Serie B e Lega Pro, salta la prima giornata di campionato?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
pallone_lega_proIl Collegio di Garanzia (in funzione di Alta Corte) ha convocato, per discutere dei ricorsi, le due parti – il Novara del presidente Massimo Di Salvo e la Figc di Carlo Tavecchio – e ha fissato l’udienza per il pomeriggio di giovedì 28 agosto per giungere al dispositivo già nella mattinata del 29, in ogni caso in data posteriore alla delibera del Consiglio federale, che si riunisce il 25 agosto per decidere la 22ma squadra da ammettere in cadetteria 

.A prescindere dalle richieste della società piemontese, in Lega Pro si potrebbe rendere in ogni caso  necessaria una riapertura dei termini per le domande di ripescaggio, che sarebbe deliberata lunedì 25 agosto dal Consiglio federale. Lo scrive la Gazzetta dello Sport in edicola oggi.

Il fatto è che nessuna delle cinque società escluse  dopo la prima serie di ripescaggi in Lega Pro unica (Akragas, Arzanese, Correggese, Poggibonsi e Porto Tolle) ha lo stadio a norma e/o ubicato nei comuni di residenza.

I criteri di ripescaggio dovranno essere gli stessi impiegati finora ed enunciati nel comunicato 171/A. Si tratta di iscriversi a un campionato professionistico. I parametri prevedono la certificazione della Covisoc e della Commissione criteri infrastrutturali, che sono “inderogabili” e tagliano fuori moltissimi club.

La prima giornata della terza serie nazionale è spalmata su tre giorni (29, 30 e 31 agosto), secondo lo spazzatino imposto dalla Lega di Firenze.

Impossibile che i tempi vengano rispettati, quanto meno nel girone A dove è stato inserito il Novara, in rapporto alla scelta della quarta squadra da ripescare per completare l’organico.

Il campionato di Prima Divisione Unica della Lega Pro sembra dunque destinato a slittare di almeno una settimana. Nel calcio italiano il caos imperversa.

calciopress.net

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. stiamo ancora alle solite non riesco a capire solo in italia succedono queste cose forse siamo l’unica nazione a rubare su tutti i fronti il calcio e una grande mafia come lo stato piu mangia il calcio piu mangia lo stato per me se abolissero il calcio e lo stato facessi le cose come deve fare si potrebbe aggiustare l’italia con i soldi si potrebbero far lavorare molti di noi dare il pane a chi non c’e la

  2. la rovina nostra e anche colpa nostra questa gente non dovrebbero andare piu allo stadio perche lo stato vede quanta gente va allo stadio e ci tartassa di tasse si aumentano lo stipendio chi dice che e fede la fede e una sola il lavoro e la famiglia quando avete 10 euro in piu spendetela per la famiglia no per 22 cretini e miliardari che corrono in mezzo al campo ma loro un vero sacrificio lo sanno che significa facci portare una carriola falli lavorare in mezzo alla terra e poi vedi che sacrifici si fanno il calcio non e un sacrificio e un divertimento miliardario

  3. Gli anni passati si iniziava con lo sciopero alla prima giornata per i calciatori, di fatto i campionati vengono falsati in questo modo e il danneggiato è quasi sempre la squadra di casa che si ritrova ad iniziare il campionato in trasferta e recuperare la gara iniziale in un giorno di metà settimana

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.