Oliveto Citra: al via il Premio Sele d’Oro Mezzogiorno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si sta selesvolgendo con successo il Premio Sele d’Oro Mezzogiorno il riconoscimento  che valorizzare i percorsi di sviluppo, i risultati positivi in campo sociale, economico e culturale e  il desiderio di cambiamento delle giovani generazioni del sud. A Oliveto Citra nel salernitano ricco il suo programma che si concluderà il 13 settembre con tante novità per festeggiare i 30 anni del premio: iniziative culturali, musicali, teatrali  e concorsi in gara.

 

Ieri, sabato 6 settembre, si è inaugurata, nella cornice del Castello Normanno la mostra fotografica di Visit Jordan con l’Ente Nazionale Giordano per il Turismo in Italia.

La rubrica “Un mondo di fiumi” si inserisce dall’anno scorso nel contenitore culturale del Premio. Dopo il fiume Mekong, a cui era dedicata la prima edizione, quest’anno gli scatti fotografici ritraggono le bellezze del fiume Giordano.

“Crediamo molto in questa nuova rubrica  – ha esordito Carmine Pignata, Sindaco di Oliveto Citra – e speriamo che possa essere un modo per creare ponti, punti di contatto, tra il Sele e gli altri fiumi del mondo”.

All’inaugurazione presenti anche Gabriella Alfano, Presidente Ente Riserve Foce Sele Tanagro e Monti Eremita Marzano e Marco Biazzetti, Direttore Ente Nazionale Giordano per il turismo in Italia.

 

Gabriella Alfano ha sottolineato che l’Ente Riserva ha Patrocinato l’evento proprio perché crede che l’iniziativa sia di grandissimo spessore e perché “Il gemellaggio  con altri fiumi è una possibilità di confronto”. Ha inoltre dichiarato che c’è in cantiere l’idea di formare un Contratto di Fiume che intende tutelare l’intera area dei fiumi Sele e Tanagro, perché “in un paese è proprio la qualità ambientale a fare la differenza”. Anche questo progetto, proprio come il Premio, punta all’unione e collaborazione tra i comuni. Ancora una volta la sinergia tra enti la fa da padrona.

 

Marco Biazzetti ha evidenziato più volte come il fiume Giordano sia non solo fonte di vita, ma anche e soprattutto fonte di cultura. “È lì che è nato il Cristianesimo. Chiunque visiti la Giordania – ha aggiunto – si trova d’accordo nell’affermare che sia uno dei paesi più belli, dove si respira l’origine della cultura.  Una cultura che al Sud Italia si respira ancora, ma che al Nord, si è andata perdendo. Forse – ha ammesso ironicamente – ci siamo troppo europeizzati”.

Sarà possibile visitare la mostra per tutta la durata del Premio Sele d’Oro.

Dopo l’inaugurazione della mostra fotografica, sempre all’interno del Castello, Agnese Cogliano ha presentato il libro “Noi… dove la terra tremò”.  Protagonista

del romanzo il piccolo paesino di Teora, nell’avellinese, colpito dal tragiconsisma del 1980. In questo libro però, ha sottolineato l’autrice ritroviamo una Teora che ha saputo riprendersi dalla tragedia, rinascendo, proprio come un’araba fenice dalle proprie ceneri. Il libro, infatti, è il seguito di “Dove la terrà tremò” dove, a fare da sfondo alle vicende dei protagonisti, troviamo invece una Teora messa in ginocchio dalla tragedia del 23 novembre 1980.

La seconda giornata del Premio si è conclusa all’Auditorium Comunale, dove il Teatro dei Dioscuri di Campagna, ha messo in scena, nell’ambito della XVI edizione del Festival Teatrale Nazionale Sele d’Oro, “Come si rapina una banca”,

testo brillante dell’autore napoletano Samy Fayad. Lo spettacolo, fuori concorso, ha portato sulla scena, a tratti in modo surrealistico, le vicende di una famiglia napoletana che per riscattare il proprio destino, che non gli ha concesso di far centro nella vita, decide di rapinare una banca.

 

Lunedì 8 settembre alle 10, prende il via la rubrica radiofonica “Buongiorno Mezzogiorno”, che fino alle 12.00 racconterà, sulle frequenze di Radio MPA, il Sele d’Oro. Alle 17 in Piazza Monumento si svolgerà  il “Caffè delle idee – i giovani del Sele d’Oro incontrano i protagonisti della cultura, della politica, dell’economia”. Nell’occasione si presenterà il libro “Spaghetti Paradiso” di  Nicky Persico e alle 18 all’Auditorium Provinciale si discuterà di “L’Europa e igiovani. Progettualità, sviluppo e strategia”. Alle 21 l’appuntamento con il Festival Teatrale, all’Auditorium Comunale “S.Rufolo”: in scena “SUD” tratto da Salvatore Medici, per la regia di Enzo d’Arco, della Cooperativa “La Cantina delle Arti” di Sala Consilina (SA).

