questo progetto con istituzioni importanti e con persone che hanno dedicato a questa progettualità tempo e passione”. “L’augurio – continua Mauriello – è di creare sempre maggiore consenso attorno alla ripresa dello scalo salernitano, vista la grande capacità politica che hanno i rappresentanti istituzionali della provincia salernitana”. L’avv. Fasolino, presidente del consorzio invece ha dichiarato: “Aspettavamo fiduciosi l’entrata della regione Basilicata, plaudiamo all’iniziativa ed al sostegno del presidente Pittella che con le sue ampie vedute si è proiettato oltre i confini regionali”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. okkè:- staerei addò ‘e volimo mettere:- qui inquinano:- < ? a me non piacciono pikkè io viaggio a "piedi" :- è kiaro 'sto fatto:- ?

  2. E arrivato oramai la maturità di cambiare regione con un referendum popolare, di allontanarci definitivamente dal napolicentrismo e far parte di una regione sana come quella della basilicata.
    Per il futuro di Salerno è Avellino e la valorizzazione delle loro provincie. Pronti per una raccolta firme.

  3. Certo, ci vuole coraggio, molto coraggio, per investire in una struttura che non ha mai funzionato e che non funzionerà mai per lo sviluppo turistico del territorio, salvo per le tasche di dei componenti la strttura di governo in pratica i parassiti della politica.
    Si prega la pravda di non censurare.

  4. Basilicata, la provincia di Salerno non solo confina ma si insinua in quella lucana. Potenza? Altro che Napoli, ci pensate? Tre provincie Potenza, Matera Salerno e se vogliamo fare il poker Avellino.
    Basilicata, regione ricca non solo di tradizioni, c’è anno il petrolio e non hanno lo stesso indice sulle r.c.a. auto, un mio amico di Viggiano, paga per la sua Mercedes clk meno di quanto io paghi per la mia smart.
    Lucani, se volete ci accordiamo, lo dico per i miei conterranei, avremmo solo da guadagnarci nel cambio. Parlate ad un Potentino di Salerno e vedete la differenza se lo si fa con un napoletano, i primo ci riconoscono i secondi ci snobbano.

  5. Concordo con te..ne guadagneremmo in tutto!..accoglienza,risorse,qualita’ della vita e di rapporti!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.