Tim Cup e Lega Pro: Pontedera di rimonta grazie a Grassi, bene anche Savona e Pisa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Parma_porta_goal_reteNel primo turno di Coppa Italia, L’Aquila, una delle squadre indicate dagli addetti ai lavori come probabile protagonista del girone B, ha faticato non poco per sbarazzarsi dell’Altovicentino (formazione di serie D nata dalla fusione fra Marano e Trissino). Pagliari prova il modulo con il trequartista inserendo Mancini (ex Salernitana e Taranto) dal 1’ alle spalle di Perna e De Sousa. Al 14’l’ex Pisa e Como Raffaele Perna (ultimo gol al ‘Mazza’ con una mano quando vestiva il nerazzurro) ha aperto le marcature, poi il pareggio di Roveretto e infine ai supplementari è stato il centrocampista Lorenzo Del Pinto a permettere agli abruzzesi di passare il turno (sarà il Bologna il prossimo avversario).

Il Santarcangelo cede in pieno recupero in casa della FeralpiSalò di Pinardi e Abbruscato. Decide il giovane esterno Axel Gulin in prestito dalla Fiorentina. Piero Braglia si coccola il suo Pisa targato Modena. L’ex coppia canarina Stanco-Napoli stende il Rapallo Bogliasco e guadagna il secondo turno con il Carpi. Apre il centravanti (sostituito dall’ex Spal Rachid Arma al 62’), poi la doppietta di Aiman Napoli è intervallata dall’ala sinistra ex Primavera della Roma e L’Aquila Frediani. Al Savona il set contro i laziali del Terracina. La squadra degli ex Cabeccia e Quintavalla (in campo dal primo minuti) si sblocca con Sanna, i liguri trovano la doppietta di Demartis, poi negli ultimi sette minuti dilagano con il rigore di Cerone (ripescato dall’Eccellenza con la Viterbese dopo gli anni tra i Pro con Pisa, Mantova e Barletta), il colpo di testa di Carta e con un altro rigore trasformato dal giovane Spadafora (ex Santarcangelo). Per la squadra di mister Di Napoli il prossimo avversario sarà il Bari.

L’Inter B ovvero il Prato cede in casa delle vespe per 1 a 0 con rete su rigore di Rita. Il Pontedera di Indiani, a lungo accostato alla panchina della Spal, supera in rimonta il Messina passato in vantaggio con Pepe. Poi, ci pensano Grassi, appena rientrato a Pontedera da Salerno, con una doppietta e Luperini a ribaltare il risultato e a conquistare la sfida con il Cittadella. Il Teramo si arrende al SudTirol. Apre Fink, poi pari di Lapadula (arrivato dal Parma dopo il prestito in Slovenia alla ND Gorica). Nel finale doppietta di Fischnaller e nel recupero dal dischetto arriva l’amara soddisfazione della doppietta personale anche per Lapadula.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.