30 milioni di investimenti per Salerno: De Luca presenta programma di opere pubbliche e di interventi nei quartieri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
28
Stampa
De_Luca_Quartieri“Nuove opere, lavoro, Quartieri”. Nel corso di una conferenza stampa in programma giovedì 28 agosto presso la Sala del Gonfalone del Palazzo di Città, il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca ha presentato il programma di opere pubbliche e di interventi di riqualificazione urbana nei quartieri della città in vista delle inaugurazioni previste per il prossimo 21 Settembre, giorno delle festività del Santo Patrono Matteo. Un investimento decisamente importante, pari a circa 30 milioni di euro che confermano l’impegno dell’Amministrazione Comunale in un momento di sostanziale blocco economico dell’Italia grazie ad una gestione rigorosa del bilancio: “Ancora una volta l’Amministrazione Comunale, grazie ad una gestione spartana del bilancio, sta facendo uno sforzo enorme di programmazione e di investimenti – ha dichiarato il Sindaco De Luca – Riusciamo ad investire quasi 30 milioni in opere di riqualificazione urbana e di manutenzione stradale nei quartieri, ma anche in opere pubbliche rilevanti. Questo consente di migliorare la qualità della vita in città, ma anche di creare lavoro e di dare respiro al tessuto imprenditoriale in un paese nel quale sembra che tutto si sia fermato”.  De Luca ha poi rimarcato: Siamo l’unico Comune in grado di pagare tutti i debiti arretrati della Pubblica Amministrazione alle nostre imprese fino a tutto il 2013. Stiamo parlando di altri 35 milioni di euro. E da qui al mese di settembre avremo immesso oltre 70 milioni di euro nelle casse delle nostre imprese. Un miracolo, l’ennesimo, nonostante i tagli dei trasferimenti dello stato che da tre anni ci ha tolto il 50% dei fondi e nonostante siamo creditori della Regione Campania di decine di milioni che non ci vengono pagati”.

IL PROGRAMMA. Sono previsti piccoli interventi di manutenzione, soprattutto stradale che copriranno tutti i quartieri della città. Si inizierà da Pastena, su sollecitazione di molti cittadini. Poi l’attenzione si sposterà in Via Risorgimento e Piazzale San Leo ma altri interventi riguarderanno nello specifico la zona collinare di Salerno dopo per il 4 settembre è previsto un primo sopralluogo tecnico soprattutto dopo gli ultimi eventi franosi avvenuti nei mesi scorsi. Interventi anche per il campetto sportivo a Santa Maria ad Martires a Torrione, ripavimentazione nel mercato di Via Robertelli e l’area molto vasta tra Via Nicoloni e Via Buongiorno al quartiere Italia che verrà recintata. Aree verdi nella Ciampa di Cavallo ed a Sant’Eustachio. Abbattimento delle barriere architettoniche nei pressi della chiesa di Fuorni, riqualificazione della Piazzetta su Lungomare Colombo vicino il Lido Caravella, sistemazione dell’impianto sportivo di Via Camillo Sorgente consegnato appena due anni fa ma immediatamente vandalizzato. Sistemazione del parco giochi di Via Galloppo anche qui oggetto di vandali; messa a punto del sistema di video sorveglianza interno ed esterno delle stazioni della Metropolitana; costruzione di una cappella in Via Vinciprova per la quale il Comune avevamo preso un impegno con la cittadinanza.

IL COMUNE PUNTA SULLA MOBILITA’ SOSTENIBILE. De Luca ha annunciato l’avvio di un lavoro attento per quanto riguarda l’ampliamento delle piste ciclabili della città cominciando dal tratto che percorre il lato del Lungomare: “Abbiamo una città schiacciata tra il mare e la collina ed è complicato realizzare nuove piste ciclabili senza incidere sulla regolare viabilità. Eseguiremo comunque degli interventi che miglioreranno la mobilità sostenibile sulla quale puntiamo decisamente forte”.

