Trasporti: lunedi riaprono le scuole a Salerno ma il Cstp ridimensiona le corse

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
CSTP_pullmanIl Cstp in un avviso di servizio comunica alla clientela che da lunedì 15 settembre si comunica alla gentile clientela che, a partire da lunedì 15 settembre verrà attuato il programma di ridimensionamento dei servizi Cstp a seguito dei tagli finanziari al settore Trasporto pubblico locale. La data di lunedi 15 coinciderà con l’apertura di numerosi istituti scolastici a salerno e provincia: pertanto, a decorrere da tale data verranno apportate ai servizi indicati le modifiche di seguito riepilogate:

LINEA 4 (SALERNO FS-POMPEI) eliminate le seguenti corse:
• 6.45 Pagani-Pompei;
• 7.40 Pompei-Salerno FS;
• 13.15 Pagani-Salerno FS;
• 9.45 e 14.30 Salerno FS-Pagani
la programmazione oraria indicata nel tabulato orario on line sul sito aziendale,
resta in vigore nel solo periodo scolastico
LINEA 8 (SALERNO FS-BATTIPAGLIA) eliminate:
• corse e transiti da/per Aeroporto di Salerno “Costa d’Amalfi”
la programmazione oraria indicata nel tabulato orario on line sul sito aziendale,
resta in vigore nel solo periodo scolastico
LINEA 9 (SALERNO FS-SIANO)
• la programmazione oraria indicata nel tabulato orario on line sul sito
aziendale, resta in vigore nel solo periodo scolastico
LINEA 22 (SALERNO-CAPRIGLIA-BARONISSI)
• le corse “festive” termineranno a Baronissi, non raggiungono più Fusara;
la nuova programmazione oraria, feriale e festiva, è visionabile on line
sul sito aziendale
LINEA 23 (SALERNO FS-CALVANICO) FERIALE
• nei feriali la linea viene ristrutturata: effettua solo il collegamento
sulla tratta “Baronissi-Calvanico” (per raggiungere Salerno possibilità
di interscambio con la linea n. 10); la nuova programmazione oraria è
visionabile on line sul sito aziendale
LINEA 23 (SALERNO FS-CALVANICO) FESTIVA
• soppressaLINEA 32 (ALTAVILLA S. – BATTIPAGLIA)
• la linea termina a Battipaglia, non raggiunge più Salerno; a Battipaglia
possibilità di interscambio con le linee 8- 34
LINEA 34 (SALERNO-ACCIAROLI)
• soppresse alcune corse nei feriali, si rimanda alla consultazione del
tabulato orario on line sul sito aziendale
LINEA 48 (PONTECAGNANO-SARDONE)
• soppressa
LINEA 58 (URBANO BARONISSI)
• la corsa delle 6.50 da Baronissi transita prima per Fusara e poi raggiunge
Orignano
LINEA 64 (CAVA DEI TIRRENI-MADDALENA-ANNUNZIATA)
• la corsa delle 7.15 da Viale Crispi nel periodo scolastico non raggiunge
Maddalena
• la corsa scolastica delle 7.40 da Croce non raggiunge il Liceo
• la corsa scolastica delle 7.55 da Annunziata transita per il Liceo
• le corse da Viale Crispi delle 10.20/11.20/12.20/13.50/14.35/15.30 vengono
effettuate, rispettivamente, alle 10.10/11.10/12.10/13.55/14.45/15.40
• le corse da Annunziata delle 10.45/12.45/14.10/15.50 vengono effettuate,
rispettivamente, alle 10.35/12.35/14.15/16.00
• le corse da Croce delle 11.45/15.00 vengono effettuate alle 11.35/15.10
LINEA 73 (TORELLO-C.S.GIORGIO-CODOLA FS)
• il nuovo tabulato orario prevede corse solo in orario “scolastico”, si rimanda
alla consultazione del sito aziendale
LINEA 76 (S.M. LA CARITA’-NAPOLI)
• ripristinato vecchio percorso (eliminato prolungamento a Monte S. Angelo
di Napoli); nuova programmazione oraria consultabile on line sul sito
aziendale
LINEA N. 79 (CODOLA-SARNO) E N. 80 (NOCERA INF.OSP-S.MARZANO-SARNO)
• eliminate alcune corse nella fascia serale, si rimanda alla consultazione del
tabulato orario on line sul sito aziendale
LINEE 96-99-100-102-104-109-110-117
• apportate alcune variazioni; si rimanda alla consultazione dei rispettivi
tabulati orari visionabili on line sul sito aziendale
LINEA 98 (ALTAVILLA S.-SERRE-ROCCADASPIDE)
• soppressa
LINEA 113 (PALINURO-SCALO CENTOLA)
• soppressaLINEE UNIVERSITARIE N. 35-36-37-81-82-83-84:
• soppressione ingressi/regressi presso l’Università di Lancusi
Il collegamento tra il Campus di Fisciano e quello di
Lancusi sarà garantito solo dai seguenti servizi:
Linea 57 (M.S.Severino-Università)
tutte le corse attualmente in programmazione effettueranno ingresso/regresso
presso l’Università di Lancusi
Linea 7 (Salerno FS – Università):
effettueranno ingresso/regresso presso l’Università di Lancusi solo le seguenti
corse:
■ da Stazione FS: 7.50 13.15 13.45
■ da Università di Fisciano: 8.15 13.15 13.45
Linea 17 (Salerno Fuorni – Università):
effettueranno ingresso/regresso presso l’Università di Lancusi solo le seguenti
corse:
■ da Fuorni: 6.50 7.05 7.15 7.35 7.50
■ da P.co Arbostella: 6.45 12.45
■ da Univ. Di Fisciano: 8.05 8.35 13.10 13.35 14.05 14.15
Linea 27 (Salerno – Università):
effettueranno ingresso/regresso presso l’Università di Lancusi solo le seguenti
corse:
■ da Fuorni: 6.35 7.10 7.30 7.50 13.20 13.55
■ da P.co Arbostella: 13.00
■ da Univ. di Fisciano: 8.25 8.45 13.25 13.55 14.25

