Scippa catenina ad anziana, arrestato dalla Polizia 24enne napoletano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
arresto-mobile-polizia-SalernoGrazie a un efficace quanto immediato intervento a seguito di un furto con strappo (scippo) avvenuto nel primo pomeriggio di oggi a Salerno, in Via Paolo de Granita, gli Agenti della Polizia di Stato appartenenti alla Sezione Volanti, diretta dal Vice Questore Aggiunto Rossana Trimarco, hanno arrestato un giovane napoletano che poco prima aveva scippato la catenina d’oro ad una donna anziana, ivi residente, mentre quest’ultima rientrava presso la sua abitazione.

I poliziotti, giunti immediatamente sul posto a seguito della segnalazione fatta al “113”, hanno ricostruito i fatti accertando che un giovane, dopo aver “puntato” la vittima di turno ed averla seguita per un breve tratto, si è avvicinato a piedi alle sue spalle mentre si apprestava ad entrare nell’androne condominiale e le ha strappato la catenina che indossava al collo per poi dileguarsi velocemente per le traverse limitrofe.

La descrizione dei tratti somatici e dell’abbigliamento dello scippatore e la tempestività dell’intervento della Polizia hanno consentito agli agenti, nel giro di pochi minuti, di individuare l’autore del reato all’interno della Stazione ferroviaria di Salerno, mentre si apprestava a prendere il treno per Napoli.

Il giovane, visto il sopraggiungere della Polizia, ha tentato di fuggire in direzione corso Garibaldi ma gli Agenti lo hanno inseguito raggiungendolo all’altezza de Lungomare Tafuri; vistosi senza via di scampo lo scippatore non ha esitato a gettarsi nel letto del fiume Irno, ove però è stato raggiunto e definitivamente bloccato dagli Agenti che lo hanno trovato ancora in possesso della catenina che aveva sottratto alla vittima.

L’uomo identificato per A.F., napoletano di anni 24, già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti, è stato pertanto arrestato per scippo e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per essere sottoposto a rito per direttissima. La catenina d’oro è stata restituita alla legittima proprietaria.

Quello di oggi è un ulteriore arresto reso possibile dalla presenza costante della Polizia sul territorio con capillari controlli nei luoghi strategici come la stazione ferroviaria, le strade del centro cittadino ove avviene lo shopping ed altre zone ritenute sensibili ai reati di tipo predatorio, frequentate da molti cittadini residenti e, in questo periodo dell’anno, da turisti.

I poliziotti impegnati quotidianamente in tali servizi rivestono un ruolo fondamentale per garantire il presidio di sicurezza e contrastare ogni forma di illegalità, con particolare efficacia nell’attività di contrasto ai reati predatori.

COMUNICATO UFFICIALE POLIZIA SALERNO

 

 

 

 

 

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.