Furore galleria d’arte a cielo aperto con “Autori in cerca di Muri”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Murales_FuroreDa “Muri in cerca d’autore” ad “Autori in cerca di muri” il passo è stato piuttosto breve. A Furore, paese dipinto, la galleria d’arte en plein air rivive nel periodo d’inizio Autunno e si arricchisce di nuove opere. Quest’anno saranno i pittori Vincenzo Perna e Antonio Oliveri del Castillo gli autori in cerca di muri. Entrambi sono stati, già in passato, protagonisti della kermesse di pittura murale furorese, nata nel lontano 1983, fortemente voluta dal sindaco Raffaele Ferraioli, con la illuminata consulenza di Nino d’Antonio, giornalista e affermato critico d’arte. Sono circa cento gli artisti che fin qui hanno, volontariamente e gratuitamente, donato le loro opere a Furore, realizzando altrettante opere, sia pittoriche che scultoree, tutte di grande valore artistico e che hanno contribuito a promuovere questo luogo incantevole in tutto il mondo.

In questi giorni è all’opera Vincenzo Perna, già allievo all’Accademia di Belle Arti di Napoli del grande Armando De Stefano e da alcuni anni docente di disegno e pittura presso l’Istituto d’Arte di Sorrento. Il titolo del murale in via di realizzazione a Via Casarini è “Il canto delle Sirene” e rappresenta la terza opera pittorica donata dall’artista ercolanese a Furore, dopo il “Il Baccanale” di Via G.B. Lama e “Le Janare” di Via Pietro Summonte. E’ atteso per i prossimi giorni il “Califfo”, ovvero Antonio Oliveri del Castillo, che eseguirà il restauro di alcune sue opere ammalorate dagli agenti atmosferici e che necessitano di essere riportate al loro originario splendore. Parliamo del grande murale di Via Mola (accanto alla Casa Comunale) e di quello presente presso l’Albergo Bacco. Altri artisti, provenienti da ogni parte d’Italia, si alterneranno sulle impalcature del ” paese che non c’è” per trasfigurare in immagini le storie, le leggende, i miti e i riti di un luogo che si trasforma sempre più in iperluogo per la gioia di quanti – e sono sempre più numerosi – vi abitano e vi soggiornano da viandanti all’ affannosa ricerca dell’altrove.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.