Scoperto deposito incontrollato di rifiuti tra cui vagava fauna selvatica illecitamente detenuta.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
selvaggina_animali_rifiuti_enpaDurante un giro di controllo nell’agro di Bracigliano (SA), le guardie della protezione animali hanno individuato un appezzamento di terra usato come discarica per oggetti di natura ferrosa, plastica, materiale di risulta e lastre di eternit abbandonati sul suolo.

Dopo pochi secondi, sono apparsi tra i rifiuti alcuni cinghiali, illecitamente detenuti insieme a tre bovini sprovvisti di marchio auricolare. Un primo appostamento non ha dato buon esito, di fatto nessuno si è presentato sul posto. Il personale Enpa ha così lasciato il luogo per recarsi alla locale stazione dei Carabinieri e identificare il proprietario del fondo.

Allertata anche l’ASL locale, si è tornati sul posto ed è stato individuato il proprietario il quale ha riferito che gli animali sono frutto di un pagamento ad un suo lavoro.

Dopo un sopralluogo all’interno dell’appezzamento in cui erano detenuti quattro cinghiali, tre bovini di razza podolica e un cane, tutti sprovvisti di chip o altri segni identificativi, le operazioni sono proseguite presso la caserma dei Carabinieri di Bracigliano dove il soggetto è stato verbalizzato per detenzione di fauna pericolosa per l’incolumità pubblica, detenzione di bovini sprovvisti di marchio, mancata chippatura del cane,  deposito incontrollato di varia natura presenti sul suo suolo.  L’area, di circa 4.000 metri quadrati, è stata sottoposta a sequestro così come gli animali. Il proprietario dovrà provvedere a bonificare l’intera area e regolarizzare gli animali detenibili.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.