Salerno: è Leonardo Menichini il nuovo allenatore, c’è l’ufficialità

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Menichini_allenatoreE’ Leonardo Menichini il nuovo allenatore della Salernitana. Intorno alle 14.10 arriva anche l’ufficialità dal sito ufficiale della società granata che scrive: L’U.S. Salernitana 1919, preso atto della situazione venutasi a creare in seno alla conduzione tecnica della prima squadra e in attesa di determinazioni dell’allenatore fino ad ora non pervenute, le quali saranno oggetto di attenta valutazione nei prossimi giorni, comunica che Mario Somma a partire dalla data odierna non è più l’allenatore della Salernitana. La Società, al fine di tutelare e garantire continuità al progetto tecnico, comunica altresì di aver affidato la guida della prima squadra al Sig. Leonardo Menichini per l’attuale stagione sportiva”. Menichini subentra dopo l’addio fulmineo di Mario Somma dalla panchina granata silurato in poco tempo dal Presidente Lotito a causa di divergenze dovute sul calcio mercato e la gestione del gruppo, in particolare di alcuni calciatori.

LA STORIA. Menichini comincia ad allenare nel Riccione. È stato il vice di Carlo Mazzone da 1993 al 2003, anno in cui divenne allenatore dell’Ancona neo-promosso in A venendo però esonerato dopo quattro giornate. Ha allenato la Torres in C1 nel 2005 salvando la squadra ed ha avuto anche una esperienza all’estero, in Albania sulla panchina del Tirana dove venne licenziato dopo qualche mese con la squadra al 2 posto. Nel 2006 torna in Italia e siede accanto a Mazzone nel Livorno. Due anni dopo lo ingaggia il Lumezzane in C2 al posto di Mario Petrone. Grazie ai Play-off la squadra viene promossa in Serie C1. L’anno successivo la squadra si piazza al decimo posto di Serie C1. Nel 2009-2010 vincono la Coppa Italia Lega Pro e si piazzano al sesto posto in Serie C1. A giugno 2010 viene ingaggiato dal Crotone in Serie B. Il 27 novembre in seguito alla terza sconfitta casalinga viene esonerato dal suo incarico. Al suo posto subentra Eugenio Corini. Ma dopo i risultati non attesi, Menichini viene richiamato dalla società calabrese, per sostituire lo stesso Corini. Il 9 giugno prolunga il contratto di un anno fino a giugno 2012 con il Crotone ma il 23 gennaio 2012 viene esonerato dopo la quarta sconfitta consecutiva.  Il 18 dicembre 2012 firma un contratto annuale, con opzione di rinnovo automatico in caso di salvezza, con il Grosseto. Viene esonerato il 10 febbraio 2013 dopo aver ottenuto quattro punti in sei giornate. Il 23 marzo 2014, diventa il nuovo allenatore del Pisa al posto dell’esonerato Francesco Cozza. Nel giugno 2014 rescinde consensualmente il contratto con i toscani.

Da calciatore è stato un buon difensore centrale indossando le maglie di Roma, Catanzaro e Ascoli in Serie A, e Novara e Verona in Serie B conquistando proprio con gli scaligeri nella stagione 1974-1975 la promozione in massima serie seppur con due sole presenze all’attivo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. La Salernitana sarà sempre la squadra del mio cuore, ma la società (Lotito) non sa neppure cosa sia la serietà. Che nostalgia per i “vecchi” tempi! Si stava meglio, quando si stava peggio!!!!!

  2. Il problema non e’ Menechini che a mio avviso e’ un buon allenatore ma la poca serieta’ e trasparenza della societa’che dimostra mancanza di un serio progetto. E Somma poteva diventare il nuovo profeta………..

  3. LOTITO E SOCIETA VOGLIONO UN ALLENTORE CHE SI SIEDE IN PANCHINA E STA ZITTO SENZA CHIDERE NIENTE ,,,TANTO CHE SE NE FREG< LO STIPENDIO LO PRENDE LO STESSO.

  4. azz che curriculum state in una botte di ferro se le cose vanno come previsto si preannuncia un esonero a breve ovviamente per salvarvi perche a questo dovete puntare alla salvezza

  5. Nel primo Consiglio Federale agli ordini di Tavecchio è stata presa una decisione importante che riguarda la “discriminazione territoriale”. Il documento emerso dalla riunione a Roma attesta che è stata cancellata dall’articolo 12 “l’offesa, denigrazione o insulto per motivi di origine territoriale” come responsabilità oggettiva della società. Di fatto la squalifica per discriminazione territoriale è stata abolita per la gioia delle curve……..Ora non potete più censurare….Noi siamo Italiani….Italia liberaaaaaa…..Napoli passasse con Partenope della Grecia o con la Monarchia Spagnola dei Borbone cosi non sarete più cittadini ma Sudditti…..i Cittadini appartengono alle Repubbliche, nelle Monarchie solo Re e Sudditi

  6. Perché non ti vai a leggere le cose delle tue squadre o anzi dei tuoi paesi , noi veri Salernitani seguiamo solo la nostra squadra e non gufiamo le altre sub squadre .
    Ma lo so l’invidia per la città di mare di Salerno , per la tifoseria e troppo forte da farvi leggere tutti i giorni le nostre notizie.
    Andatevene gufi

  7. Eravamo nella merda e solo grazie a LOTITO abbiamo eipreso le nostre posizioni.
    LOTITO sa quello che fa e’ un esperto del calcio e sono certo che
    ci portera’ nel campionato che conta in SERIE A abbiate fiducia e
    vedrete. RICORDATE SEMPRE FORZA SALERNITANA.

  8. Eravamo nella merda e solo grazie a LOTITO abbiamo eipreso le nostre posizioni.
    LOTITO sa quello che fa e\’ un esperto del calcio e sono certo che
    ci portera\’ nel campionato che conta in SERIE A abbiate fiducia e
    vedrete. RICORDATE SEMPRE FORZA SALERNITANA.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.