La Salernitana si sveglia al 75′, Calil e Mendicino ribaltano il risultato: 2-1 per i granata ma è super Negro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Salernitana_Perugia_23_MendicinoSi sono dovuti attendere 75 minuti per vedere la Salernitana: dopo un disastroso primo tempo e una prima mezz’ora della ripresa dove il Martina è andato addirittura in vantaggio con
Pellecchia, Menichini ha ridisegnato la squadra con l’inserimento di Negro, Favasuli e Mendicino. Proprio Negro ha dato la svolta alla squadra con la sua velocità mettendo la difesa di casa sovente in difficoltà sfiorando il gol. Pareggio trovato grazie a Calil che ha trasformato un rigore conquistato da Nalini con uno slalom. Ma la Salernitana non si è fermata e dopo tante azioni nel finale un cross al bacio per Mendicino ha messo l’ariete granata nella possibilità di testa di battere il portiere per il raddoppio. Meritato o no, questo sarà da analizzare nelle prossime partite.

Salernitana brasiliana nella prima trasferta stagionale. Dopo il pari mezzo deludente dell’esordio contro il Cosenza i sudamericani Gabionetta e Calil dal primo minuto assieme a Nalini cercano il primo blitz esterno della stagione a Martina. Tutti convocati i neo acquisti di mercato. In campo, però andrà solo Franco messo meglio fisicamente rispetto a Pezzella. Negro e Favasuli molto presumibilmente subentreranno a gara in corso. Proprio sul discorso fisico Menichini sabato in conferenza stampa aveva detto: “Mi sarebbe piaciuto avere giocatori già in forma”. In difesa Lanzaro toglie il posto a Tuia. A centrocampo confermato il terzetto Castiglia, Pestrin, Volpe. Ancora out Giandonato.

In avanti tridente fantasia con Gabionetta, Calil  e Nalini. Non convocati, per scelta tecnica, Ginestra e Mounard. Salernitana scortata da 300 tifosi. Il Martina, di contro, non cambia molto rispetto all’ultima apparizione, eccezion fatta per l’impiego del nuovo acquisto Amodio (ex Napoli) in mezzo al campo. Occhio alla sete di vendetta (sportiva, s’intende) per l’ex centravanti granata Adriano Montalto, che guiderà l’attacco della compagine di Ciullo. Pronti via e Salernitana subito in avanti che tenta l’affondo con il neo arrivato Franco sulla sinistra, fermato in corner. Dalla bandierina nulla di fatto con il Martina che in ripartenza trova un corner.

Dalla bandierina il cross di Amodio viene spedito alto da Tomi di testa. Padroni di casa che nelle prime battute sembrano più tonici: al 7’ una botta di Arcidiacono dalla distanza mette paura a Gori che si rifugia in corner. Bisogna attendere il quarto d’ora per vedere Gabionetta che con un incursione a destra prova a portare scompiglio nell’area pugliese. Tra qualche cross interessante di Franco e qualche timido spunto di Nalini la gara giunge stancamente al 24’ quando un bel cross di Tomi pesca a centro area Montalto che gira bene ma debolmente e Gori blocca a terra.

Al 31′ punizione per il Martina dopo un fallo di Bianchi su Montalto. Sul pallone va Tomi, il pallone esce di poco alto con Gori che richiama la sua barriera. Al 37’ dopo una mischia in area risolta da Gori di pugno, una bella girata di Arcidiacono trova ancora pronto l’ex portiere sannita a bloccare. La Salernitana si fa vedere solo con Volpe che al 41’ sul destro ha la palla buona ma la sfera termina altissima. Dopo una punizione senza velleità di Montalto termina uno scialbo primo tempo, soprattutto per gli uomini di Menichini. Inizia la ripresa con gli stessi ventidue in campo ed è subito il Martina a mettere paura alla difesa granata: una bella incursione a destra di Carretta con diagonale nel sette viene salvato in angolo da Gori. Dal corner dopo una pericolosa mischia un contro cross del Martina mette ancora in apprensione Trevisan e compagni.

La Salernitana tenta di reagire con Castiglia sulla sinistra ma senza decisione, anzi è ancora il Martina intraprendente al 13’ con un bel tiro di Montalto bloccato a terra ancora da un ottimo Gori. Dopo un’azione di Nalini che non riesce a servire il tutto solo Gabionetta a centro area, proprio il brasiliano viene sostituito al 20’ con Mendicino. Ma dopo due minuti, a sorpresa me nemmeno tanto il Martina si porta in vantaggio: azione sulla destra palla in area a Pellecchia che di destro si beve Bianchi e di sinistro batte l’incolpevole Gori. Salernitana che accusa il colpo e Martina che ora gioca quasi sul velluto. Menichini gioca la carta Negro al posto di Volpe ma è ancora il Martina a sfiorare il raddoppio con Pellecchia che in una ripartenza si allunga la sfera con Gori in uscita disperata. La Salernitana alla mezz’ora della ripresa trova il suo primo tiro in porta, proprio con il neo-entrato Negro che si beve un avversario sul vertice sinistro e di destro batte a rete con il portiere locale che si salva distendendosi sulla sua sinistra.

