Salerno: turisti spagnoli in giro per la città trovano i negozi chiusi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
26
Stampa
Infopoint_turistico_Salerno_1Strade vuote e spiagge piene, il ferragosto salernitano è tutto sull’esigua lingua di sabbia, presa d’assedio fin dalle prime ore del mattino da famiglie e comitive pronte a trascorrere l’intera giornata al mare. Il sole batte forte, qualche nuvola corre in soccorso e va bene anche quella per tirare il fiato sotto la canicola. Movimento alla Stazione Ferroviaria, dove giungono a gruppi i visitatori già in tenuta da mare, con zainetti pieni di panini e l’immancabile pallone, mentre ben altro movimento si registra nei vicoli del centro storico cittadino, dove ci sono turisti spagnoli che non puntano certo il mare. Per loro, è una giornata tutta da dedicare alle bellezze artistiche, architettoniche e storiche di Salerno. Girano nel cuore della city guardandosi attorno, trovano tanti angoli caratteristici e nemmeno un negozio aperto dove poter comprare, magari, un ricordino. Già, oggi era ferragosto per tutti. Anche per i commercianti. Fonte LIRATV

Infopoint_turistico_Salerno_2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Salerno, turisti in giro per la città trovano i negozi chiusi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

26 COMMENTI

  1. A Salerno vogliono fare turismo? E come?
    Negozi chiusi? Certo tanto il commercio è florido e nessuno ha bisogno di vendere di più.

  2. Non credo, se scendono dalle navi sono abbuffati come i maiali. Peccato per i negozianti, era una buona opportunità per guadagnare qualcosa in tempi di crisi e rimanere chiusi in un altro perdiodo.

  3. Questo tipo di giornalismo con un articolo cosi isterico e approssimativo è quello che ha portato il Pd al governo facendo credere al popolo che fosse la salvezza e invece è stata la rovina dell’Italia. Continuate a vantarvi di De Luca e le navi dei miliardari, la crisi colpirà anche voi giornalisti, anzi…mi chiedo se qualcuno pagherà uno stipendio a chi scrive questi articoletti.

  4. Mi vanto di De Luca eccome e sono super convinto che il paese sia stato devastato da un delinquente prima e da un barbone inconcludente
    , in stato confusionale,che sta cercando di trasferire la propria confusione al popolo…ma non tutti abboccano per fortuna.

  5. Chi è che ha scritto il post citando de luca sarà un commerciante sulla spiaggia, di quelli che si lamentano ed hanno le tasche piene.

  6. parlano di citta turistica e di crisi ma qua crisi commercianti vergognatevi le cose vanno bene altrimenti stavate aperti tutti non vi lamentate volete stare aperti tt le domeniche avendo commessi in nero o nn pagarli la giornata festiva e poi il 15/8 state tutti con le pakke a mere e, mo i soldi c’è l’avete….commerciante di salerno vergognati evasore…

  7. Ci avete stancato con questi articoli! Mo per quattro turisti apriamo il mondo. ….. ma oltre ponteggio siete mai arrivati? A Formentera il sabato pomeriggio nel capoluogo i negozi sono chiusi ….. a Parigi la domenica sono chiusi …..!!!!! Ma voi veramente siete convinti di quello che scrivete?

  8. Non capisco cosa c’ entri De Luca, mica può costringere i commercianti a tenere aperti i negozi.
    Su l’ operato del Sindaco non potete che esserne orgogliosi, vi ha trascinato fuori da una situazione peggiore di quella napoletana.

  9. Ma che ci azzecca De Luca. Qualche volta ci azzecca e qualche volta no! per esempio ci azzecca quando fa finta di non vedere che la polizia municipale (che disastro!) ignora ciò che vedono tutti (i posteggiatori abusivi storici del Ruggi) o licenzia il responsabile dell assunzione del deliquente (spero ex) custode del Ghirelli.

  10. Ma che cosa volete dai commercianti? Saranno affari loro se vogliono star chiusi o no. Il ferragosto vale per tutti ed anche per loro giustamente. La vostra idea di turismo e vecchia e fallimentare, secondo alcuni il turista viaggia solo per fare shopping. Per fortuna sono pochi gli sfigati che hanno questa concezione della vacanza, e dei negozi e dello shopping se ne sbattono. Ad ogni modo 3 navi, 10000 persone, e neanche un anima sul corso. I commercianti meno male che sono restati chiusi altrimenti si sarebbero privati del loro giusto e meritato riposo e non avrebbero guadagnato un soldo.