I LAVORI SUL LUNGOMARE. Previsti importanti interventi anche di sistemazione del Lungomare Trieste nel tratto che va dal Comune fino all’attacco della passeggiata di Piazza della Libertà: “Elimineremo la recinzione e sarà ripristina la viabilità lungo tutto il tratto per agganciare il verde pubblico con la passeggiata del Crescent. E’ un importante intervento che darà respiro al Crescent e darà a tutti un ulteriore elemento di percezione di quello che sarà il risultato finale. I lavori partiranno subito, dal 1 settembre”. 

RIQUALIFICAZIONE PIAZZA FERROVIA. De Luca ha annunciato anche che a breve partirà l’appalto per la sistemazione superficiale di Piazza Vittorio Veneto (Stazione) che darà maggiore ordine all’area nonchè maggiore dignità urbana con i pullman che saranno spostati sul marciapiede di Corso Garibaldi.

La città sarà interessata anche da lavori di rifacimento delle reti idriche e della pubblica illuminazione in diverse zone. A Mercatello sorgerà la prima area attrezzata per i cani. Ne seguiranno altre in futuro anche nella zona occidentale. Completamento dello sfondamento del fascio binario della Lungoirno ed un importante intervento di viabilità urbana sulla Litoranea nel tratto finale di entrata che va dal Villaggio del Sole alla rotatoria di Via Acquasanta.

CONFERENZA STAMPA INTEGRALE 

INTERVISTA DE LUCA SUL PROGRAMMA DI OPERE PUBBLICHE

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

28 COMMENTI

  1. Mi raccomando sig.Sindaco, questi soldi spendiamoli bene e dove necessariamente serve, non facciamo brutte figure…..Oltre il parco a via Galloppo, cerchiamo di ripristinare anche gli atri parchi della città e piazzamogli non una ma ben dieci telecamere per stanare questi animali che la sera non sanno cosa fare se non distruggere tutto quello che si trovano davanti.

  2. rifaremo anche il solarium con docce , bar, campo di palla a volo, faremo un bellissimo bar attrezzato dove passare ore spensierate a contemplare la varia umanità dei paesi dell’est che dalla ringhiere del lungomare orinano e vomitano sotto lo splendido spazio attrezzato, il tutto dove stava il concord! era meglio quanto si stava peggio!

  3. OVVIAMENTE, TUTTE LE STRADE DA ME PIU’ VOLTE CITATE ANCHE SOLO FINO A QUALCHE GIORNO FA E RELATIVE ALL’AREA DELLO STADIO ARECHI E FINO ALLA STESSA VIA VENNER E CHE VERSANO IN UNO STATO SCHIFOSO DA 40 ANNI, SCHIFOSO E DEPLOREVOLE !!! NESSUNA MANUTENZIONE E RIQUALIFICAZIONE DEL CAXXO ??? BENE, PROVVEDEREMO DIVERSAMENTE…

  4. Non esiste nessun comune al sud che opera come quello di Salerno. Chi incolpa l’amministrazione di parlare solo dovrebbe mangiarsi la lingua. O quantomeno fare qualche chilometro per vedere cosa succede negli altri comuni. L’unico problema serio di Salerno è una parte incivile della cittadinanza che non merita di vivere in una città dalla storia millenaria e che negli ultimi vent’anni sta vivendo una nuova rinascita. Speriamo emigrino presto.

  5. Sempre debbiti. Lo stato fa la restrizione di spesa e lui spende i nostri soldi alla grande. VERGOGNA VIVE FUORI DAL MONDO TANTE OPERE TUTTE INCOMPIUTE VERGONA.

  6. Siamo l’unico comune in grado di fare, pagare, dire…bello raccontare palle e fare i fenomeni con i soldi degli altri riscossi con le aliquote più’ alte in Italia.
    Buffone!!!!

  7. cosa è previsto – per la zona rione petrosino – via belvedere – via liguori ecc. ecc .?

