Piano sicurezza all’Arechi, Questore di Salerno a LIRATV: “Complimenti ai tifosi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
salernitana_cosenza_2014_39“Complimenti ai tifosi per il loro comportamento”. A dirlo il Questore di Salerno Alfredo Anzalone intervenuto a LIRATV nel corso della rassegna stampa Buongiorno Lira commentando il piano di sicurezza messo in atto durante la prima partita di campionato tra Salernitana e Cosenza. Definita una partita a rischio tutto ha funzionato per il meglio. Il Questore Anzalone ha aggiunto: “I complimenti vanno fatti ai tifosi che hanno avuto un comportamentoesemplare. Io faccio il tifo per loro e per la loro correttezza. Lo stadio è un luogo di incontro e non deve essere un luogo di tragedie. La prevenzione, la presenza ha probabilmente stimolato i tifosi al rispetto delle regole”.

Ed ancora: “Continuiamo sul percorso che abbiamo iniziato. L’arechi è un grande stadio, una bella struttura e tutto è migliorabile sul piano della sicurezza e dell’ordine pubblico”

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Forse qualcuno della vigilanza ieri pomeriggio presente ai varchi della Curva Sud dell\’Archi, non ha comunicato al Sig. QUESTORE quello che e\’ successo prima della partita…
    Migliaia di spettatori (compresi centinaia di bambini), accalcati per poter accedere all\’area del pre-filtraggio, sotto il sole cocente per piu\’ di mezz\’ora.
    Tanti di loro, sono entrati a partita iniziata.
    1. Non e\’ stata predisposta una fila di accesso prioritario per quelli che hanno acquistato il voucher;
    2. C\’è stato qualcuno che, nonostante i controlli, ha cercato di utilizzare biglietti/ voucher contraffatti senza qualcuno si preoccupasse di verificare;

  2. I tifosi si sono ben comportati e la presenza (pure giusta) non c’entra niente. Non si desse importanza quando non ne ha avuta.

  3. complimenti anche al questore per aver inventato, al posto delle serpentine regola-file, le file per entrare nelle serpentine.

  4. assolutamente d’accordo con pippo! Sistema d’ingresso vergognoso,almeno 20 min di attesa per poi far entrare tutti senza neanche fare il controllo biglietto!!! pessimo inizio…

  5. Il sistema di entrata ha funzionato malissimo.

    Ogni tornello si inceppava puntualmente nonostante il fatto che facessero entrare pochissime persone, il resto rimaneva accalcato fuori prima delle serpentine.

    In media entrava una persona ogni 10 secondi, ci sono 8 tornelli in totale , le persone possono arrivare a 6.600 fatevi un pò i calcoli…

    COSI NON FUNZIONA.

    Quando si sono resi conto che non avrebbero fatto a tempo a far entrare tutti hanno lasciato libero accesso ai tornelli ( in pratica dopo il prefiltraggio entravano tutti , i biglietti non erano piu controllati ).

    Esempio tipico di come vanno le cose in Italia, un banale calcolo matematico, oltre che i dati di fatto, dimostrano che tutte le persone non possono entrare in quel modo, ed un questore che inventa che le cose hanno funzionato.

    Complimenti sig. Questore, per fortuna oggi c’è internet.

  6. non se ne può più, ogni anno invece di migliorare cacciano sempre una magia che peggiora le cose.

    40 MINUTI DI FILA PER ENTRARE, NON C’è UN VARCO PER GLI ABBONATI, NON PUBBLICANO UNA LISTA AGGIORNATA DELLE BIGLIETTERIE ABILITATE.VOLEVO SCRIVERE QUESTE COSE ALLA SOCIETà MA NON HANNO UNA MAIL.

    non dico di organizzare la vendita dei ticket direttamente on line perchè sarebbe trooooppo ma oggi leggo sui vari giornali di organizzazione perfetta, mentre per quanto mi riguarda l’organizzazione è zero!!!

  7. Forse chi organizza dovrebbe venire a fare la fila per entrare per capire che il sistema utilizzato è una violenza al buon senso. Ieri c’era il sole. Voglio immaginare quando pioverà. Venga il signor questore a fare la fila. Solo così può capire

  8. Fatevi portavoce presso gli organi preposti. Servizio assolutamente disorganizzato (usando un eufemismo). Se tutto ciò era il fine per non fare entrare i portoghesi sappiate che ieri sono entrati a iosa (nessun controllo dalle 18.00 in poi) . Aprite più cancelli, un varco riservato agli abbonati, chiusura dei botteghini due ore prima che inizia la partita (ci si organizza per tempo nel fare il biglietto). sate il buon senso davanti alle porte anche verso chi potrebbe esservi di aiuto. L’anno scorso era molto meglio e poi quelle serpentine che hanno tenuto in ostaggio (mediamente 40 minuti donne e bambini sotto il sole) sono decisamente pericolosissime. Complimenti a chi ha organizzato questo macello.

  9. il servizio d’ordine lo aspettiamo quando ci sara le gare a rischio e con maggior affluenza ospite..ops quel giorno ci saranno gare a porte chiuse..a campo neutro..con solo tifosi locali..giustamente..ora pronto a vantarsi..poi al 1 problema invece di fare il proprio lavoro si lavera le mani..

  10. ma se gli ospiti (a parte quel gruppetto) non ce n’erano?!? e dalle lamentele che leggo non ha funzionato una cippa!!

  11. Sono arrivato alle 17.30 e c’era una fila di molte persone.
    Per giunta, si era fermi, senza che la fila defluisse…
    Al signor Questore deve solo ringranziarci per la pazienza e scusarsi per il servizio d’ordine.

    Fate schifo tutti.

  12. Ma di che parla? Tifosi ospiti assenti file lunghissime ed ingestibili fdo assenti e a un certo punto tutti dentro senza alcun controllo. Certo non c’è scappato il morto quindi tutto bene ma ja ja

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.