I fatti del giorno: domenica 7 settembre 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiALLUVIONE GARGANO, E’ ALLARME ROSSO. UN MORTO E UN DISPERSO
TASK FORCE PALAZZO CHIGI, DANNI ULTIMI 7 MESI PER 3,4 MLD
La zona più colpita dai nubifragi è quella tra Peschici e
Vieste. Ritrovato il corpo del 24enne di cui si erano perse le
tracce da mercoledì. Disperso un anziano. Evacuati campeggi. In
7 giorni tanta pioggia quanto un anno. Task force Palazzo Chigi:
servono risorse per la prevenzione. Ritrovati quattro scout
dispersi sul Pollino.
—.
RENZI TIRA DRITTO: AVANTI CON RIFORME E TAGLI ALLA PA
OGGI PREMIER ATTESO A BOLOGNA, PRONTA SFIDA A SINISTRA PD
Matteo Renzi tira dritto. Sulle riforme – dice – le faremo,
costi quel che costi. Avanti anche con i tagli alla Pubblica
Amministrazione. “C’è grasso che cola”, ha ribadito il
presidente del consiglio che oggi è atteso alla chiusura della
Festa de L’Unità a Bologna dove è pronto alla sfida con la
sinistra del Partito Democratico.
—.
GARLASCO: SPUNTANO FOTO BRACCIO STASI CON SEGNI COLLUTTAZIONE
SCATTATE DAI CARABINIERI DOPO OMICIDIO CHIARA POGGI
Dopo le tracce di cromosoma maschile rinvenute sulle unghie di
Chiara Poggi, spuntano anche alcune foto di Alberto Stasi, unico
imputato per omicidio, con segni di colluttazione
sull’avambraccio. Le immagini, scattate dai carabinieri di
Garlasco poche ore dopo il delitto, sono state raccolte dal
sostituto procuratore generale di Milano Laura Barbaini.
—.
SCOZIA: SONDAGGIO DA’ IN TESTA INDIPENDENTISTI, SONO AL 51%
STORICO RISULTATO IN VISTA DEL REFERENDUM DEL 18 SETTEMBRE
L’indipendenza della Scozia dal Regno Unito non è più un
miraggio. Per la prima volta un sondaggio dà in vantaggio i sì
alla secessione con il 51% delle preferenze. Un dato clamoroso
in vista del referendum che si voterà il 18 settembre. Secondo
le rilevazioni, nell’ultimo mese i secessionisti hanno
guadagnato più di 10 punti.
—.
UCRAINA: ESPLOSIONI A MARIUPOL, TREGUA IN BILICO
TENSIONE MOSCA-BRUXELLES SU NUOVE SANZIONI UE
Il cessate il fuoco appare già in bilico in Ucraina. Poroshenko
e Putin si sono detti soddisfatti del rispetto “globale”
dell’intesa, ma in serata nuove esplosioni hanno colpito la
città portuale di Mariupol. Intanto resta molto alta tensione
tra Mosca e Bruxelles, con il Cremlino che minaccia di reagire
in caso di nuove sanzioni Ue, che dovrebbero essere
ufficializzate domani.
—.
FORMULA 1: OGGI IL GP DI MONZA, PRIMA FILA TUTTA MERCEDES
US OPEN: CADONO DJOKOVIC E FEDERER, FINALE NISHIKORI-CILIC
Saranno le Mercedes di Lewis Hamilton e del leader della
classifica mondiale Nico Rosberg a partire davanti a tutti oggi,
alle 14, per il Gran Premio di Monza. La Ferrari di Alonso
partirà settima, quella di Raikkonen 11/ma. Tennis: Us Open,
finale inedita tra il giapponese Nishikori ed il croato Cilic
che hanno battuto rispettivamente il serbo Djokovic e lo
svizzero Federer. Pennetta ko nella finale del doppio femminile.
(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.