Cisal Terziario: Stagione crocieristica, inaccettabile che i Musei salernitani registrino presenze mediocri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Gemellaggio_Salerno_Tohno_3_turisti«Potenziare i servizi e puntare su cultura, arte e storia. Salerno ha grandi potenzialità che sono completamente sottosviluppate». Così

, il segretario provinciale della Cisal Terziario Giovanni Giudice, si è espresso sul sistema dell’accoglienza turistica nella città di Salerno puntando il dito sui servizi: «La prossima settimana saranno sei le navi che attraccheranno nel Porto di Salerno, di queste sei almeno ben quattro navi crociera resteranno per tutta la giornata.

Questa sarà l’ennesima opportunità per la città di Salerno per dimostrare di essere davvero una città turistica. Troppo si è detto sull’apertura degli esercizi commerciali, quando, non è questo il punto fondamentale per l’attività turistica sul territorio anche perché, probabilmente, gli unici a beneficiare della presenza dei visitatori sono i negozi di souvenir e articoli da regalo, così come i ristoranti e le rosticcerie.

Risultano ancora non sufficienti i servizi messi in campo sul territorio, dai trasporti alla valorizzazione dei punti di maggiore attrazione in città. Nei musei aperti del capoluogo, tra la Scuola Medica Salernitana, la Pinacoteca Provinciale e il Museo Archeologico Provinciale, oltre al Castello Arechi, si parla di una media di circa 20 visitatori. E’ incomprensibile poi sapere che il complesso di San Pietro a Corte, su cui si potrebbe investire tanto e molto di più, non sempre resta aperto ai visitatori. Ancor più difficile, per i turisti, raggiungere il Giardino della Minerva non segnalato come si dovrebbe fare in una città turistica, tra le vie del centro storico di Salerno. Sicuramente gli sforzi fatti dall’amministrazione comunale stanno portando i frutti di un lavoro intenso che è sotto gli occhi di tutti ma serve maggiore attenzione per sfruttare le grandi potenzialità che Salerno custodisce».

Ufficio Stampa Giovanni Giudice Segretario Generale Cisal Terziario

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Che fine hanno fatto gli APE calessino?? sarebbe un ottimo servizio ai turisti, da prelevare direttamente al porto, per un tour dai giardini della minerva al duomo ed ai musei, attrattive tutte concentrate nel centro storico

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.