Salerno, al via operazione “Strade sicure”: militari “ripuliscono” lungomare dagli abusivi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
lungomare_salernoE’ partita ieri sera a Salerno l’operazione “Strade sicure” – fortemente voluta dal prefetto Gerarda Maria Pantalone con la partecipazione attiva del neo questore Alfredo Anzalone e delle altre forze di polizia che metteranno a disposizione i proprio uomini e i proprio mezzi per presidiare le aree ritenute più critiche in questo periodo.
Il lungomare salernitano, via Mercanti, piazza Sedile del Campo, via Roma sono state presidiate dalle forze dell’ordine, due volanti della polizia e una pattuglia di vigili urbani supportate da venti soldati prestati dal Reggimento Cavalleggeri Guide. I militari avranno un ruolo importante nelle attività di contrasto sia del commercio abusivo che della movida violenta: sono questi, infatti, i due nemici da sconfiggere dopo che per settimane, se non per mesi, i residenti del centro città e i commercianti hanno invocato il pugno duro contro chi violava la legge o disturbava la quiete della city fino a tarda notte con urla e schiamazzi nonché risse. E ieri sera il lungomare di Salerno che va da piazza della Concordia sino alla spiaggia di Santa Teresa appariva un lungo fiume di persone che non erano costretti a dimenarsi e dribblare tappeti e bancarelle dei venditori abusivi. Infatti questi ultimi sono stati costretti a liberare i viali e accomodarsi sulle panchine. Anche a via dei Mercanti i venditori di ciondoli e collane, per di più bengalesi, si contavano sulle dita di una mano per la felicità di residenti e commercianti che si dicevano invasi a tutte le ore del giorno e della notte. L’operazione continuerà per tutto il periodo estivo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Era ora che sgombrassero gli ambulanti spero facciano lo stesso anche con i parcheggiatori abusivi che vengono a chiedere i soldi anche a chi ha il tagliando residente!

  2. Ma ci voleva tanto? Solo che questi venditori di contraffazione devono scomparire non accomodarsi sulle panchine, devono capire, una volta per tutte, che a Salerno non c’è posto per loro, quindi non limitiamo queste operazioni alla settimana di ferragosto!

  3. Ma la guardia di finanza esiste per la merce co troffatta e non sono loro preposti per i controlli povera italia sono sempre i manici che non funzionano la loro fortuna e che non possonon essere licenziati

  4. ci volevano i militare perchè i vigili a salerno sanno solo fare cassa con le multe vessando i cittadini per il tutto il resto si cagano sotto di prendere i paccheri.

  5. Che bello, ancor di più leggere i commenti sei beoti estasiati sopra!
    Militari prestati all’allontanamento dei pericolosissimi ambultanti, a 10 metri due ragazzi si accoletellano in piena sera.
    Queste si che sono strade sicure! Voi si he avete capito quali sono i mali da combattere, addirittura con l’esercito, i disgraziati. E i deliquenti nostrani e non fanno quel che gli pare. Siete tutti ridicoli!

  6. Solo gli ambulanti? E i parcheggiatori abusivi del Ruggi, della clinica del sole che stanno li da decenni, amici dei vigili urbani, quando gli diamo la pensione?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.