  8. … Dico solo che la gente delle zone periferiche è stanca, quì si rasenta il reato da parte del Comune di Salerno, di omissione atti di ufficio reiterata nel tempo e senza giusta causa, impugnabile anche in sede penale oltre che civile …mi auguro di essere stato chiaro !

  9. non so se ha notato il sign.Sindaco del degrado di via S.Margherita 104 con una discarica a cielo aperto con tanti bei topolini il bocciodromo ricoperto di AMIANTO il tutto a due passi dall’asilo Montessori che bella città …dimenticavo ci sono pure gli spacciatori per chi e interessato GRAZIE DE LUCA …..

  10. Gianluca ti consiglio di andare al Quadrivio di Campagna ora e vedere qualche vecchia foto di 20 anni fà, anche li tutto è cambiato. Non è che se vediamo una mattonella nuova a Salerno dobbiamo ringraziare Santo De Luca ogni volta, l’evoluzione c’è dappertutto..esci da Salerno ogni tanto, vedi il mondo com’è cambiato, non è cambiata solo Salerno, negli ultimi 30 anni…

  11. Bravo! ma in Italia è impossibile farlo perchè non è omissione di atti di ufficio: Provaci e vedrai!

  12. Da Via Dalmazia si arriva alla Nuova Cittadella Giudiziaria.
    Il passaggio veicolare e pedonale sotto i binari della ferrovia è ridotto in uno stato inqualificabile.
    Voglia l’Amministrazione comunale prendere in esame, per questo pacchetto di lavori, anche un intervento di decorosa riqualificazione di questa area.

  13. visto che fa grandi cose…riqualificazione….ecc ecc… un po’ di asfalto a via martiri ungheresi pastena che la mattina x accompagnare i bambini a scuola……. con lauto si va sulle montagne russe per buche rattoppi ecc…ecc. grazie

  14. Proprio perché viaggio moltissimo so apprezzare l’operato dell’amministrazione di Salerno. Leggendo i commenti di sopra mi rendo invece conto che molte persone non sono mai andate oltre l’asfalto o il marciapiede che costeggia la propria casa.

  15. La strada del sottopasso ferroviario tra Pastena e S.Margherita é un Camel Trophy…..

  16. Basta con i piagnistei….se il nostro Sindaco si rendesse conto che Salerno non è la capitale del mondo….ma come i nostri genitori ci hanno insegnato “non fare il passo più lungo della gamba……” se le nostre finanze ci consentono poco facciamo almeno quel poco. Poichè sono convinto della bontà della Regione e non del contrario come si è più asserito con dichiarazioni che lasciano il tempo che trova e senza nessun seguito.

  17. Si avvicina San Matteo e il disco si e’ incantato, e’ ripetitivo e stancante, da’ fastidio anche solo ascoltare la sua voce per televisione.
    E’ tutto uno slogan, come i manifesti che ha fatto appiccicare per Salerno sul Crescent e i mille posti di lavoro, a proposito, quanto sono costati alla comunita’?
    Ho letto che ha messo in bella mostra al Capitol il plastico, ha invitato Vespa?
    Ormai alla galleria Capital ci sono il Bar, la Banca e il plastico, bellissimo!!!!!!

  18. I Salernitani sono bravi a bersi tutte le storielle che racconta il Sindaco. Ci manca solo quella del ciuccio che vola. Un ciucco straorrrrrdinario, come quelli che si “ammoccano” tutte le sue palle.

  19. Sig. Sindaco, belle parole come tutti gli anni di questo periodo.
    Fatti? qualcuno, sempre non per colpa sua, ma per fare un lavoro di 2 mesi, vedi spiaggia S. Teresa, non è ancora fatta, lavori fermi.
    Dopo 20 anni di sua ininterrotta amministrazione, compresi i periodi di presta nomi, vuole che qualcuno la creda? Io non più.
    So bene che dirà che sono un cafone, si ma eh copp i chioppe. Lei?

