Lotito uomo ovunque: a Coverciano con la Nazionale. Sarà ad Oslo per gara Italia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Claudio_Lotito_indicaOggi Lotito debutterà anche a Coverciano. Manco a dirlo, scorterà Tavecchio. Come a Bari, come sempre. E quindi come da programma del giorno (salvo imprevisti dell’ultimo momento). Sono invitati, alle 12 in Aula Magna, dal presidente della Lega di B Abodi all’incontro tra arbitri, dirigenti, allenatori e capitani della serie cadetta. E inseriti nell’elenco passeggeri sul charter che da Firenze porterà la Nazionale a Oslo.

AVANTI IN TANDEM. Coppia, dunque, di fatto: il presidente della Federcalcio e quello della Lazio non hanno alcuna intenzione di separarsi. Solo Tavecchio, se volesse, potrebbe intervenire, ascoltando il suggerimento che gli è già arrivato da qualche dirigente e chiedendo a Lotito di fermarsi nel suo studio, al quinto piano della sede della Figc in via Allegri, a studiare le riforme per il nostro calcio, come da delega appena ricevuta. Stop formale e niente più, perché al patron biancoceleste (consigliere federale e membro del comitato di presidenza) è impossibile vietare di presentarsi allo stadio, in albergo, nell’androne degli spogliatoi o in aereo: «Ne ho diritto e vado dove voglio» il ritornello che ripete a chi gli chiede di rinunciare alla sovraesposizione.

FORMAT E INPUT. «E’ la stagione delle riforme» ricorda spesso Tavecchio e pensa a Lotito. La prossima estate si prenderà una decisione sui campionati di A e di B, con la probabile diminuzione delle squadre in entrambi, ma dalla stagione 2016-2017. Entro fine anno la Figc dovrà ufficializzare il piano per ridurre l’impiego degli stranieri. Due le proposte: 1) 4 italiani nella formazione di partenza che si possono sostituire solo con giocatori convocabili in azzurro. 2) 6 italiani titolari che si possono cambiare in partita anche con calciatori provenienti da altre federazioni. L’intenzione è di introdurre la nuova norma dalla prossima stagione. Cosa possibile perché argomento di carattere popolare. Sta bene alla gente e a Conte, meno ai dirigenti dei club. Buffon ha detto che «vanno messi paletti». Giaccherini, giocando all’estero, si sente coinvolto: «Bisogna limitare gli stranieri.Deve migliorare la collaborazione tra l’Italia e la Juve». Tavecchio e Lotito, come si è visto dal caso Chiellini, possono far poco anche se ieri il presidente federale ha ricevuto una telefonata di disgelo da Marotta.

Fonte sport.ilmessaggero.it/

Buffon: “Lotito? Non mi dà alcun fastidio”

”Lotito? Situazioni simili ne ho già viste in precedenza e non mi davano nessun fastidio. Non vedo perchè debba darmi fastidio adesso. Forse voi ve ne siete accorti solo adesso”. Lo ha detto il portiere della Nazionale, Gianluigi Buffon, in merito ai presunti malumori tra gli Azzurri per la presenza del consigliere federale nel gruppo azzurro.  “Mai entrato nello spogliatoio della Nazionale, ne’ parlato con giocatori italiani o partecipato a pranzi con loro. E comunque sono un consigliere del comitato di presidenza della Figc e ho pieno diritto di stare al seguito del gruppo”. Questa la posizione espressa da Claudio Lotito agli amici sulle polemiche per la sua presenza nel ritiro azzurro. “Non ho ricevuto lamentele da nessun giocatore sull’argomento. Siamo tutti concentrati su quello che dobbiamo fare. Da me non è venuto nessuno, non ho sentito nulla, nemmeno per interposta persona”. Così il team manager dell’Italia, Gabriele Oriali, a Coverciano, sui presunti malumori degli Azzurri per la presenza di Claudio Lotito.

Fonte ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Una definizione precisa di Lotito l’ha data Ferrero, presidente della Samdoria: SE C’E’ UN MATRIMONIO VUOLE FARE LO SPOSO, SE C’E’ UN FUNERALE VUOLE FARE IL MORTO”. Oggi il Presidente tuttofare si è imbarcato per Oslo per accompagnare, tra nuovi mugugni, la Nazionale, mettendo in secondo piano, da tempo ormai, le sue società. A Salerno bisognerebbe rivolgersi a “CHI L’HA VISTO” per avere notizie sue e di Mezzaroma. Lotito è entrato in una fase di delirio di onnipotenza e se lo lasciano fare, nell’arco di sei mesi, lo perdiamo. Ormai e culo e camicia con Tavecchio, ma in Italia queste continue sovraesposizioni, la prima a Bari, la prossima in Norvegia, questo accavallare delle cariche, prima o poi non gli verranno perdonate e gli schiacceranno la testa. Molti miti in Italia abbiamo visto crollare, molto più forti di Lotito, perchè hanno messo la testa troppo fuori. I vari Agnelli, Della Valle, Pallotta ecc. lo stanno aspettanto al varco.

  2. TUTTA INVIDIA DI CHI NON CE L’HA – GRAZIE PRESIDENTE LOTITO – CONTINUI PURE COSI’ E NON DIA ASCOLTO ALLE CORNACCHIE-
    VIVA LA SALERNITANA CHE CON LOTITO ANDRA’ LONTANO

  3. lui forse andra lontano ma non e sicuro ma la salernitana che c’entra con lotito per lui siete una delle tante aziende che se non portano utile a breve se ne disfera come ha fatto gia in passato quindi vedete di vincere qualcosa se ci riuscite altrimenti so problemi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.