I fatti del giorno: domenica 24 agosto 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiRENZI PLAUDE A DRAGHI, L’EUROPA NON E’ SOLO TAGLI
FLESSIBILITA’ PER CHI FA RIFORME. IN ITALIA ARIA NUOVA
Renzi plaude alle parole del presidente della Bce Draghi,
un’apertura, per il premier, a concedere più flessibilità “a chi
fa le riforme”. “Se l’Europa è un’organizzazione di burocrati –
afferma Renzi – allora non serve”. Poi sull’Italia, “serve aria
nuova, basta con i soliti noti”. E da Parigi gli arriva un
assist. Il ministro Montebourg dice: “E’ un esempio da seguire”.
—.
RAID SU TRIPOLI, ISLAMICI PRENDONO AEROPORTO
BARCONE AFFONDA AL LARGO DELLA LIBIA, 20 MORTI
Caos in Libia. Nuovi raid aerei hanno colpito le postazioni
‘filo-islamiche’ a Tripoli, ma non hanno fermato l’avanzata
delle milizie, che annunciano la conquista dell’aeroporto. E
intanto si consuma l’ennesima tragedia dell’immigrazione: un
barcone è affondato davanti alla costa libica. Recuperati una
ventina di cadaveri. Mancano all’appello 170 migranti.
—.
SVOLTA NEL CASO FOLEY, 007 SANNO CHI E’ JOHN IL JIHADISTA
OBAMA CHIEDE AL CONGRESSO ‘MANI LIBERE’ CONTRO L’ISIS
Gli 007 britannici hanno identificato John il jihadista, ovvero
il boia del reporter James Foley. Lo scrive il Sunday Times. E
cambia la strategia di Obama in Iraq, sarà a lungo termine. La
sua amministrazione chiederà un mandato senza vincoli come
contro Saddam. Ma adesso sale la paura per i turcomanni
assediati dai jihadisti. L’Onu: “Si rischia un massacro”.
—.
TG1 NEL MIRINO DI GRILLO, BASTA CON I ‘SERVIZIETTI’
PD, M5S SOGNA PENSIERO UNICO. FI, VUOLE MEDIA PIEGATI
Prosegue la ‘crociata’ di Beppe Grillo e del M5S contro i media.
“Basta coi servizietti” che disinformano, è l’affondo di un post
che punta il dito su un servizio sul videomessaggio del leader
dei 5S. E la politica insorge. Il Pd: “Grillo sogna il pensiero
unico”. FI rincara: “Vuole i media piegati”. Secca la condanna
del Cdr del Tg1 e dell’Usigrai: “Intimidazione respinta”.
—.
YARA, BOSSETTI NEL PC CERCAVA ‘SESSO’ E ‘TREDICENNI’
MA I LEGALI SMENTISCONO E CHIEDONO LA SCARCERAZIONE
Ricerche di siti pedopornografici digitando parole che
riguardano il “sesso” con “tredicenni”. Parole chiave che sono
spuntate sul pc sequestrato a Giuseppe Bossetti, il muratore di
Mapello accusato di aver ucciso Yara Gambirasio. Gli avvocati
smentiscono e parlano di indiscrezioni imprecise. E ribadiscono
che a settembre arriverà la domanda di scarcerazione.
—.
PELLEGRINI REGINA DEI 200 STILE, ORO CAGNOTTO-DALLAPE’
MILAN ‘ALLA INZAGHI’, SUO PRIMO ROUND CONTRO ALLEGRI
Italia super agli Europei di nuoto a Berlino. Federica
Pellegrini è regina per la terza volta nei 200 stile libero. E
oro anche per Tania Cagnotto e Francesca Dallapè. Oggi si
chiude, Federica ci riprova nei 400. Nel calcio il Milan vince
il trofeo Tim. Honda piega la Juve, Menez ed El Shaarawy
superano il Sassuolo. La F1 corre a Spa, con pole di Rosberg.
(ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.