Bombe d’acqua su Salerno, Torrione in ginocchio. Disagi anche nella stazione della metropolitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
35
Stampa
metropolitana_allagata_maltempo_4Pomeriggio caratterizzato dagli allagamenti a causa delle bombe d’acqua che si sono riversate sulla città di Salerno. Centro cittadino paralizzato con la zona di Torrione particolarmente colpita. Fiumi di fango e detriti hanno invaso le principali strade di collegamento della città. Super lavoro per Vigili del Fuoco, Polizia Municipale e dipendenti comunali che hanno dovuto lavorare e non poco per contenere i disagi. Allagati negozi e garage, bloccato il sottopasso in via Pietro del Pezzo. Allagata anche la stazione della metropolitana a Torrione.

 

 

GUARDA IL VIDEO DELLA STAZIONE METRO ALLAGATA

Proprio a Torrione gli allagamenti hanno determinato non pochi problemi con la città divisa in due a causa del blocco dell’arteria che collega la zona orientale al centro cittadino. Qui è stato necessario operare sui tombini completamente intasati per liberare la carreggiata dal fiume d’acqua che ha reso problematici gli spostamenti. Allagata la strada accanto al Grand Hotel Salerno. I Vigili del Fuoco hanno dovuto utilizzare le pompe per aspirare l’acqua entrata anche in un vicino ristorante.

“E’ stato sufficiente un inatteso (per il periodo) acquazzone settembrino a rendere intere zone della città e perfino centrali assi viari impraticabili e rischiosi per gli automobilisti”. Lo scrive in una nota il consigliere comunale d’opposizione Roberto Celano. “Non un solo vigile o magari un volontario della protezione civile, ad indirizzare gli automobilisti salernitani in “panne” ed in panico. Il Sindaco degli annunci “straordinari”, che quasi sempre tali restano, si occupi delle cose ordinarie e della sicurezza dei salernitani” – dice Celano

GUARDA IL VIDEO DI TORRIONE SOTT’ACQUA

 

Disagi e allagamenti anche in provincia di Salerno. Ad Ascea si è formata una tromba marina mentre a Pontecagnano la formazione di una tromba d’aria ha scoperchiato cabine e gazebo di alcuni campeggi e stabilimenti balneari. Anche nella Valle dell’irno problemi per lo straripamento della Solofrana. Il centralino del comando provinciale dei vigili del fuoco è da stamani letteralmente preso d’assalto dalle richieste di interventi. I maggiori disagi si segnalano nella Valle dell’Irno e nel territorio di Mercato San Severino dove si sono registrati allagamenti ai piani terranei.

La situazione più critica e proprio nel territorio al confine con il Montorese in Irpinia dove il torrente Solofrana è esondato. Disagi anche nel capoluogo dove questo pomeriggio le violenti piogge hanno allagato numerose strade del centro. I caschi rossi sono intervenuti in numerose strade dove sono saltati i tombini ma anche in prossimità dei sottopassi ferroviari per mettere in sicurezza alcune autovetture. Riaperta al traffico la litoranea che da Salerno conduce a Pontecagnano, chiusa stamani per il forte vento che ha spazzato via alcune tettoie degli stabilimenti balneari.

metropolitana_allagata_maltempo_1 metropolitana_allagata_maltempo_2 metropolitana_allagata_maltempo_3

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

35 COMMENTI

  1. Ma è mai possibile che parli sempre del futuro! Lo so che esprimono i tuoi desideri, non so se fai finta di non capire o veramente non capisci che i tuoi per il momento sono sogni. Svegliati! Quello che sarà domani lo sa solo il padreterno, non certo tu. Hai detto che me ne accorgerò presto: Ma chi sei un mago che prevede il futuro? E poi che argomento è l’ invito ad andare a spalare le caditoie?. Questi sono gli argomenti? Il fatto è che non ci vuoi stare! Ma cosa risolvi? Ti fai solo il fegato grossooooo. E non rispondermi un altra volta con verbi futuri, per ora viviamo il presente! I sogni fatteli stanotte e non raccontarmeli più

  2. Infatti io parlo al presente…se nn sbaglio, ovviamente se sbaglio illuminami tu con la tua saggezza, stiamo postando dei commenti ad un fatto accaduto solo ieri…quindi per l’attualità ti ripeto vai a spalare con il tuo amico De Luca le caditoie e vai a pulire, visto che ti trovi, anche le fogne…almeno ti rendi utile in qualcosa…ah…dimenticavo…se vuoi un argomento attuale su cui discutere basta che vai in cima alla pagina.

  3. Ma a frnisc e ric strunzat su stu sit, chest è nata lekkin ro sindaco…Ma di quale alluvione parli di quale bomba d’acqua…non mi pare sia stato emanato lo stato di calamità naturale…un semplice temporale, di queli che avvengono a fine ad inizio estate…sono un po più forti, è vero, ma sono pur sempre temporali…e se ti informi un po meglio, Salerno è andata sott’acqua perché era tutto ostruito….quindi non giustificare l’ingiustificabile…statt buon…

  4. IN ESTATE DEVONO SVUOTARE I TOMBINI LE FOGNE E PULIRE I FIUMI ,SOLO COSI SI PUO EVITARE OGNI VOLTA CHE PIOVE QUESTO PROBLEMA. CARO CELANO , TU FAI SOLO BLA ,BLA, BLA !!!

  5. E’ TUTTA COLPA DI DE LUCA SE ARRIVANO I TEMPORALI FORTI, PERCHE’ ADESSO STA’ A NAPOLI, QUANDO STAVA A SALERNO, QUESTO NON SUCCEDEVA.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.