Per informazioni sul programma è possibile telefonare al numero 334.1279577 mandare una mail a segreteria@seledoro.eu o visitare il sito www.seledoro.eu. L’ingresso e la visione sono gratuiti

 

 

PROGRAMMA

 

 

Lunedì 8 settembre

10.00 – 12.00 Buongiorno a Mezzogiorno

Programma radiofonico in onda su Radio MPA, condotto da Valentina Risi e Angelo Napolillo

 

17.00   Piazza Monumento

“Il caffè delle idee” – I giovani del Sele d’Oro incontrano i protagonisti della cultura, della politica, dell’economia:

Nicky Persico presenta il libro “Spaghetti Paradiso, BaldiniCastoldi.

Segue dibattito sullo stalking.

 

18.30  Auditorium Provinciale

Seminario “L’Europa ai Giovani. Progettualità, sviluppo e strategie

Intervengono:

Fabio Ferro – Agenzia Nazionale per i Giovani

Filippo Gomez Paloma – Professore Aggregato di Metodi e Didattiche delle Attività Sportive, Università di Salerno

Carmelo Lentino – Presidente Nazionale Forum dei Giovani

Mirella Santoriello – Europe Direct Salerno CIA

 

21.00   Auditorium comunale “Sandro Rufolo”

XVI FESTIVAL TEATRALE NAZIONALE “SELE D’ORO”

“La Cantina delle arti” di Sala Consilina (SA) in “S.U.D.” da “Fermento, al Sud c’è fermento” di Salvatore Medici

regia Enzo D’Arco

 

 

Martedì 9 settembre

10.00 – 12.00 Buongiorno a Mezzogiorno

Programma radiofonico in onda su Radio MPA, condotto da Valentina Risi e Angelo Napolillo 

 

17.00   Piazza Monumento

“Il caffè delle idee” – I giovani del Sele d’Oro incontrano i protagonisti della cultura, della politica, dell’economia:

Stefano Crupi presenta il libro “Cazzimma – Mondadori

 

18.30 Auditorium Provinciale

Seminario “Sud, Ambiente e Salute

Intervengono:

Michele Buonomo – Presidente Legambiente Campania

Gen. Sergio Costa   – Comandante Regionale per la Campania del Corpo Forestale dello Stato

Luigi Montano – Uroandrologo

Don Maurizio Patriciello  – Parroco di Caivano. Coautore del libro “Non aspettiamo l’apocalisse. La mia battaglia nella Terra dei fuochi”

Coordina: Francesca Ghidini – Giornalista

 

21.00   Auditorium comunale “Sandro Rufolo”

XVI FESTIVAL TEATRALE NAZIONALE “SELE D’ORO”

“Artisti Civili” di Roma in “YOU DECIDE” di Ferdinando Maddaloni

regia Ferdinando Maddaloni

 

 

Mercoledì 10 settembre

10.00 – 12.00 Buongiorno a Mezzogiorno

Programma radiofonico in onda su Radio MPA, condotto da Valentina Risi e Angelo Napolillo

 

17.00   Piazza Monumento

“Il caffè delle idee” – I giovani del Sele d’Oro incontrano i protagonisti della cultura, della politica, dell’economia:

 “Verso la capitale europea della cultura 2019”

 

18.30 Auditorium Provinciale

Seminario  “Garanzia Giovani: un’opportunità per il futuro

Intervengono:

Severino Nappi  – Assessore Regione Campania con delega al Lavoro – Formazione e orientamento professionale – Politiche dell’emigrazione e dell’immigrazione

Pietro Nardi – Co-Fondatore e Responsabile Mentorship presso 012 Factory

Mario Raffa – Docente Università di Napoli Federico II

Aldo Romano – Professore emerito dell’Università del Salento. Autore del libro “Mezzogiorno 2025. I cantieri immateriali per la crescita e l’occupazione”, Cacucci Editore.

