Caldoro a Salerno: impegni concreti per Metropolitana, Porto ed Aeroporto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Caldoro_e_FasolinoTappa salernitana per il Governatore della Campania Stefano Caldoro che con la stampa è ritornato a parlare del decreto “Sblocca Italia” che regala quaranta milioni di euro all’aeroporto “Salerno-Costa D’Amalfi”.  Ma non c’è solo lo scalo nei programmi del Presidente: anche la Metropolitana di Salerno, il Porto e l’autostrada Napoli-Bari: “Quando si lavora bene con la Campania insieme al Governo sulle priorità messe in campo non posso che dire grazie. Ovviamente tutte queste cose bisogna renderle concrete. A Salerno si completa un tris di impegni: la Metro che tra mille difficoltà siamo riusciti a farla ripartire, i finanziamenti per il Porto commerciale che non c’erano da anni e la vicenda Aeroporto che diventa realtà grazie ai fondi dello “Sblocca Italia”.

Caldoro rimarca il fatto che per poter fare tutte queste cose c’è stato il fondamentale appoggio e sostegno del Governo soprattutto nelle persone del Ministro Lupi e del Sottosegretario Umberto Basso De Caro. Uno squadro al passato ed una menzione per l’ex Presidente della Provincia Edmondo Cirielli ed alcuni parlamentari quali Mara Carfagna e la Senatrice Saggese.

Parentesi inevitabile sul possibile rivale di Caldoro alle prossime elezioni Regionali. Il Sindaco di Salerno De Luca ha chiesto di essere “oscurato” e di essere giudicato al limite, qualora dovesse esserci una sua candidatura ufficiale alle Primarie del PD, solo sull’operato. Caldoro e De Luca hanno la stessa linea di pensiero? “Non entro nelle scelte che farà De Luca e nelle dinamiche del suo partito. Per quanto mi riguarda ho un grande rispetto per i Sindaci ai quali va sempre il sostegno e l’aiuto da parte del Presidente della Regione. Vale per tutti, anche per il Sindaco di una grande città come Salerno”.

Eppure De Luca continua a contestare a Caldoro alcuni interventi in alcuni settori come quello dei Trasporti: “Il Sindaco deve dire quello che pensa. Poi deve chiaramente risolvere quelli che sono i problemi della sua città. Oggi è una bella giornata nella quale abbiamo fatto tante cose positive e credo che anche De Luca possa essere contento di questo. Ci sono sicuramente tante altre cose che dovremmo ancora fare. Negli incontri che stiamo svolgendo nelle aree interne della regione ricevo costantemente richieste di interventi da parte dei Sindaci… ma ci mancherebbe, anche loro devono rispondere alle richieste dei cittadini… Evitiamo le polemiche che non servono a nulla se non a vincere le battaglie interne dei partiti”.

A chi gli chiede se Caldoro vedrebbe bene una coalizione alla tedesca con De Luca il Governatore risponde: “Sono solo inciuci politici. La mia proposta viaggia all’opposto: bisogna mettere in concorrenza la capacità di governare e di risolvere i problemi. E’ questo quello che vuole la gente soprattutto in un momento di grave crisi. Personalmente sono contento e fiducioso perché la Campania in Italia è la regione che l’ha affrontata meglio, forse perché l’abbiamo prevista prima. Siamo stati più severi nel guidare una barca difficile durante la tempesta…”

 GUARDA L’INTERVISTA VIDEO AL PRESIDENTE

GUARDA LE FOTO

caldoro_aeroporto Caldoro_aeroporto1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Impomatato, dove sono finite le prime due corse del mattino e quelle dopo le 22,00 della METRO?
    Fattelo spiegare da qualcuno che non sai neanche che c’è un a Metro
    Però ti paghiamo le tasse per fare cosa….impomatarti??

  2. Per l’aeroporto, a me, il “nome” non piace. L’ho già scritto, qui, decine di volte. Senza offendere nessuno (gli amalfitani sono un po’ permalosi), trovo che il nome più azzeccato per l’aeroporto di Salerno sia “Salerno Paestum”, perché richiama un periodo di splendore conosciuto in tutto il mondo al pari degli Scavi di Pompei ed Ercolano. Magari qualche gossipparo non è d’accordo, ma penso che la gran parte dei cittadini della Provincia di Salerno, se si indicesse un referendum, opterebbe per la soluzione da me avanzata.

  3. Infatti,se chiedi a un turista americano Salerno/Paestum ti saprà dire subito dove si trova la location…..Costiera Amalfitana invece non la conosce quasi nessuno,vero Mario?come disse il grande Totò:ma mi faccia il piacere.

  4. vorrei ringraziare iannuzzi e bonavitacola che hanno salvato il porto di salerno che caldoro voleva accorpare a napoli

  5. CALDORO UNO DI NOI,SALERNO ONESTE E PER BENE E NON PARASSITARIA E’ CON TE

  6. Sono sempre del parere che il porto, privo come è di collegamenti su rotaia con la rete ferroviaria nazionale, presenta un notevole handicap nei confronti di altri scali marittimi.
    La Regione dovrebbe affrontare tale tematica e portare a soluzione il problema.

  7. Solo uno Sprovveduto,fuori da qualsiasi contesto internazionale e senza alcuna cognizione in materia di marketing place,può affermare una simile sciocchezza secondo cui il nome Salerno/Paestum valga quanto e più del brand Costa Amalfitana.
    A Mario: ma c’è faccia er piacere e inizia a viaggiare così ti rendi conto quando all’estero ti chiedono: where is located Salerno?Oh my God:Amalfi Coast!that is beautiful!

  8. anziché pensare come si deve chiamare l’aeroporto, che è un problema minore, nessuno si è accorto che se non si apre la stazione ferroviaria vicino allo scalo, l’aeroporto non decollerà mai, e zone conosciute in tutto il mondo come Amalfi e Paestum rischiano di essere isolate

  9. Si capisce a volo che sei un ignorante. Ribadisco. Specialmente nel contesto internazionale. Per il “problema minore” del nome, caro anonimo, posso soltanto suggerirti una ricerca sulla spartizione camorristica del territorio. All’imbecille che parla inglese posso aggiungere che quelli che vanno in costiera amalfitana li vanno a prendere con i taxi direttamente all’aeroporto, ma a quello di Napoli. Perché ci’anno i sordi. Tu pensi solo a quelli.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.