Cala il sipario sul Premio Contursi Terme, Valle del Benessere. Caldoro: uniti per bene territorio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Cadoro_premiatoRafforzare la rete territoriale, unire piccoli Comuni per ragionare insieme di sviluppo e di promozione. La XVIII edizione del Premio Contursi Terme, che ha chiuso i battenti ieri sera, sabato 30 agosto, ha messo in rilievo il valore dell’azione comune anche in una piccola area, che è divenuta, in questa occasione, una sola area. Lo ha ribadito anche il Presidente della Regione, Stefano Caldoro, che è giunto nella città delle terme, in mattinata, per ricevere il premio per l’Impegno Politico, con riferimento all’accelerazione della spesa e all’input dato per l’aeroporto di Pontecagnano. “Questo premio è la sintesi dei nostri obiettivi, quelli che puntano ad unire i territori, per fare insieme – ha detto il Presidente – Si è passati dalla logica sbagliata della cancellazione delle municipalità, al capire che questo non produceva risparmi e che sarebbe stato più utile accorpare le funzioni. Anche creare una rete per la promozione e la valorizzazione del territorio rientra in questo obiettivo e su questo abbiamo puntato con le risorse regionali”.

Sull’elegante palco allestito a Contursi Terme tantissimi ospiti, tanti premiati in una serata di gala presentata dall’eclettico Igor Righetti e da Maria Concetta Mattei, con i momenti di spettacolo del cabarettista Gennaro Calabrese, la voce del soprano Marta Calcaterrala musica del cantautore Samuele Socci.

Grande suggestione la consegna del premio, uno zampillo d’argento, con due montagne, che rappresentano il Sele  ed il Tanagro e al centro il fiume Sele che scorre, al “maestro” Pupi Avati (premio alla Carriera), come pure ad inossidabile Osvaldo Bevilacqua (Premio per il giornalismo divulgativo delle eccellenze italiane). Premiati anche il conduttore di Voyager, Roberto Giacobbo (Premio per la divulgazione della scienza e dei misteri), e il giornalista sportivo del Tg2 Claudio Valeri (Premio per il giornalismo televisivo), l’autore di “Striscia la Notizia” Lorenzo Beccati (Premio per la satira televisiva e la cultura), el’inviato Luca Abete (Premio per l’informazione di denuncia), letteralmente assalito da tanti fan, l’attore e imitatore del programma “Gli sgommati” su SkyUno  Gennaro Calabrese (Premio all’arte dell’imitazione).

Premi speciali, oltre al Presidente Stefano Caldoro, anche all’assessore regionale al Turismo, Pasquale Sommese (Premio per l’impegno politico), al Presidente della Provincia, Antonio Iannone (Premio per l’impegno politico), al deputato europeo, Gianni Pittella (Premio per l’impegno politico), ritirato da sua moglie; al Rettore, Aurelio Tommasetti (Premio per l’impegno culturale); al Presidente del Tribunale per i minorenni di Salerno, Pasquale Andria (Premio Impegno per la Legalità), al Prefetto Umberto Postiglione, direttore dell’agenzia che si occupa dei beni confiscati alla criminalità (Premio Impegno per la Legalità), alla Fondazione Polis di Napoli (con il vice presidente Don Tonino Palmese) e l’allenatore in seconda della Nazionale, Angelo Alessio (Premio Impegno per lo Sport), ritirato da suo fratello Domenico.

Emozionante, poi, la consegna della medaglia del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ai sindaci che hanno dato vita a questo premio, finanziato dalla Regione, che si è composto di ben diciannove eventi in cinque Comuni, oltre Contursi Terme, anche Palomonte, Santomenna, Buccino e San Gregorio Magno.

E’ stata un’esperienza importante e significativa per rafforzare rapporti già forti tra le amministrazioni – ha detto il sindaco di Contursi, Graziano Lardo – Intorno al polo termale di Contursi, si sono stretti quegli itinerari definiti “minori” per offrire l’alternativa di un turismo fatto di realtà ambientali, culturali, architettoniche e naturali. Il premio è la nostra vetrina per riuscire ad attrarre sempre più presenze, per mettere in mostra ciò che di bello abbiamo e che in tanti auspichiamo possano conoscere”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.