  11. mamma mia quante nave da crociera oggi al porto! ce n’erano davvero tante come avevano annunciato.. ma STAT CHIN E PALL’!! AHHAHHAHA A STENTO C’ERA LA SOLITA GRIMALDI!!!!! AAHHHAHAHAHAAHAH PAGLIACCI!!!

  12. L’articolo è un esempio di mal giornalismo. Se si gira in Europa nei giorni di festa nazionale si trova tutto chiuso. A Salerno i ristoranti ed i bar sono aperti. Oggi erano chiusi solo alcuni negozi. Se il giornalista intende fare il giro in serata e non alle 15/16 forse possiamo riparlarne. Il giornalista si informasse bene prima di scrivere. In centro c’erano supermercati aperti la mattina e negozi aperti al pomeriggio, non alle 15. Dalle 17 si apre. E farei notare anche che, nonostante l’orario, il video mostra 3 catene di negozi aperte, la galleria del capitol aperta e non ha certo notato che erano aperti i ristoranti sul lungomare e sul corso. Parliamo del problema dei mezzi che mancano. Ci vorrebbero taxi economici e mezzi in orario. Il turista spagnolo sicuramente non sarà venuto a Salerno solo per il 15 di agosto. Non si viaggia un giorno soltanto, si fa un periodo di vacanza. Nei giorni intorno al 15 abbiamo analizzato quello che succede? I turisti vengono A PIEDI dal molo e girano A PIEDI a Salerno. La vergogna è chi cerca di incalzare notizie pilotate. Come sempre non si collabora ma si lavora “pro De Luca”, “Pro Caldoro”, “Pro Provincia”. E nessuna delle tre comunica con l’altra per dispetti interni. La vera vergogna è questa. Invece di crescere pensiamo a parlar male dei “concorrenti al potere”.

  13. Ignoranti tutti!!!! le altre tre navi arriveranno domenica come era ben annunciato su tutti i siti e giornali. Oggi a Salerno solo cafoni della provincia accorsi giusto per mangiare il gelato del Nettuno…

  14. Turisti spagnoli, ma che ci fate a Salerno????? I salernitani sono scansafatiche ed eternamente stanchi!!!! Andate nel Cilento e godetevi il paradiso.Salerno puzza solo di olio fritto.Andate ,Andate nel Cilento le godetevi le vacanze. Un Cilentano ospitale.

  15. x francesco: hai ragione, qua mi sa che la citta’ turistica se la sono inventata solo con le luci d’artista e il lungomare…. ma i servizi??? lavoro al porto, ed e’ una stilettata al cuore, vedere ( sopratutto la domenica) turisti provenire da altri paese, guardarsi intorno increduli nel constatare che, non solo non ci sono AUTOBUS, ma addirittura nessuno che venda addirittura i titoli di viaggio per accedervi…SE CI FOSSE UN COMUNE CHE SI INTERESSI DI PROMUOVERE IL TURISMO, AVREBBE ISTITUITO NAVETTE COMUNALI A PREZZI ECONOMICI che so, 0,75 a passeggero andata-ritornodal porto alla concordia guadagnando solo le spese e consentendo assunzione di tre quattro autisti il cui costo, sarebbe stato pagato dal turismo. andate fuori citta’, e guardate con occhio critico e non offuscato dalla salernitanita’ ( quale poi, dei cilentani, degli avellinesi, dei cosentini o di tutti gli altri dialetti che si ascoltano nella Nostra Salerno??)e vi renderete conto, che non siamo nemmeno all’anno zero!!

  16. x francesco: hai ragione, qua mi sa che la citta\’ turistica se la sono inventata solo con le luci d\’artista e il lungomare…. ma i servizi??? lavoro al porto, ed e\’ una stilettata al cuore, vedere ( sopratutto la domenica) turisti provenire da altri paese, guardarsi intorno increduli nel constatare che, non solo non ci sono AUTOBUS, ma addirittura nessuno che venda addirittura i titoli di viaggio per accedervi…SE CI FOSSE UN COMUNE CHE SI INTERESSI DI PROMUOVERE IL TURISMO, AVREBBE ISTITUITO NAVETTE COMUNALI A PREZZI ECONOMICI che so, 0,75 a passeggero andata-ritornodal porto alla concordia guadagnando solo le spese e consentendo assunzione di tre quattro autisti il cui costo, sarebbe stato pagato dal turismo. andate fuori citta\’, e guardate con occhio critico e non offuscato dalla salernitanita\’ ( quale poi, dei cilentani, degli avellinesi, dei cosentini o di tutti gli altri dialetti che si ascoltano nella Nostra Salerno??)e vi renderete conto, che non siamo nemmeno all\’anno zero!!

