Trasporti: nuovo sistema di tariffazione del CSTP, importanti novità

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
pullman_CSTPLunedì scorso settembre presso la sede legale della CSTP SpA sita a Salerno in Piazza Matteo Luciani si è riunitala Commissione costituita dalla CSTP per discutere di tematiche varie attinenti il mondo dei trasporti ed i servizi aziendali. L’attenzione si è focalizzata sul nuovo sistema di tariffazione e titoli di viaggio CSTP, previsto dalla D.G.R. n.360 del 08/08/14, partito lo scorso 1° settembre e che rientra tra quelle attività intraprese dall’Azienda per far confluire nelle casse aziendali maggiori introiti. Durante l’incontro la CSTP ha illustrato il nuovo motore di ricerca “Calcola Tariffa” sul proprio sito web, di utilità agli utenti per individuare le tariffe e le nuove tipologie di titoli di viaggio aziendali utilizzabili per gli spostamenti di interesse.

Presente sul sito anche il relativo regolamento tariffario per un corretto utilizzo dei nuovi titoli. Nel descrivere, nel dettaglio, il nuovo sistema di tariffazione aziendale e nell’evidenziare come solo nell’attuale regime transitorio di coesistenza della bigliettazione CSTP con quella di Unicocampania, in alcuni casi le tariffe di Unicocampania risultano più convenienti rispetto a quelle CSTP, quest’ultima si è impegnata a pubblicare sul proprio sito internet il nuovo tariffario integrato regionale previsto dalla Delibera di Giunta, che entrerà in vigore il prossimo 1° gennaio 2015 e che sostituirà l’attuale sistema integrato Unicocampania; ciò consentirà agli utenti, nel corrente regime provvisorio, di valutare la convenienza economica, a seconda della propria esigenza di spostamento, tra i titoli aziendali e quelli di Unicocampania. Durante l’incontro, infine, l’Azienda ha lanciato l’invito ai presenti, rivolto a tutti i viaggiatori, di collaborare con essa nella lotta al diffuso fenomeno dell’evasione tariffaria attraverso l’adozione di comportamenti preventivi per evitare di incorrere in sanzioni amministrative. In tale occasione è stata presentata la relativa campagna di comunicazione realizzata su vetrofonie a breve presenti a bordo bus. Slogan aziendale: “COMPRA UN BIGLIETTO ED EVITA LA MULTA”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. I biglietti aziendali CSTP non si trovano nelle rivendite abituali e dobbiamo continauare a comprare l’UNICO CAMPANIA .
    Organizzate meglio la distribuzione dei biglietti !!!!!

  2. Con tutta la buona volontà, ma si fa fatica a stargli appresso. Campagne pubblicitaria, slogan aziendali, comunicati stampa, articoli qua e là, ma poi di stì biglietti aziendali in Città non c’è traccia.
    Mi sa che si sono dimenticati di farli stampare.
    Ma perché continuano a fare i ridicoli?

  3. ” l’invito ai presenti, rivolto a tutti i viaggiatori, di collaborare con essa nella lotta al diffuso fenomeno dell’evasione tariffaria “. Ma questi signori si sono mai recati all’estero ? Sugli autobus di tutti i paesi del nord europa si sale davanti e l’autista controlla i biglietti ( e li vende anche ) . Possibile che qui da noi non si possa fare, neanche in via sperimentale ?

  4. anche nelle citta’ del nord italia si sale davanti e per chi non possiede il biglietto da obliterare per svariati motivi c’e’ la macchinetta dove si inseriscono le monete a bordo ed eroga il biglietto ed anche la carta ricaricaricabile a scalare da avvicinare su un lettore sempre a bordo… i bus sono larghi e puliti e disinfettati! non le carcasse luride e strette che viaggiano con le porte posteriori aperte come da noi la campania e’ sempre il terzo mondo!!!

  5. Salve,sono un cittadino Salernitano quest’anno sono stato in Spagna e Francia tutti i servizi cittadini si sviluppano in questo modo,si sale alla porta anteriore adacente all’autista lo stesso ti fa’ anche il biglietto della trattae e si riparte quando si sono effetuati tutti i biglietti,noi non possiamo fare la stessa cosa? grazie.

  6. il piano tariffario elaborato è da ricovero: con Unico si paga da Salerno a Pontecagnano 1,30€, con il biglietto CSTP 1,80€, considerando che sono due comuni confinanti mentre da Battipaglia a Pontecagnano, attraversando due comuni intermedi (Bellizzi e Pugliano) si pagano 1,20€. Da Battipaglia a Fisciano con Unico costa 2,20€ mentre con il CSTP occorre fare due biglietti da 2,20 € cioè il doppio, e potrei continuare. Vorrei conoscere il GENIO che ha elaborato il piano di tariffazione.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.