 

21.00   Auditorium comunale “Sandro Rufolo”

XVI FESTIVAL TEATRALE NAZIONALE “SELE D’ORO”

“Luna Nova” di Latina in “IL BERRETTO A SONAGLI” di L. Pirandello

regia Roberto Becchimanzi

(fuori concorso)

 

 

Giovedì 11 settembre

10.00 – 12.00 Buongiorno a Mezzogiorno

Programma radiofonico in onda su Radio MPA, condotto da Valentina Risi e Angelo Napolillo

 

17.30   Piazza Monumento

“Il caffè delle idee” – I giovani del Sele d’Oro incontrano i protagonisti della cultura, della politica, dell’economia:

Tommaso Ferri – Presidente della Fondazione “Rachelina Ambrosini”

 

18.30 Auditorium Provinciale

Seminario “Riforme e flessibilità: istituzioni e imprese per un nuovo sviluppo”

Saluti: Carmine Pignata- Sindaco di Oliveto Citra

Introduce e coordina:

Nando Santonastaso – Giornalista

Intervengono:

Claudio Gubitosi – Fondatore e Direttore artistico del Giffoni Film Festival

Amedeo Lepore – Docente della Seconda Università di Napoli

Francesco Lopez  – Produttore cinematografico  (OZ Film)

Paolo Scudieri – Amministratore delegato di Adler Group

Conclude:

Enrico Morando – Viceministro dell’Economia e delle Finanze

 

20.00   – Auditorium provinciale

“Il cinema in Sud Italia, l’industria possibile”

Con     Francesco Lopez – Produttore cinematografico (OZ Film)

Claudio Gubitosi – Fondatore e Direttore artistico del Giffoni Film Festival

 

Proiezione del film girato nella Valle del Sele “Il fiume giovane”.

Saranno presenti Mario Donatone e i giovani protagonisti.

 

21:00 – Auditorium provinciale

“Mezzogiorno e  35 mm – Il Sud visto da giovani film-maker”

 

 

Venerdì 12 settembre

10.00 – 12.00 Buongiorno a Mezzogiorno

Programma radiofonico in onda su Radio MPA, condotto da Valentina Risi e Angelo Napolillo

 

17.30   Piazza Monumento

“Il caffè delle idee” – I giovani del Sele d’Oro incontrano i protagonisti della cultura, della politica, dell’economia

 

18.30 Auditorium Provinciale

Seminario “Fare impresa nel Mezzogiorno”

Saluti: Carmine Pignata- Sindaco di Oliveto Citra

Coordina:

Alfonso Ruffo – Direttore quotidiano economico “Il Denaro”

Intervengono:

Marcello Donnarumma- Grimaldi Group

Mariano  Giustino – Consigliere SVIMEZ

Diego Guida- Guida Editore. Docente Università di Salerno

Concludono:

Danilo Iervolino – Presidente del Consiglio di Amministrazione Ateneo Telematico Pegaso

Mario Mustilli – Pro Rettore della Seconda Università degli Studi di Napoli

 

21:00   Piazza Europa

“Premio Demo d’Autore”

 

 

Sabato 13 settembre

10.00 – 12.00 Buongiorno a Mezzogiorno

Programma radiofonico in onda su Radio MPA, condotto da Valentina Risi e Angelo Napolillo

 

11.30: Inaugurazione Ostello della Gioventù

dedicato a Massimo Troisi, a vent’anni dalla sua morte.

 

18.00 Auditorium Provinciale

Seminario “Mezzogiorno, Italia ed Europa tra crisi e ripresa

Saluti: Carmine Pignata- Sindaco di Oliveto Citra

Coordina:

Emanuele Imperiali – Giornalista

Intervengono:

Alessandro Barbano – Direttore de “Il mattino”

Vincenzo Boccia – Presidente del Comitato tecnico Credito e Finanza di Confindustria

Adriano Giannola – Presidente SVIMEZ

Amedeo Lepore – Docente della Seconda Università di Napoli

Enrico Lupi – Presidente Associazione Nazionale Città dell’Olio

Alfonso Ruffo – Direttore quotidiano economico “Il Denaro”

Giuseppe Soriero – Consigliere SVIMEZ. Professore di Storia del Mezzogiorno,  Università “Magna Graecia” di Catanzaro

Concludono:

Giovanni Legnini – Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Economia e delle Finanze

Gianni Pittella – Capogruppo dell’S&D al Parlamento Europeo

 

21.00 Piazza Europa

“Mediterranei”

Cerimonia di consegna dei Premi della XXX Edizione del Premio Sele d’oro Mezzogiorno

 

 

Ufficio Stampa

Premio Sele d’Oro Mezzogiorno

www.seledoro.euUfficio stampa nazionale

Premio Sele d’Oro Mezzogiorno

Daniela Fabietti 3351979415

fabietti.daniela@gmail.com

 

 

Ufficio Stampa

Premio Sele d’Oro Mezzogiorno

Giusy Nigro

(tel.3471866595 – 3335370309)

www.seledoro.eu

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.