Cuccaro Vetere: il Ministro Lanzetta in visita nel Cilento, assisterà al “Palio del Ciuccio”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Ministro_LanzettaIl ministro agli Affari Regionali Maria Carmela Lanzetta sarà presente in visita istituzionale nel Cilento mercoledì 13 agosto  a Cuccaro Vetere per partecipare al Palio del Ciuccio, tradizionale iniziativa organizzata dall’amministrazione comunale da oltre 30 anni, con l’intento di conservare e valorizzare la secolare presenza dell’asino nelle attività umane. Accompagnata dal Sindaco della città, dott. Aldo Luongo e dall’on. Simone Valiante, deputato alla Camera dei Deputati, il ministro presenzierà allo svolgimento della manifestazione che vedrà in primo luogo la firma del primo protocollo di intesa fra i comuni di Cuccaro Vetere, Ginosa, Massafra, Galatone, Oria e Palo del Colle nell’ottica di un progetto nazionale delle Città del Palio finalizzato a stabilizzare gli eventi di promozione e consolidare la rete territoriale. Quindi parteciperà al Premio delle Città del Palio che sarà conferito annualmente da ogni comune aderente al protocollo d’intesa a personalità che si siano distinte per l’impegno nei settori della politica, delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’industria, del lavoro, della scuola, dello sport, della sanità, della tutela dell’ambiente, delle attività sociali e di volontariato. Per la prima edizione, l’Amministrazione di Cuccaro Vetere ha deciso di assegnare il Premio delle Città del Palio al ministro Lanzetta “per aver promosso e sostenuto progetti culturali che hanno contribuito ad affrancare la comunità locale dall’illegalità e per aver stimolato la partecipazione alla vita pubblica mediante esperienze di cittadinanza attiva”. Un premio sarà conferito anche all’on. Antonio Valiante, già sindaco della cittadina cuccarese “per l’azione lungimirante diretta a migliorare le condizioni sociali ed economiche del Cilento nei suoi 50 anni di attività politica”.  Alla manifestazione saranno presenti anche il Console della Repubblica di Croazia e i sindaci del Cilento e Vallo di Diano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Spero che il ministro si renda conto di come hanno ridotto il Cilento:
    Isolamento totale,strade interrotte,economia privata distrutta,assistenzialismo e parassitismo statale dilagante che produce solo povertà.Spero che il ministro si renda conto che nel Cilento ci sono coscienze libere che chiedono libertà e autonomia.
    Movimento Liberi Cilentani

  2. Tutte queste personalità presenti!!!!Addirittura il console della Croazia ex area appartenente alla Iugoslavia di Tito ed oggi repubblica autonoma di Croazia!!!!!Mi domando ma perchè non è stato invitato alla vetrina anche il capo rivoluzionario del movimento autonomo Cilento Nazione??

  3. Mi domando!!! ma chi paga tutte queste spese??Il Cilento è in ginocchio per le vostre inefficienze e incapacità e voi politicanti di provincia ancora continuate a sprecare denaro pubblico.Si stava meglio ai tempi dei BORBONI.

  4. Vorrei chiedere ai tutti i sindaci dei comuni del Cilento presenti a questa sfilata di ciucci,chi paga la vostra diaria giornaliera in presenza al palio dei ciucci???Sicuramente i contribuenti del popolo Cilentano!!!
    Mi raccomando signori sindaci,tutti presenti con striscia tricolore!!!
    Tutto spreco di denaro pubblico,credo che sia il caso di tagliare gli sprechi e ridurre anche a voi stipendi e benefit.Tutte sinergie sprecate.
    Cilentano indignato

  5. La notizia resta chiusa al grettume dei villaggi di provincia del cilento.
    Se ci fosse stata la presenza di Berlusconi avrebbe avuto una risonanza più forte su scala turistica.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.