Terremoto Salernitana: finisce l’avventura di Mario Somma

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
32
Stampa
Mario_SommaL’era Somma finisce a due settimane

dall’inizio del campionato. L’allenatore di latina ma salernitano doc lascia la Salernitana al termine di un percorso non facile e ricco di tensioni fin dal giorno del suo insediamento quando al suo fianco non c’era nessuno della proprietà. Il primo a dare la notizia dell’addio di Somma Alfredo Pedullà non nuovo ad indiscrezioni sul mister granata poi puntualmente smentite (vedi vicenda Paletta nella gara amichevole col Parma e le ventilate dimissioni dell’allenatore). In una afosa domenica di metà agosto poco prima delle 19 la notizia choc di Pedullà:  “A causa di incomprensioni tra tecnico e dirigenza si va verso la risoluzione consensuale del contratto. E per la panchina, visto che il presidente è lo stesso, spunta nuovamente il nome dell’ex tecnico della primavera laziale Alberto Bollini, che già in passato era stato accostato ai granata, salvo poi restare a Formello in qualità di responsabile del settore giovanile”.

E’ vero non è vero? I tifosi, chi al mare, chi in città in attesa di ricevere notizie sull’ingaggio dell’attaccante invocato da tempo si ritrovano a dover fare i conti con la bomba tecnica. Somma esce di scena dopo una sola gara ufficiale, quella di Coppa Italia ad Alessandria persa per 1 a 0. Somma come Perrone (quest’ultimo lasciò a 24 ore dal ritiro per poi ritornare a campionato in corso). L’allenatore di Latina, invece, lascia a due settimane dal via per incomprensioni ma anche perché tutte le sue richieste non sono state accettate dal club. Su tutte il mancato arrivo di almeno due attaccanti e la risoluzione di alcuni casi spinosi. Squadra non completa e cantiere aperto aveva sempre detto il mister salvo poi ritrovarsi 48 ore fa la dichiarazione del direttore Fabiani sul Mattino: “La squadra è completa adesso tocca a Somma”.

Somma va via perché in questa storia ci ha messo la faccia fin dal principio. Ha impegnato tutto in questa avventura tirando dentro anche la sua famiglia che fa il tifo assieme a lui per la Salernitana la squadra con la quale da calciatore raggiunse la promozione in B, la squadra che sognava di allenare da una vita senza mai nasconderlo neppure durante le ospitate sulle Tv nazionali. Somma era garanzia di serietà, abnegazione, sacrificio e dedizione. Era il pass di Lotito per riconquistare con i fatti il pubblico granata dopo un anno, quello appena trascorso scandito da delusioni e situazioni grottesche. Sullo sfondo restano tanti dubbi e interrogativi. Perché puntare su Somma se non si credeva completamente nel suo progetto? Adesso il cerino passerà tra le mani di un altro allenatore ma Salerno, questa sera oltre ad aver perso un grande tecnico ha perso anche un grande uomo e tifoso della Salernitana che avrebbe potuto dare tantissimo alla causa granata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

32 COMMENTI

  1. Piena solidarietà alla tifoseria laziale.. Pensavo e speravo si sbagliassero.. Che delusione lotito..a dimettersi non doveva essere il mister bensì lui.. Via dalla nostra città.. Giù le mani dalla salernitana e da salerno

  2. Lotito e Mezzaroma via da Salerno!!!Il popolo Granata pronta anche in eccellenza !!! Buffoni andate VIA !!!!!

  3. A questo punto la scelta e’:CONTESTARE VIOLENTEMENTE LA SOCIETÀ E FAR RITORNARE SOMMA O PERDERE LA NOSTRA DIAGNITA’.Non esistono alternative

  4. Ecco una’altra perla di questa societa’ di pagliacci,dai capintesta al ds,gente da due soldi,venuti solo a prendere in giro ed umiliare una comunita’ intera….avvisaglie quando hanno composto i gironi mandando la Salernitana nel girone C…cesso o quando si è chiesto di giocare la prima giornata fuori casa,puntualmente accontentati con la disputa della partita con il Cosenza ALL’Arechi…..Penso che Somma ci credeva,entusiasta di Salerno e di allenare la Salernitana,lui salernitano d’adozione con moglie salernitana…..dilettanti e C2 tutto facile,vero dementi?, adesso potete anche andare affanculo….

  5. è nell’ordine naturale delle cose; una persona perbene come Somma non può lavorare in un contesto del genere. Dispiace perchè poi il popolo BUE continuerà a dormire sonni profondi, e i vari Mangiafuoco italioti, dalla politica allo sport, continueranno a farsi comodamente i k.zzi loro

  6. e menumal!!!! ma stu somma a parte una stagione a empoli ha collezzionato solo esoneri in carriera….che vada a commentare a 90esimo….allenare e’ ben altra cosa…pirtroppo salerno si conferma amante dei ruffiani….”io tifo salernitana….il pubblico e da serie a” e tutti con somma…..confidiamo in bollini persona seria e competente

  7. Concordo con vecchia guardia.Forte contestazione per far tornare Somma. Che schifo…………

  8. Ma non vi siete accorti che Lotito ci ha preso in giro ancora una volta? Lui pensa solo alla Lazio e se ne frega della Salernitana.
    Ci ha salvato dalla serie D, ma adesso che si tratta di fare sul serio, si tira indietro. Vedrete che finirà come lo scorso anno, cioè un altro anno buttato via. Ma è possibile che non ci sia uno straccio di petroliere arabo che voglia investire qualche “soldo” nella Salernitana?