  17. non è solo il problema dei negozi chiusi, fino a qualche tempo fa vicino alla stazione centrale, c’era un punto di accoglienza per turisti. ora l’hanno messo dietro il municipio. ma dato che tanta gente arriva in città con il treno(alta velocità), perchè non tenere un punto di informazione, se veramente si vuole aiutare i turisti a conoscere quello che succede in città? altrimenti la gente si scoccia assai

  18. bisogna mettere diversi punti informativi in città. un esempio: andate a vedere ai sassi di Matera. c’è lente turismo, in città, poi altri punti nella parte alta della città e in basso anche ai sassi. così la gente sa dove andare

  19. MA ANCORA CON QUESTA STORIA?La città turistica si fa con le guide che parlano le lingue (non con le signorine nell’immagine che ahinoi non sapevano una parola d’inglese e alle 13 se ne sono andate) e con le aperture delle attrazioni turistiche,non con l’apertura straordinaria di Casa Bianca o Giovanni u’ verdummar,quand’è che la smettete di tirare la croce addosso a noi negozianti?

    A riprova di ciò che dico ieri sono stato aperto perché ho bisogno di lavorare,noi a Pastena ormai da anni non contiamo nulla per questa amministrazione e ieri ne ho avuto la conferma:ho chiuso alle 14 per disperazione,la giornata fra dipendente e costi vivi l’ho chiusa in negativo di centinaia di euro.Del resto cosa dovrebbe mai venire a vedere un turista a Pastena?Ci sono le potenzialità per farne un distretto del commercio,ma giustamente è più facile dire che è colpa nostra e ogni tanto darci il contentino della notte bianca!

    MAI PIU’ APERTURE FESTIVE,a meno che non mi paghi i costi il sindaco,la prossima volta sto con i miei figli!

  20. Io non sono di Salerno però penso che il sindaco non centri proprio nulla in tutto ciò. Il primo cittadino oltre a creare eventi e strutture per fare giungere turisti nel proprio comune, cosa deve fare? Invece penso che se io fossi un commerciante, magari in difficoltà per la perdurante crisi nonostante abbia guadagnato in passato in modo sproporzionato mantenendo prezzi eccessivamente elevati, ora approfitterei della presenza di turisti per guadagnare onestamente. Scusate il disturbo è solo il mio pensiero.

  21. I Cilentani non hanno bisogno di essere raccomandati perché hanno un senso proprio del fare.Invece lei e i suoi compagni di partito statale
    invidiosi come siete venite nel Cilento solo per inquinare e saccheggiare,se qualche zona di costa è stata deturpata e dovuto ai suoi compagni di partito che credevano di colonizzare.Il Cilento preferisce la Secessione dal’Italia agli sciacalli come voi.
    Liberi Cilentani

  22. Condivido il pensiero di Marco DiVaio e del commerciante di Pastena,che dice di averci rimesso a stare aperto. Quelli che parlano contro i commercianti sono gli impiegati comunali,statali che hanno ferie pagate,giorni di malattia,permessi ecc. Ma quale Città Turistica avete visto per dire che Salerno è una Città turistica?

  23. Volevamo informare lorsignori pezzenti, in particolare il commerciante di pastena e gli altri morti di fame amici suoi, che nei centri commerciali salernitani e limitrofi abbiamo fatto incassi record, i migliori degli ultimi cinque anni. Naturalmente nei nostri centri c’erano anche diversi turisti tedeschi, giapponesi, spagnoli, francesi, tutti accompagnati dai loro minibus turistici. Naturalmente si sono fermati anche per il pranzo, per la merenda e per l’aperitivo serale.

    State senza pensieri, chiudete pure tutto agosto e andate al mare, rigorosamente alla spiaggia libera fronte chiavicone, che è l’unica che vi potete permettere.

  24. Sfortunatamente a Pastena E torrione i turisti ci passano raramente, preferiscono fermarsi al centro o andare direttamente ai centri commerciali

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.