Iannuzzi (PD) ricorda Angelo Vassallo in un discorso alla Camera dei Deputati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Tino_Iannuzzi_PD“Sono trascorsi già quattro anni da quando barbaramente e con inaudita ferocia è stato assassinato Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica, il sindaco pescatore, un sindaco modello che ha svolto tutta la sua azione con un alto e limpido senso delle istituzioni. Angelo Vassallo ha saputo trasformare Pioppi e Acciaroli da piccoli borghi di pescatori in perle del turismo nazionale e internazionale, attraverso uno sviluppo lungimirante ed equilibrato, che ha sempre tenuto lontano da quella terra ogni speculazione, ogni progetto invasivo, ogni intento affaristico”. Con queste parole l’Onorevole salernitano Tino Iannuzzi ha ricordato Angelo Vassallo nella seduta del 9 settembre della Camera dei Deputati.

“Il sindaco Vassallo ha promosso lo sviluppo e la crescita turistica di Pollica sempre nel rispetto rigoroso, nella difesa intransigente della natura, dell’ambiente e del paesaggio perché l’azione di Vassallo è stata ispirata da un ambientalismo vero, che non ha mai messo in pericolo, ma anzi ha sempre valorizzato e ha sempre promosso la bellezza naturale incomparabile di quella fascia costiera. Ecco perchè il sindaco Vassallo con coraggio ha dato voce e ha rappresentato un Mezzogiorno innovativo, moderno e dinamico che viene amministrato e viene governato nel segno della legalità e del rispetto delle regole e del servizio reso alla propria comunità con profondo amore e con profonda passione civile.

“Il gruppo del Partito Democratico – dice Iannuzzi – nella certezza di interpretare i sentimenti dell’intera Assemblea, riconferma affetto e solidarietà alla famiglia Vassallo, alla consorte, la signora Angelina, ai figlioli Giusy ed Antonio che, con tanta dignità, hanno vissuto e vivono questa terribile tragedia. Ma sono trascorsi quattro anni senza che, purtroppo, siano stati assicurati alla giustizia i responsabili. Ora più che mai è necessario fare di più; è necessario profondere ogni energia, compiere ogni sforzo per punire in maniera esemplare gli assassini. Questo è un dovere prioritario dello Stato, un dovere verso la famiglia Vassallo, un dovere verso la comunità di Pollica che, nel segno di Angelo, continua a essere bene amministrata dal sindaco Stefano Pisani, un dovere verso l’intera comunità nazionale”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.