Linea 47 (Navetta interno Campus):
da Università di Fisciano: 13.00 14.45
da Università di Lancusi: 13.15 15.00
ORARI CONSULTABILI ON LINE www.cstp.it / Orari Linee

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Comune di Salerno, Regione Campanie, istituzioni tutte. Vergognatevi !!! E perpiacere non fate da scarica barile.

  2. proprio inizio anno SCOLASTICO? lavoratori e sindacati contro la gente comune. allora organizziamoci per richiedere un servizio iù efficiente: che le fermate siano fatte presso i marciapiedi e non in mezzo alla strada (ma hanno la patente questi autisti??), che ad ogni fermata vi sia tabella con indicazione passaggio corse (basta un semplice foglio A4 plastificato che indichi i passaggi ad ogni opra come in qualsiasi città italiana o europea), mezzi idonei, autisti che facciano e controllino i biglietti come avviene nel resto d’italia ed europa…ecc.

  3. Forse era meglio se fallivano qualche anno fa: a questo punto sarebbero già risorti più belli e forti di prima. Grandi manager del CSTP!!!!

  4. Non faccio discorsi di politica (destra o sinistra), i trasporti, le scuole,
    la sanita’, gli uffici comunali…. sono servizi primari che devono e sottolineo devono essere garantiti a tutti.
    Ma in quale citta’ europea si aspetta mezz’ora o di piu’ per un bus che ti porta al centro della citta’ ? O trovi un metro che passa max due volte in una ora e non esistono biglietterie ?
    O vai ad un pronto soccorso e trovi quello che trovi ?
    O per pagare una bolletta devi fare file anche di ore ?
    O trovi le scuole degradate come le nostre ?
    Con tutte le tasse che paghiamo dovremmo vivere nell’ oro.
    Se vai in un ufficio a stento parlano italiano e se viene (dicono che ne arrivano tanti !) uno straniero nessuno conosce l’inglese, o chiedono una indicaz. ad un vigile (Chi conosce lingue?).
    Allora non voglio essere disfattista, ma realista. C’e’ tanto da lavorare, i politici sono li per questo.

  5. ecco perché la tariffazione aziendale non prevede il biglietto integrato orario, corse tagliate e tempi di attesa biblici.
    Per la zona orientale almeno c’è la Metro, certo con due- tre corse di primo mattino e, soprattutto, con altrettante la sera, con la lummata prossima ad accendersi, forse ci si riesce.
    Ma per le zone alte e quelle collinari…AMEN!!

  6. Non vorrei entrare nel merito della diatriba Crescent, ma mi piacerebbe che il sig delle 4,28 articolasse scientificamente perché il disastro del CSTP e’ colpa del sudetto manufatto. Grazie

  7. Perché il comune butta i soldi pubblici in opere faraoniche inutili ed incomplete oltre che ” private” invece che destinare i soldi ai servizi PRIMARI! È tanto difficile da capire??????? Sveglia!!!!!!!

  8. Svegliati tu. Mi sa che non conosci l’intera vicenda del CSTP. Il CSTP sta in questa situazione perchè la regione campania non versa il dovuto spettante. Il comune , volendo, può farsi una sua rete di autobus ma di certo si limiterebbe al settore urbano. il cstp non serve solo salerno ma anche altri comuni e i suoi azionisti non sono solo il comune ma anche altri comuni e la provincia. Anzi ti faccio pure presente che il cstp è pure in debito nei confronti del comune per la fornitura di metano. In poche parole siamo in questa situazione perchè Vetrella della campania sta tagliando fondi ovunque (trasporti, sanità, etc etc).

  9. La regione ha tagliati dal 2010 al 2012. Poi la provincia di salerno: un pochino nel 2013 e un bel 10% nel 2014. I manager (pasquino compreso) non stampano euro e miracoli ancora non ne fanno….

  10. ottima razionalizzazine del servizio, meno bus vuoti in giro, meno km sprecati sicuramente ci sarannorisultatipositivi che agli occhi miopi dei non utlizzatori non sono chiari

  11. spero tu sia ironico salvo…altrimenti sei solo un ingenuo.Detto simpaticamente. Questi tagli sono solo un disagio che non servirà a risolvere i problemi di un’azienda che doveva essere lasciata fallire già da tempo…

  12. ..e aggiungo che dei non utilizzatori me ne frego… la cultura dell’usare l’auto a tutti i costi va estirpata. Ma per farlo servono servizi efficienti e puntuali…cosa che dalle nostre parti non si è mai vista a memoria d’uomo e mai si vedrà. La gente viene costretta a dotarsi di mezzo proprio anche quando non vorrebbe…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.