Morte Ciro Esposito, perizia della scientifica rivela: “De Santis sparò dopo essere stato ferito”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
scontri_roma_Esposito_sparatoDe Santis era ferito quando sparò contro i tifosi del Napoli“. Oltre seicento pagine che ricostruiscono la sparatoria avvenuta prima della finale di Coppa Italia Fiorentina-Napoli in viale di Tor di Quinto a Roma il 3 maggio scorso. Negli incidenti fu ferito a colpi di pistola il supporter azzurro Ciro Esposito, morto dopo una lunga agonia in ospedale. La perizia è dei i tecnici del Racis, il reparto di investigazione scientifica dell’arma dei carabinieri, nominato dal gip nell’ambito dell’inchiesta sulla morte del ragazzo. Per il delitto è indagato l’ex ultrà romanista Daniele De Santis: per lui l’accusa è di omicidio volontario.

“Si ritiene che De Santis – si legge negli atti – sopraffatto dagli aggressori, ferito e sanguinante, con le mani sporche del suo stesso sangue abbia impugnato l’arma ed abbia esploso i quattro colpi ferendo i tifosi napoletani”.L’ex ultrà della Roma, secondo i tecnici, era stato raggiunto da un gruppo di tifosi del Napoli dopo aver tentato di chiudere il cancello del vialetto che porta al circolo culturale Ciak, dove abita. “De Santis cade a terra – spiega la perizia – viene aggredito e inizia a perdere sangue. Non si esclude che in questa fase sia stato utilizzato un coltello a serramanico da uno dei tifosi partenopei. Dopo gli spari in rapida successione“.

E sulla perizia arriva il commento dei legali di De Santis: “Le conclusioni della perizia vanno in direzione opposta a quanto inizialmente riportato dai media. La dinamica dei fatti che è stata ricostruita risulta essere palesemente incompatibile con la tesi dell’agguato“.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. I romanisti sono 4 fascisti senza onore e dignita’ e finita da secoli la mitica Curva Sud fatta da Cucs e Fedayn Roma

  2. E CHE CI FACEVA QUESTO DE SANTIS, CON ALTRI IMBECILLI
    ARMATI ED IN UNA ZONA RISERVATA AI SOLI TIFOSI DEL NAPOLI ?
    HANNO LANCIATO BOMBE CARTA, SONO STATI INSEGUITI, E’ SCAPPATO, E’ CADUTO E PER DIFENDERSI HA SPARATO.
    TANTE BELLE BOTTEW CHE HA PRESO CHE E’ ANCORA IN OSPEDALE.

  3. adesso ci sono elementi per derubicrare il reato in eccesso colposo di legittima difesa e porto abusivo d’arma. altri potrebbero rispondere di tentato omicidio

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.