I fatti del giorno: lunedì 11 agosto 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiRENZI, FAREMO RIFORME MA DECIDIAMO NOI, NON TROIKA O BCE
PREMIER AL LAVORO. ANCHE NAPOLITANO RIENTRATO A ROMA
Matteo Renzi rientra a Roma nella settimana di Ferragosto per
cominciare a definire l’agenda delle misure economiche per
settembre. In una intervista al Financial Times rivendica
autonomia nelle decisioni da Troika, Bce e Commissione Europea,
assicurando che il rapporto deficit-Pil resterà entro il 3%.
Rientrato a Roma anche il presidente Napolitano.
—.
IRAQ, NOTTE DI TENSIONE A BAGHDAD. CONFERMATO MASSACRO YAZIDI
MALIKI DENUNCIA MASSUM.SICUREZZA CIRCONDA CENTRO CAPITALE
Notte di tensione a Baghdad, dove ieri sera le forze di
sicurezza hanno circondato la zona verde poco prima che il
premier sciita al Maliki annunciasse in tv di voler denunciare
il presidente Massum per violazione della Costituzione. Dopo la
conferma del massacro di 500 yazidi da parte dei jihadisti
aumenta la pressione internazionale per un nuovo esecutivo. E
mentre gli Stati Uniti richiamano parte del loro personale
d’ambasciata, oggi in Iraq giunge l’inviato del Papa.
—.
TRE GIORNI DI TREGUA A GAZA, ACCETTATA PROPOSTA EGITTO
RAZZO SU TEL AVIV POCHI MINUTI PRIMA DELL’INIZIO
E’ scattata a mezzanotte la tregua di 72 ore su Gaza, concordata
faticosamente con la mediazione del Cairo. Poco prima un razzo
lanciato da Gaza è caduto vicino Tel Aviv. L’Onu incoraggia la
prosecuzione del dialogo, e una proroga del cessate il fuoco.
—.
TRIONFA ‘SULTANO’ ERDOGAN,’IO PRESIDENTE NUOVA TURCHIA’
VINCE AL PRIMO TURNO CON 52%, ORA RISCHIO STRETTA AUTORITARIA
I risultati definitivi delle elezioni presidenziali in Turchia
confermano la vittoria annunciata del premier islamista Erdogan
con il 52% dei voti. Prima di salutare la ‘Nuova Turchia’ è
andato a pregare nella moschea degli antichi sultani. Cresce il
timore di una stretta autoritaria.
—.
IMMIGRAZIONE: IN ARRIVO A REGGIO C. NAVE CON 1699 MIGRANTI
VIMINALE PREPARA OPERAZIONE ‘SPIAGGE SICURE’ ANTI-ABUSIVISMO
E’ in arrivo al porto di Reggio Calabria la nave San Giusto con
a bordo 1.699 immigrati di varie nazionalità, parte dei quali,
dopo i primi soccorsi, saranno smistati in altre province. Il
ministro Alfano difende l’operazione Mare Nostrum ma torna a
sollecitare una maggiore presenza dell’ Europa. Oggi, intanto,
il Viminale presenterà l’iniziativa ‘Spiagge sicure’ contro
l’abusivismo e la contraffazione.
—.
FIGC, OGGI LA DECISIONE, TAVECCHIO AL RUSH FINALE
TENNIS, TSONGA BATTE FEDERER.ERRANI-VINCI VINCONO A MONTREAL
Tra poche ore l’assemblea della Figc eleggerà il suo presidente
e, nonostante le polemiche che hanno preceduto la decisione,
Carlo Tavecchio sembra ormai al rush finale al vertice del
calcio italiano. Ieri serata di grande tennis, con il francese
Tsonga campione a Toronto contro Federer e la coppia azzurra
Errani-Vinci sul podio a Montreal.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.