Uomo ucciso da figli a Montecorvino: autopsia conferma ricostruzione indagini. Lunedì convalida dei fermi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
cadavere_carabinieri_boschiSlitta a lunedì l’udienza di convalida dei fermi da parte del gip del Tribunale di Salerno dei figli di Romano Di Francesco il 69enne di Montecorvino Pugliano  i cui resti carbonizzati furono rinvenuti nella notte tra il 5 ed il 6 agosto scorsi in località Occiano di Montecorvino Rovella.
Intanto l’autopsia ha fornito ulteriori elementi su quanto avvenuto nella casa di Di Francesco nella notte tra il 5 e il 6 agosto quando l’uomo è stato ucciso dal figlio D.F.G. al culmine di una violenta lite. Il medico legale avrebbe accertato che il pensionato ha subito violente percosse con evidenti traumi. I colpi mortali sono da ricercare nello sfondamento dello sterno con la conseguente pressione sul cuore. Dall’autopsia è emerso che nei polmoni non vi è nessuna traccia di anidride carbonica a conferma che il decesso è avvenuto prima che al cadavere venisse appiccato il fuoco dal figlio con la complicità della sorella D.F.S..

Già i carabinieri del Sis (Sezione Investigativa Scientifica) nella notte tra giovedì e venerdì scorsi nella cucina dell’abitazione di Di Francesco, hanno rinvenuto sul pavimento e sui piedi delle sedie numerose tracce ematiche che qualcuno della famiglia aveva provveduto a ripulire. Escluso anche che la vittima sia stata stragolata. I fili elettrici trovati sul collo – secondo l’autopsia – sono serviti solo per tenere stretto il sacco di tela nel quale il corpo del pensionato era stato avvolto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.