Oggi niente giornali in edicola: ecco i fatti del giorno sabato 16 agosto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna-stampa-salernoIRAQ, UE AUTORIZZA STATI MEMBRI A FORNIRE ARMI AI CURDI
   ISIS MASSACRA 80 UOMINI YAZIDI E RAPISCE 100 DONNE
L’Unione europea autorizza gli stati membri a fornire armi ai

militari curdi che combattono in Iraq contro i jihadisti sunniti
dell’Isis. Lo hanno deciso ieri a Bruxelles i ministri degli
Esteri dell’Ue in un vertice straordinario. Per l’Italia la
fornitura di armi ai peshmerga dovrà essere autorizzata dal
parlamento, ha detto in ministro Federica Mogherini. Anche l’Onu
ieri ha adottato una risoluzione per bloccare i finanziamenti
all’Isis, che intanto ha ucciso altri 80 uomini della comunità
yazida e ha rapito un centinaio di donne.
   —.
   POROSHENKO, DISTRUTTI MEZZI MILITARI RUSSI. MA MOSCA NEGA
   GOVERNI OCCIDENTE PROTESTANO CON RUSSIA, MERKEL CHIAMA PUTIN
Il presidente dell’Ucraina, Petro Poroshenko, ha annunciato ieri
che l’esercito ha distrutto un convoglio militare russo che era
entrato in territorio ucraino da un posto di frontiera
controllato dai separatisti. Mosca ha smentito tutto, ma i
governi occidentali hanno protestato vigorosamente e Angela
Merkel ha chiamato Putin per dirgli di bloccare il sostegno
russo ai ribelli. Resta fermo alla frontiera il convoglio di
aiuti umanitari che Mosca vorrebbe inviare alle popolazioni
delle regioni controllate dai separatisti e attaccate da Kiev.
   —.
   CRISI E MALTEMPO ROVINANO FERRAGOSTO, 50% RESTA A CASA
   SOLE AL SUD, GRANDINE E BOMBE D’ACQUA SU LOMBARDIA E VENETO
La crisi e il maltempo hanno segnato il Ferragosto 2014. Solo
l’8 per cento degli italiani ha festeggiato al ristorante o in
pizzeria, secondo Coldiretti. Il 50% è rimasto a casa propria e
l’11 per cento in quella di parenti e amici. E il maltempo ha
spezzato l’Italia in due: con sole al sud e un clima invernale
al nord. Colpite Lombardia, con violente grandinate nel Lecchese
e nella Bergamasca, e Veneto, dove una bomba d’acqua ha
provocato danni nel Trevigiano. Acqua alta a Venezia.
   —.
   IMMIGRAZIONE: ALFANO, ORA TOCCA ALLA UE
   “NOI CAMPIONI ACCOGLIENZA, SALVATI 70.000 CON MARE NOSTRUM”
Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha scelto la
tradizionale conferenza stampa al Viminale di Ferragosto per
sottolineare che “l’Italia è orgogliosa di aver salvato tante
vite, siamo campioni del mondo di accoglienza”, con 70.000
migranti salvati nel Canale di Sicilia dalle navi
dell’operazione Mare Nostrum. Ma ora tocca all’Europa fare la
sua parte, ha aggiunto Alfano, e subentrare con Frontex a Mare
Nostrum, che ad ottobre compie un anno e “non deve arrivare al
secondo anniversario”.
   —.
   PAPA, LE ECONOMIE DISUMANE CREANO NUOVI POVERI
   “PREGHIAMO INSIEME PER L’UNITA’ DELLE DUE COREE”
Nel secondo giorno del suo viaggio in Corea del Sud, ieri il
papa ha invitato a “respingere i modelli economici disumani che
creano nuove forme di povertà ed emarginano i lavoratori”. Alla
messa celebrata allo stadio di Daejon ha invitato i giovani a
superare le barriere: “siete un’unica famiglia”. Poi un nuovo
appello alle Coree: “Vi chiedo di pregare insieme per l’unità
dei due Stati”. Alla messa hanno preso parte anche i familiari
delle vittime del naufragio del Sewol, che ha causato 230 morti.
   —.
   EUROPEI DI ATLETICA, ITALIANA GRENOT ORO NEI 400 METRI
   PRIMA MEDAGLI AZZURRA. ARGENTO ZEMLYAK, BRONZO TERRERO
Arriva la prima medaglia per l’Italia agli Europei di atletica
leggera di Zurigo e la conquista l’azzurra Libania Grenot, che
vince il titolo continentale nei 400 metri con il tempo di
51”10. L’italo-cubana è andata a prendersi l’oro sul giro di
pista davanti all’ucraina Olga Zemlyak, argento in 51”36 e alla
spagnola Terrero, bronzo con il tempo di 51”38. (ANSA).
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.