Caldoro, Regione Campania lavora per i giovani: 850 mln per mille scuole

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Stefano_Caldoro_europeeOttocentocinquanta milioni di euro per le mille scuole del territorio: sono i fondi che la Regione Campania ha programmato per gli istituti, a valere sul Por-Fesr 2007-2013. ”Ecco laCampania che lavora per la scuola, per i giovani. #pianoscuolacaldoro”, scrive su Twitter il presidente della Regione Campania, StefanoCaldoro, che linka la slide con gli interventi effettuati scuola per scuola e tutti i numeri del piano. Due le fasi del piano: potenziamento e riqualificazione la prima; misure di accelerazione della spesa per la scuola. In questo caso, la Regione ha stanziato 325 milioni di euro, di cui 120 per 3.553 laboratori didattici e 205 per 400 ambienti scolastici.

Efficientamento energetico, messa in sicurezza statica degli edifici, laboratori per sviluppare le competenze chiave, soprattutto in campo matematico, scientifico e linguistico, abbattimento di ogni barriera architettonica: sono i punti chiave del piano scuola Caldoro. Con due protocolli di intesa, Palazzo Santa Lucia, ha predisposto gli interventi che riguardano le dotazioni tecnologiche, i laboratori necessari l’apprendimento degli oltre 800mila ragazzi interessati dal Piano Scuola, messa a norma degli impianti, dotazione di impianti sportivi. Con il secondo protocollo d’intesa, la Regione Campania ha previsto interventi per il risparmio energetico con impianti fotovoltaici e termici; altri interventi per garantire la sicurezza degli edifici scolastici, per aumentare la produttività degli istituti, per garantire l’accessibilità a tutti gli spazi delle scuole.

Nella seconda fase, sono state definite le procedure per programmare ulteriori risorse della partenza, con misure volte all’adeguamento statico degli edifici scolastici dei Comuni dellaCampania. Si tratta di 54 progetti per un totale di 102,3 milioni di euro. Di questi progetti il 38,8% è stato già ammesso a finanziamento per un totale di 40,8 milioni di euro. Nel giungo scorso, inoltre, la Giunta Caldoro ha firmato un provvedimento, con il quale ha programmato ulteriori 450 milioni di euro di investimenti per dotazioni tecnologiche, laboratori ditata didattici, efficientamento energetico e messa in sicurezza per tutti gli istituti statali del primo e secondo ciclo di istruzione.

Fonte ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.