Crescent: De Luca, “Appuntamento l’11 settembre, siamo fiduciosi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
De_Luca_plastico_Crescent_13Il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca nel corso dell’incontro con la stampa nel quale ha presentato le opere e gli interventi in programma, sollecitato dai giornalistiha toccato due importanti argomenti: la vicenda Crescent e la presunta querelle tra il primocittadino e l’Arcivescovo Moretti dopo le “restrizioni” nei festeggiamenti voluti dalla curia in occasione della festività di San Matteo. Sull’emiciclo di Bofil e su Piazza della Libertà De Luca ha ironizzato: “L’11 settembre aspettiamo la convocazione per rispondere al difetto di motivazione paesaggistica fatta dal Consiglio di Stato, ma siamo fiduciosi. Mi è capitato di vedere, grazie alla segnalazione di un amico, lo skyline di Milano dove hanno realizzato grattacieli di cinquanta metri più alti delle guglie del Duomo che coprono anche le Alpi. Questo nuovo quartiere è diventato uno dei motivi di attrazione di Milano nel mondo. Anche qui – sostiene il prmo cittadino – vediamo la parte dinamica dell’Italia”.
Chiarita anche la sua idea sulla processione di San Matteo, patrono della città: “La processione la decide la curia. Noi, oggi, presentiamo il programma delle nostre opere in programma o ultimate che intendiamo offrire in occasione di questa festivitá (21 settembre) ai tanti turisti che giungeranno in città. Rispetto e condivido tutte le scelte prese, soprattutto quando non sono di mia competenza”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Fiducioso?…anche noi e ti perdoniamo pure per tutti gli insulti e la caciara che ti sei messo a fare sapendo da sempre di avere torto marcio su tutto.
    Cmq. comincia a preparare i soldi (ovviamente dalle tue tasche) necessari per pagare l’abbattimento ed il ripristino dei luoghi.
    La prossima volta che ci riprovi pensaci meglio e prova a confidarti di più.

  2. ma il motivo è sicuramente l’altezza?
    O siamo in carenza di atti amministrativi non regolari….

  3. Al chiancharellaro di turno rispondo che dopo che tutta questa vicenda sarà finita, di soldi per querele con richiesta di riasarcimento danni al Sindaco – pur non essendo un suo sostenitore- ne dovrete sborsare tanti.

  4. X SA

    FORSE NON HAI BEN CAPITO CHE IL CRESCENT SI TERMINERA’ .

    HAI UN PO’ DI CONFUSIONE IN TESTA

  5. – tutta questa foga tra guelfi e ghibellini?
    – tutta questa guerra ma è proprio disinteressata?
    – tutti questi difensori/accusatori a prescindere?
    – tutta questa acredine

    Mi viene il dubbio sulla “sincerità e imparzialità” del forum anzi leggo e noto le posizioni solite…..

  6. Ma sei un pazzo o un drogato? “il …..ripristino dei luoghi”???cioè tu viorresti che ricostruisse baracche, rifiuti, detriti, scoli a cielo aperto…..
    Ma vai a lavorare tu e quelli del No Crescent.Va bene contestatre e protestare ma avete esagerato e davvero rotto con le vs lagne, se aveste chiesto una semplice modifica come farlo fare un piano più basso vi avrei anche appoggiato, ma attaccarsi a un cavillo, che lo stesso “tizio” che deve emetter il parere, in tv dice che quel suo parere anche se fosse negativo non comporta nè abbattimento, nè avrebbe vietato l’opera, è proprio da perditempo e bastian contrari…

  7. Si Fiduciosi nella Giustizia,quella vera.Dovremmo incominciare a chiederci cosa siano questi “Progetti Finanza”in Italiano però non in inglese……. li ingentilisce molto.Sembrerebbe anche in quest’ultimo caso che a perderci siano sempre i cittadini,chi ci guadagna spero ce lo possano dire i preposti alle Istituzioni.

  8. Ma voi veramente credete che per riqualificare quella zona ci voleva
    un altra porcheria?Ma veramente credete che una PORCHERIA del genere(ad uso e usufrutto di pochi privati,casomai,se proprio vogliamo
    dirla,forse 4 cafoni con i soldi?)possa risollevare le sorti di Salerno?
    Cosa c’entra quella volgarità con il resto della città?Resta lì, la puoi guardare per qualche secondo e poi?Resta che STRAFACCIA il lungomare di Salerno.Ripristinare i luoghi,non significa fare business o
    speculazione edilizia.Se poi ripristinare i luoghi dove si è compiuto
    questo scempio costa soldi…NON LI VENITE A CHIEDERE A NOI!
    L’AFFARE ERA IL VOSTRO!

  9. Abbattimento. E poi la magistratura faccia il suo corso. Uno schifo. La città é diventata una monnezza e lui pensa solo al crescent opera privata. Mo c’è rutto u salsicciotto.

  10. calma, ci ha pensato Renzi con il Decreto sblocca Italia a porre fine al Crescent.
    De Luca era convinto che vendendo il suo mausoleo come opera pubblica fosse riuscito a farlo rentrare nel decreto, ma REnzi e Lupi sanno bene che e’ un affare privato, un condominio privato.
    Mi congratulo con Renzi e Lupi sanno bene quale sia il significato di opera pubblica e….. caro De Luca l’hanno capito anche la maggior parte dei salernitani e’ inutile che continui a vendere fumo e a magnificare i mille posti di lavoro (che sicuramente hai gia’ promesso ai tuoi familiari e agli amici degli amici, alla faccia del clientelismo che tu dichiari di appartenere alla attuale politica della regione Campania).

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.