Sindaco scrive a Presidente Brunetta, la nota della Fondazione Ravello

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
ravello_festivalLa Fondazione Ravello, come ribadito in varie occasioni, è un organismo culturale, per statuto e per attività perseguite. In conseguenza di ciò, si ritiene di non dover commentare i contenuti della lettera aperta inviata dal Sindaco di Ravello al suo Presidente, tenuto conto del taglio politico della stessa.

Più proficuo, invece, appare il poter riassumere, in poche righe, i risultati ottenuti negli ultimi anni dalla Fondazione Ravello, causa ed effetto principali della meritoria azione di finanziamento attraverso cui la Regione Campania ha inteso premiare la strategia culturale pianificata dall’ente presieduto dal prof. Renato Brunetta.

Negli ultimi tre anni, giova ricordarlo, la Fondazione Ravello ha impegnato sul territorio circa sedici milioni di euro, pubblici e privati, facendo del Ravello Festival e di Villa Rufolo due punti di eccellenza nel panorama culturale italiano e internazionale. Il Ministero dei Beni Culturali (attraverso i fondi Arcus), la Comunità Europea (attraverso i fondi FESR, PAC e FAQ) e la Regione Campania hanno affidato alla Fondazione Ravello il compito di soggetto attuatore, in Campania, di una virtuosa politica culturale, monitorando rigorosamente la gestione e le modalità di spesa dei contributi.

A fronte di questo impegno gratificante, Fondazione Ravello è in grado di esibire bilanci di esercizio sani (consultabili, per altro, online), una struttura organizzativa composta quasi esclusivamente da risorse giovani e competenti del territorio, un monumento come Villa Rufolo al passo con i tempi e capace di attrarre un pubblico sempre più ampio e internazionale al pari del Ravello Festival, unanimemente riconosciuto come una delle manifestazioni culturali di punta in ambito europeo. Le presenze registrate in Villa Rufolo negli ultimi tre anni – tra visitatori, spettatori del Festival e partecipanti alle varie attività ospitate nella struttura –  ammontano a circa un milione.

Tutto questo è frutto della gestione sana ed illuminata messa in campo dalla Fondazione Ravello, oltre che di una progettualità venuta da lontano e consolidatasi felicemente nel tempo.

 

Fondazione Ravello

Ufficio Stampa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Ma perché non chiede la presidenza della fondazione la fenice a casa sua. Forse perché a Venezia c’è l’acqua alta???

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.