Meteo: 48 ore di alta pressione, da martedì Italia divisa. Caldo africano al Sud

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
meteo_sole_caldo“L’ultima perturbazione si sta oramai allontanando e – afferma il meteorologo Andrea Giuliacci – nelle giornate di oggi e domani l’alta pressione occuperà l’Italia, garantendo così tempo bello e stabile in tutto il Paese, con qualche acquazzone isolato nella mattinata odierna solo all’estremo Sud; il caldo sarà sopportabile, con temperature in generale leggermente al di sotto della norma. Da martedì tornerà invece un po’ di instabilità al Nord, di nuovo lambito dalle perturbazioni in transito al di là delle Alpi, mentre al Sud inizierà una nuova ondata di caldo intenso.

“C’è il sole quasi dappertutto, oscurato al più da qualche nuvola passeggera, ma le temperature – sottolinea meteo.it – sono al di sotto della norma, specialmente nelle prime ore del mattino. Adc Aosta questa mattina c’erano 8 gradi, 9 a Rieti, 10 a Trento, 11 a Cuneo e Piacenza. Per domani è previsto ancora tempo buono, appena un po’ nuvoloso nel pomeriggio al nord e sulle Alpi, ma è da martedì che la penisola sarà novamente tagliata in due, meteorologicamente parlando. Sembra profilarsi, infatti, l’arrivo di una nuova perturbazione, che porterà un peggioramento del tempo sulle regioni settentrionali, con qualche pioggia o rovescio sparso più probabili su nord Lombardia ed estremo Nordest.

Qualche nuvola di passaggio anche al Centro e sulla Sardegna, con maggiori addensamenti nel nord della Toscana. Al Sud e Sicilia tempo bello, specialmente al mattino, poi qualche passaggio nuvoloso innocuo nella seconda parte della giornata. Soffieranno venti tesi di Scirocco su Tirreno e Canale di Sicilia. E proprio a causa dello Scirocco le temperature saranno in aumento su tutta la Penisola e sulle Isole.

Inizierà quindi una nuova, intensa ondata di caldo al Sud: una massa d’aria proveniente dall’entroterra nordafricano, dove le temperature massime in questi giorni arrivano a toccare i 45°C, si riverserà sulle nostre regioni meridionali. La seconda parte della settimana vedrà dunque giornate molto calde al Sud e sulle Isole (soprattutto la Sicilia dove si potranno toccare picchi anche di 38°), mentre a tratti il Nord verrà attraversato da perturbazioni in transito sull’Europa centrale. Qualche annuvolamento passeggero anche sul resto dell’Italia, con occasionali piogge possibili al Centro (Toscana, Umbria e Marche).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.