Anas, Esodo Estivo 2014: bilancio positivo per il secondo week end di grandi partenze

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
autostrada_traffico_salerno_viadotto_1Nel secondo week end di agosto si è confermato il bollino rosso previsto dall’Anas, con traffico ad alta densità su tutta la rete stradale e autostradale in gestione, ma senza particolari disagi o criticità. Il bilancio è stato positivo per chi ha viaggiato da venerdì 8 agosto a domenica 10 agosto, con tempi di percorrenza accettabili e al massimo qualche rallentamento.

In questo fine settimana, da venerdì ad oggi, la circolazione è stata caratterizzata da spostamenti di breve e lunga percorrenza, per le ultime grandi partenze di ferragosto, ai valichi di frontiera, sulle dorsali adriatica, tirrenica e Jonica, sulla E45, sulla statale 7 “Appia”, sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria e sulla rete stradale di Sicilia e Sardegna, in direzione della costa.

Nei tre giorni (8-9-10 agosto) l’Anas ha impiegato sulla propria rete, in turnazione, circa 2.500 addetti e oltre 1.070 automezzi, utilizzando per il monitoraggio del traffico e per le informazioni all’utenza circa 1.800 telecamere e 300 Pannelli a Messaggio Variabile.

L’attività del personale dell’Anas è stata focalizzata verso i servizi di viabilità e traffico, pattugliamento dei percorsi alternativi e presidio di snodi, assistenza e soccorso agli utenti.

Anche oggi, domenica 10 agosto, si sono registrati forti volumi di traffico, da ovest ad est e da nord a sud, in direzione delle località balneari o di montagna, con transiti alle ore 17 in leggero incremento rispetto ai dati del 2013 (+1,8%).

Dopo la pausa delle ore centrali della giornata, al momento il traffico tende ad aumentare soprattutto per gli spostamenti locali e i rientri dal week-end.

Domani, come previsto dal calendario dei giorni critici, sono previsti flussi di circolazione intensa soprattutto nella mattinata, sia per le ultime partenze in vista del lungo week end di ferragosto, sia per la ripresa della circolazione dei mezzi pesanti.

Nella giornata di oggi, alle ore 17, sulla rete Anas l’arteria a maggior volume di circolazione è l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, con circa 70 mila transiti (oltre 43 mila in direzione sud). Seguono il Grande Raccordo Anulare di Roma con 67 mila transiti in uscita ma anche in entrata, in conseguenza dei primi rientri del fine settimana, la Roma-Fiumicino con 46 mila passaggi, il Raccordo autostradale 13 per Fernetti (direzione Slovenia) con circa 31 mila transiti, e sulle direttrici delle vacanze, la SS77 “della Val di Chienti” (30 mila), la SS1 “Aurelia” (29-28 mila transiti sia nel tratto laziale che a San Vincenzo, nel livornese), la A19 Palermo-Catania (28 mila), la statale 379 “Egnazia e delle Terme di Torre Canne” nel brindisino (25 mila), la statale 16 “Adriatica” sempre a Brindisi (25 mila), la A29 Palermo-Trapani (23 mila), la statale 714 Tangenziale di Pescara (22 mila), la statale 101 nel Salento (21 mila).

Al momento si segnala qualche rallentamento, per traffico intenso, sulla statale 1 “Aurelia” in Liguria, sulla statale 20 “del Colle di Tenda e di valle Roja”, in direzione Francia, sulla statale 16 “Adriatica”, in Abruzzo (Teramo), Marche (Pesaro Urbino) ed Emilia Romagna (Rimini), sulla statale 36 “del lago di Como e dello Spluga” in Lombardia (Sondrio), sulla statale 7 Appia in Campania (nell’avellinese) e nel Lazio (Latina), sulla statale 18 “Tirrena Inferiore”, in Campania (nel salernitano) e in Calabria (tra Vibo Valentia e Reggio Calabria).

In questo week end sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, da venerdì alle ore 17 di oggi, si sono registrati 270 mila transiti (circa 185 mila in direzione sud) e la circolazione in direzione sud è stata sempre intensa, soprattutto nella giornata di ieri 9 agosto, per i forti flussi veicolari diretti verso le località turistiche del Cilento e del Golfo di Policastro in Campania, sulla dorsale tirrenica e jonica di Basilicata e Calabria e in Sicilia. I disagi al traffico si sono ridotti notevolmente grazie ai 341 km di nuova autostrada e alla presenza di un solo cantiere inamovibile, di circa 4 km, tra Lauria e Laino Borgo,ai confini tra Basilicata e Calabria, che comporta la circolazione a senso unico di marcia. Rispetto agli anni passati i cantieri inamovibili con conseguenze sulla viabilità sono passati dai 94 km del 2011 ai circa 4 km del 2014 e rappresentano appena lo 0,9 per cento dell’intero tracciato autostradale.

Per la sola autostrada A3 l’Anas impiega 300 addetti; 85 mezzi operativi; 48 pannelli a messaggio variabile e nuovi sistemi di controllo della velocità, come il Vergilius attivo su 52 km da Salerno a Sicignano. Per l’intero periodo dell’esodo estivo sono attivi 9 nuclei di pronto intervento dislocati tra le aree di Salerno, Cosenza e Reggio Calabria.

Al momento anche sulla A3 il traffico è in leggero aumento, rispetto al primo pomeriggio, soprattutto in direzione nord per i primi rientri dal fine settimana, ma senza disagi. In direzione sud permane qualche rallentamento solo sul tratto calabro-lucano tra Lauria Sud e Laino Borgo, in corrispondenza del cantiere. Agli imbarchi dei traghetti per la Sicilia i tempi di attesa sono regolari.

Sulla statale 145 “Sorrentina” anche oggi i flussi veicolari in entrambe le direzioni non hanno creato alcun disagio, il traffico è stato intenso, ma scorrevole lungo l’intera arteria della penisola Sorrentina e nella nuova galleria “S.Maria di Pozzano”. Nell’intero fine settimana, da venerdì fino alle 17 di oggi, si sono registrati oltre 47 mila transiti in entrambe le direzioni di cui oltre 25 mila in direzione Seiano e circa 22 mila in direzione Pozzano. Anche sulla statale Sorrentina nelle prossime ore si prevede traffico molto intenso soprattutto in direzione Napoli per i rientri dal fine settimana e per gli spostamenti locali dai lidi balneari.

Circolazione intensa anche sulla statale 163 “Amalfitana”, ma senza criticità, con flussi veicolari diretti alle località balneari di Positano, Ravello e Amalfi.

Per la giornata odierna rimane in vigore fino alle ore 23 il divieto di transito sulla rete stradale e autostradale per i mezzi pesanti con massa superiore alle 7,5 tonnellate, al di fuori dei centri abitati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.