Salernitana: gli alibi sono finiti, è ora di vincere

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
salernitana_cosenza_2014_17Non ci sono più alibi, ha dichiarato ieri a LIRATV il sindaco De Luca. In effetti, come dimostrano gli accordi sottoscritti per Arechi e Volpe, nessun proprietario in precedenza è riuscito a ricevere una simile collaborazione da parte dell’amministrazione comunale.

In un anno, lo scorso (interlocutorio sotto il profilo sportivo, dopo due stagioni vincenti), sono stati risolti due problemi con cui la Salernitana ha fatto i conti per troppo tempo. Il campo d’allenamento e il manto erboso del campo di gara.

Ottenuta una casa per consentire alla rosa di mister Menichini di avere una base stabile per tutto l’anno, risolto il problema del campo che diventava un pantano ogni qualvolta pioveva, sono venuti meno due degli alibi spesso chiamati in causa in passato da allenatori e giocatori.

Non ci sono più alibi. Ora la Salernitana deve solo pensare a lavorare e di settimana in settimana deve andare su qualsiasi campo a dimostrare che la società ha attrezzato una rosa in grado di sbaragliare la concorrenza. I risultati maturati nel primo turno, il pareggio di ieri tra due candidate al salto di categoria (Benevento e Catanzaro) lascerebbero intendere che una vera dominatrice del campionato non ci sarà e dunque la Salernitana potrebbe candidarsi a recitare un ruolo del genere.

Per farlo, avrà bisogno della presenza della proprietà, del lavoro quotidiano della dirigenza, del massimo impegno dei calciatori. Il sostegno del pubblico, nonostante il flop della seconda fase della campagna abbonamenti (prevedibile vista la formula scellerata scelta dalla Lega riguardo agli orari di disputa delle partite) ci sarà sia in casa che fuori (compatibilmente con le restrizioni stabilite dagli organi preposti). Ognuno per la sua parte, tutti dovranno dare il massimo per regalare alla Salernitana un palcoscenico più prestigioso di questa Lega Pro che, più che uno spezzatino, sembra uno stufato.

Fonte LIRATV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.