Angri: parcheggi e bonifica amianto, l’Amministrazione Mauri a Lavoro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Angri_comuneE’ iniziata la bonifica di Fondo Caiazzo. I lavori appaltati, attraverso la Centrale Unica di Committenza ASMEL, prevedono un servizio di pulizia e bonifica dell’area dove insistono i prefabbricati leggeri con eliminazione dell’amianto. “Finalmente – afferma il Sindaco Mauri – siamo riusciti a scuotere una situazione dormiente da oltre 30 anni. Con perseveranza e dedizione, abbiamo dato dignità abitativa ad oltre 100 famiglie e stiamo passando alla fase di demolizione ed eliminazione dei prefabbricati leggeri e con essi a debellare il pericolo amianto. Un obiettivo perseguito con particolare attenzione a salvaguardia del territorio e della salute dei cittadini.

Non è stato facile – continua il Sindaco Mauri – dare attuazione al progetto di riqualificazione e messa in sicurezza dei Fondi La lunga problematica connessa all’assegnazione degli alloggi ERP ha ritardato di molto la tabella di marcia che questa Amministrazione aveva stabilito in un primo momento; la mancanza di somme dedicate, poi, ha condizionato il rispetto di tale priorità. Infatti, solo dopo aver sistemato le famiglie negli alloggi e aver concluso il censimento si è proceduto, con la deliberazione di Giunta n. 20 del 11.04.2014, a reperire le somme necessarie”.

La Giunta ha provveduto a modificare ed integrare la delibera di C.C. n. 77 del 28.10.2008 riprogrammando le somme a disposizione con una rimodulazione del riparto dei fondi della legge 219/81 e della legge 32/02. In questo modo è stato possibile reperire le risorse necessarie per la rimozione dei prefabbricati in tutti i Fondi: Caiazzo, Badia, Rosa Rosa e Messina, per un impegno di spesa complessivo di € 610.000,00.  Nell’ambito della riqualificazione delle aree Fondo Caiazzo/Messina, il cui intervento di rimozione dei prefabbricati leggeri avrà un costo di € 220.000,00, è previsto anche la realizzazione del parcheggio.

La superficie adibita a sosta avrà una capienza di circa 200 autoveicoli e i lavori saranno completati entro l’anno. Un nuovo e funzionale parcheggio a ridosso della città che consentirà ai cittadini di potersi spostare in maniera più agevole e favorire in particolar modo le attività commerciali del territorio. “Per il parcheggio di Fondo Caiazzo, così come per le altre aree di sosta gestite dall’Amministrazione – spiega il Sindaco Mauri – saranno istituiti, di concerto con le associazioni e i rappresentanti di categoria, delle tariffe agevolate per i commercianti e i loro dipendenti, così come per i residenti delle strade interessate”.

Nel frattempo, in attesa della conclusione e della consegna dei lavori del parcheggio di Fondo Caiazzo, l’area parcheggio ex MCM sarà fruibile a tariffa calmierata pari a € 0,50 per due ore di sosta, dal lunedì al sabato, escluso festivi, dopodiché saranno proposte, anche per quest’area, agevolazioni per residenti, commercianti e operatori del commercio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.