  9. Somma è un grande perchè non si è piegato a Lotirchio e non meritava di fare questa fine. La verità era lampante, ma per amore della Salernitana gran parte di Noi ha chiuso gli occhi, portando nel cuore la speranza di poter tornare in serie A.
    Questa sera ho avuto la conferma che la Salernitana è morta con Aliberti, abbiamo avuto un surrogato per qualche altro anno con altri falliti e poi siamo spariti, al suo posto è nata la Lazio 2 o se preferite la Lotirchia mezza Lazio, che si è impossessata del Campo e di altri affari nella zona.
    Quest’essere se è temuto e schifato da tutti c’è una ragione, solo il Macallo l’ha messo in riga, per questo farà di tutto per andare in B, il problema è che non ha capito niente dagli errori. A me dispiace solo per la Salernitana e per gente come Somma che amano questa città e questa squadra, anche andando in serie B non mi sento legato a questa gestione patronale con la frusta e senza dialogo che non rappresenta lo sport ed i salernitani, quante offese abbiamo subito per portare in alto i nostri colori. L’unica contestazione possibile è non fare l’abbonamento, a quel punto o fà mea culpa o vende.

  10. Meglio attendere l’ufficialita’, e capire se si tratta di dimissioni o esonero, motivazioni comprese.
    In tal caso meglio che le parti coinvolte, siano chiare.
    Quindi invito i tifosi a evitare per ora commenti duri.

    In caso di dimissioni o esonero, sarebbero sul serio da rivedere le scelte e il modo con cui la società gestisce l’ “azienda” e i suoi dipendenti, in più sarebbe il secondo anno che accade un divorzio ancor prima della fine del ritiro.

    La società e’ forte e stabile, questo e’ vero, ma la forza economica da solo non basta, senza scelte programmatiche.

  11. Cari odiati cugini, ve lo dico per l’ennesima volta nu scimiat soldi in giro nn ce ne sono
    Qualcuno di voi parla di eccellenza vi assicuro nn e’ una bella cosa
    Infine una domanda ma un presidente salernitano no

  12. Se per sposarmi mi devo prendere una che è’ arrogante antipatica e pure brutta meglio restare zitelli.Via Lotito, e porta con te il resto dei buffoni.

  13. Sono uno di quelli che fa l’abbonamento “a prescindere”, indipendentemente da forza squadra o categoria. Però, dopo questo schifo, sto seriamente incominciando a dubitarne, e… se lo faccio io… di abbonamenti se ne faranno meno di 100!!!

  14. meglio cosi e solo un pagliaccio i campionati non si vincono solo con i nomi anche con il cervello e delio rossi e la dimostrazione lui e solo un fallito presuntuoso meglio cosi sono tutti bravi ad allenare con i campioni……e con i soldi degli altri wwww Zeman almeno e sempre coerente anche se non viene capito perché il caclio e marcio e pieno di stupidi giocatori compresi e presidenti compresi lotito e uno che usa il cervello cosa che i tifosi non hanno…salerno e un paese che non avendo imprenditori con i soldi ma solo millantatori morti di fame dobbiamo tenerci questo almeno adesso scegli un allenatore con esperienza grazie

  15. ahaahhahaha che sballo, ma venitevi a vedere l’Avellino, quest’anno saliamo in serie AAAAAA!!

  16. Il calcio, quello vero, è finito da un pezzo ci sono solo interessi in gioco. E tutti gli attori di questo circo cercano di ”azzupparci il pane”.
    In questo mondo non vedo persone ”per bene e onesti” vedo solo soldi non si sa se puliti o sporchi girare vorticosamente!

  17. Ma ve lo ricordate o no i babà che fecero quando stavamo in serie A per farci retrocedere! ogni anno è la stessa storia! in qualunque categoria è tutto pilotato, troppi gli interessi in gioco e troppa delinquenza e illegalità in giro! Lo sport è finito!

  18. se la tifoseria vuole dimostrare di avere le p…e, zero abbonamenti e zero biglietti. Mettiamolo in condizione di vendere per forza la società!!!

  19. Aliberti a suo tempo cercò di fare un poco, solo un poco, di pulizia in questo mondo e fecero fuori lui e la Salernitana! E i nostri giornalisti, e non solo i giornalisti, che hanno costruito una carriera parlando di Salernitana non hanno mai avuto il coraggio e la voglia diraccontarci la verità! Ognuno che bazzica quel mondo mangia il suo piccolo o grande pezzettino di torta.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.