Dopo l’ingresso di Favasuli al posto di Castiglia, ancora Negro lanciato in contropiede viene atterrato da De Giorgi, punizione al limite e cartellino rosso al difensore. La punizione di Negro buca la barriera ma trova il portiere ben piazzato a bloccare. I granata insistono e Nalini sull’out destro si procura un calcio di rigore che Calil trasforma impeccabilmente spiazzando il portiere di casa. Ma la Salernitana insiste e un tiro di Negro viene ribattuto quasi in porta dalla difesa biancazzurra. A cinque minuti dal termine ancora un azione insistita di Negro e Favasuli non trova il tap-in vincente di Calil a porta vuota. Il Martina, crollato fisicamente si fa schiacciare nella propria area. Un cross di Nalini trova il colpo di testa di Negro sottoporta, palla che sfiora la traversa ed esce di un centimetro. Ma ancora Negro al 45′ crossa al cenro per Mendicino che salta e colpisce di testa imparabilmente. Settore ospiti in visibilio con i granata trasforamati in pochi minuti. Il Martina tenta con le ultime forze di riportarsi in avanti ma dopo 4 minuti di recupero termina un’imprevedibile partita. Prima vittoria di Menichini tra tante ombre ma anche con delle belle luci in evidenza.

LA CRONACA MINUTO X MINUTO

PRIMO TEMPO

1’- Primo affondo di Franco lungo l’out sinistro e palla in corner, dalla bandierina nessun sviluppo importante;

3’- Risponde il Martina con un affondo sulla destra e corner anche per i pugliesi: cross dall’angolo per Tomi che di testa svetta ma spara alto;

7’- Conclusione dalla distanza di Arcidiacono, Gori salva in corner; dalla bandierina altra conclusione alta dei pugliesi;

17′ – Cross di Franco dalla sinistra, Bleve non trattiene e solo l’intervento di Patti salva il Martina;

21′ – Lancio di Pestrin, colpo di testa di Colombo bloccato facilmente da Bleve;

24′ pt. Pericoloso il Martina, cross di Tomi e colpo di testa di Montalto, para Gori a terra;

31′ – Punizione Martina, sul pallone va Tomi, il pallone esce di poco alto;

36′  – Fallo di Trevisan su Arcidiacono, cartellino giallo per il difensore granata;

37′ – Pericolosissimo il Martina. Sponda di Samnick e girata al volo di Arcidiacono, Gori blocca

40′ – Brutta conclusione di Volpe dopo una mischia in area che da buona posizione spara alto;

44’ – Punizione di Montalto palla alta.

45’ – Termina senza recupero il primo tempo.

SECONDO TEMPO

1’ – Schieramenti invariati in campo ad inizio ripresa;

2’ – Bella conclusione di Carretta dalla sinistra e Gori con un’ottimo intervento salva la Salernitana;

3’ – Dopo il calcio d’angolo un cross tagliente ancora di Carretta mette paura alla difesa granata;

13′ – Ci prova Montalto dal limite, Gori blocca con facilità a terra

19′ – Sciupa tutto Nalini che, lanciato sulla sinistra, non riesce a servire Gabionetta ben piazzato in area di rigore;

20’ – Menichini sostituisce Gabionetta e inserisce Mendicino;

22’- Martina in vantaggio: Pellecchia in area controlla un cross di destro eludendo Bianchi e di sinistro a giro batte l’incolpevole Gori;

28’ – Menichini lancia nella mischia anche Negro al posto di Volpe;

30’ – Carretta tenta l’affondo in area e simula il contatto con Gori: ammonito;

32′ – Pericolosissimo Negro che salta De Giorgi e spara a rete, Bleve respinge sul primo palo

33′  – Terzo ed ultimo cambio per la Salernitana, è il turno di Favasuli che rileva Castiglia

34′ – De Giorgi atterra Negro lanciato a rete. Fallo da ultimo uomo e cartellino rosso. Punizione proprio di Negro palla forte ma centrale;

37′ – Nalini salta Tomi che lo atterra in area, penalty per i granata e cartellino giallo per il difensore pugliese;

38′ – Calil spiazza Bleve e realizza il suo primo gol con la maglia della Salernitana

40′ – Salernitana vicinissima al vantaggio, Negro spara a rete da buona posizione, Tomi si immola e salva sulla linea

41′ st. Ancora Salernitana, Bleve salva su Favasuli e da pochi passi Calil manca il tap in

43′ st. Incredibile occasione per la Salernitana, cross di Nalini e Negro tutto solo non inquadra lo specchio. Palla che scheggia il palo

45′ st. Cross di Negro, colpo di testa di Mendicino, SALERNITANA IN VANTAGGIO!

49’ – Dopo 4 minuti di recupero termina la partita. 2-1 per i granata.

 

MARTINA (4-4-1-1): Bleve, De Giorgi, Tomi (45’st Fabiano), De Risio, Samnick, Patti, Arcidiacono, Amodio, Montalto, Pellecchia (36’st Kalombo), Carretta. A disp: Modesti, Leto, Diop, Magrassi, Caruso. All.Ciullo.

SALERNITANA (4-3-3): Gori; Colombo, Bianchi, Trevisan, Franco; Castiglia (33’st Favasuli), Pestrin, Volpe (28’st Negro); Gabionetta (21’st Mendicino), Calil, Nalini. A disp: Russo, Lanzaro, Tuia, Giandonato. All: Menichini.

Arbitro: Guccini di Albano Laziale (Colatriano/Quitadamo)

NOTE. Marcatori: 23’st Pellecchia (M), 38’st rig. Calil, 46’st Mendicino (S). Ammoniti: Trevisan, Franco (S), Bleve, Carretta, Tomi (M). Espulso: De Giorgi (M) al 34’st per fallo da ultimo uomo. Angoli: 5-7. Recuperi: 0’pt; 4’st. Spettatori: circa 3000.

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. di buono c’e’ solo la vittoria ma cosi’ non va.ero a martina franca c’e’ tanto lavoro da fare in tutti i reparti,le partite si giocano alla morte dal primo minuto quest’anno dev’essere serie b non ci sono scusanti!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.