  20. CHE BARBA… CHE NOIA … dicevano i GRANDI RAIMONDO & SANDRA,MA QUESTO CAFONE DI Pz A SOLO SENTIRLO BLATERARE(parlare a VANVERA) SUI GIORNALI & TELEVISIONE, VIENE IL VOMITO (rigurgito). MA VIA DEI CARRARI(strada Comunale)CHE NON HA ALCUN REQUISITO PREVISTO DAL CODICE DELLA STRADA, VEDI MARCIAPIEDE, CUNETTE DI RACCOLTA ACQUE, SEGNALETICA, ASFALTO ect., A QUANDO CIARLATANO…!!! PUBBLICARE.

  21. ma tutti questi che si lagnano nella loro vita che cosa hanno fatto….nessuno si ricorda salerno 20 anni fa… salernitani hanno memoria corta, alcuni non sanno nemmeno la memoria cosa sia, ma a fare filosofia so tutti bravi….AVANTI DE LUCA!

  22. De Luca ha realizzato o sta realizzando tutto quello che ha detto, salvo poche rarissime eccezioni. Quando scrivete che racconta balle vi comportate solo da ipocriti insolenti.

  23. de luca ha realizzato tutto quello che ha detto?? salvo rarissime eccezioni??? ma scusate ma v pigliat pavat pe scriv sti strunzat???? oppure devo pensare che sta gente non vive a salerno, sta schiattat ncuorp nda qualche fabbrica, e ten nustalgia ro piatt e past e mamma. ma sapete citare almeno un opera pubblica cominciata e terminata a salerno. una sola…e qualcuno ha idea di quanto costa a noi cittadini tutta questa incompetenza? cioè commentate questo articolo perchè nun sapit scriv na strunzat ncopa a salernitana e quindi sfugat a de luca salvac tu

  24. chissà , se qualche amminisatratore comunale leggerà i commenti dei cittadini a questo articolo; non ci credo molto, ma comunque, per l’ennesima volta, voglio ribadire lo stato di manutenzione di alcune strade del quartiere Pastena e in special modo via Medaglie d’oro, via domenico Fiore. Queste strade, da tempo immemorabile sono cosparse di buche, ne ricordo una in particolare che già esisteva prima del terremoto dell’80, marciapiedi che non esistonoi più e che comunque sono impraticabili. Oltretutto su questa strada Via Medaglie d’oro, nel tratto via Zanotti Bianco- incrocio via dei mille, a causa della chiusura di quasi tutti gli esercizi commerciali, di sera la strada è buia e fa paura transitarvi; comunque il problema resta la manutenzione della strada. A quanto un intervento anche qui, visto che noi abitanti paghiamo le tasse come in altri quartieri?

  25. Vuoi conoscere solo un’opera completata: La lungoirno, il trincerone ferroviario, il parco mercatello, il parco pinocchio e Irno col teatro Ghirelli, gli asili comunali, la metropolitana, l’aver dato dignità ai rioni Q2 e Q4 (prima sembravano i ghetti di Hitler), i giardini della minerva, il porto arechi, lo stadio, la riqualificazione della villa comunale, il restauro del teatro Verdi con le stagioni teatrali, il restauro della chiesa dell’Annunziata ecc….ecc…. per questo l’apprezzo. Lo apprezzo un po’ di meno sull’ordine pubblico, circondato com’ è da una polizia municipale che dorme ( e l’ho trattata!), infatti gli abusivi anche quelli storici dormono sonni tranquilli, la ‘’monnezza’’ grazie alla nostra inciviltà in alcuni posti si accumula, la ‘’cacca’’ dei cani è ovunque. I questuanti (criminalità organizzata) vanno avanti indisturbati.
    Però so anche che quando si va a votare si sceglie sempre il meglio o il meno peggio. E chi c’è dalle nostre parti un po’ più capace di lui? La prossima volta se presenti tu ti voto! Però devi imparare a scrivere solo un poco meglio!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.